Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Don’t Look Deeper – 1×03 – “Reset”

Recensione Serie Tv: Don’t Look Deeper – 1×03 – “Reset”

Panic

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Don’t Look Deeper, l’intrigante serie composta da episodi così brevi che è come mangiare le patatine mentre bevi un gin tonic con oliva in attesa di andare a cena.

Salve Fenici!

Dove eravamo rimasti? Non ve lo ricordate? Bene, rinfrescatevi la memoria rileggendovi la recensione dell’episodio 2

Adesso riprendiamo con un incubo di Aisha che quando lo racconta al padre, l’uomo fa una strana faccia. Che anche lui sia a conoscenza della natura della ragazza? Secondo me sì.

La giornata è piane di stranezze, tutti parlano ad Aisha di cose che lei non sa: la sua migliore amica Cari l’accusa di averci provato con il ragazzo che le piace, la compagna di classe Jenny le chiede se lo ha sempre saputo… ma di che stanno parlando? Perché la nostra protagonista non ricorda nulla?

A risolvere tutto è di nuovo il nostro amico robot William che… le ripristina sua scheda di memoria! Aisha è sconvolta e prova a lasciare la città, ma sorpresa sorpresa non può lasciarne i confini! Perché?

Allora che dire? Queste microrivelazioni stanno ingarbugliando di più la situazione. Sembrano coinvolte sempre più persone. Psicoanalista, padre, Jenny… e io mi chiedo che cosa ci sia di strano in questa città che usa robot come persone e persone come robot.

Alla fine di ogni puntata mi lascia un’inquietante sensazione, ma voglio lo stesso andare avanti per sapere cosa succederà. Vi consiglio di vedere Don’t look deeper? Certo che sì, soprattutto se vi piacciono i misteri e la tecnologia conditi con un pizzico di horror! Vi saluto e vi do appuntamento alla prossima volta.

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento