Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie Tv: Chicago PD S6e08 – “Black and Blue”

Recensione serie Tv: Chicago PD S6e08 – “Black and Blue”

CChicago PD S6e08 - "Black and Blue"

Progetto grafico Vita Firenze

Mamma mia che noia!

Ormai sono due puntate che Chicago PD sta diventando noioso e scontato.

Le prime puntate, quando si faceva un viaggio nella vita dei personaggi, potevano essere interessanti, ma le ultime due sono state veramente fiacche!

Quella della scorsa settimana ho dato per scontato che lo fosse, perché su Jay sappiamo tanto, ma questa settimana il personaggio principale è Kev e su di lui si poteva raccontare tanto, invece è stato scelto di puntare sul personaggio che mette davanti a tutto la forza delle sue convinzioni e il lavoro per poi cambiare idea, o cedere leggermente, alla fine di tutto, quando ormai è troppo tardi.

In questa puntata viene affrontata la guerra tra clan neri e Kevin, grazie a una conoscente del boss, riesce a entrare nel suo appartamento e piazzarci una cimice; tra Kevin e questa ragazza, è un colpo di fulmine, ma il poliziotto, saputo che la giovane era coinvolta in un omicidio (seppur solo come palo e ignara delle intenzioni dell’assassino) la denuncia a Voigh, che in prima battuta la convince spiare il suo amico/boss, mandando in crisi il rapporto dei due ragazzi, e poi arrestandola dopo il ritrovamento del cadavere (lei era arrivata che il ragazzo era già morto) del capo banda.

Kevin inizia a capire, solo dopo il suo arresto e la sua perdita, di dover trovare una giusta misura nel suo modo di pensare, soprattutto se serve a salvare i più deboli.

Come dicevo all’inizio, la serie sta perdendo d’interesse!  Se non dovessi recensirla, probabilmente  smetterei addirittura di guardarla. Non mi resta di sperare nelle prossime puntate.

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Sex Education

Recensione Serie Tv: Sex Education – 2×01 – 2×02 –

Teresa: Ciao Fenici, questi primi due episodi della ...