Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Chicago Med – 05×18 – “In the Name of Love”

Recensione Serie Tv: Chicago Med – 05×18 – “In the Name of Love”

Love

Will, Will, sei sempre tu la spina nel fianco!

La puntata di oggi inizia con un’allegra diatriba tra Will e Hannah per i meriti di un locale di Chicago. Miglior pizza o migliori lasagne? (da buona italiana già soffro!).

Il tono scherzoso e complice tra i due non sfugge al dottor Charles, che mette in guardia Will dall’intraprendere una relazione con la ginecologa. Essendo la donna appena uscita dalla riabilitazione, una storia creerebbe una situazione strana, con le endorfine che replicano i meccanismi delle droghe e danno dipendenza. A questo stadio è proibito anche avere un flirt! Will non sembra però molto convinto.

Arriva in pronto soccorso una donna di 49 anni affetta da Alzheimer precoce, una cosa bruttissima! La paziente, quando ancora era in grado di dare disposizioni, aveva incaricato il marito di eseguire tutte le decisioni riguardanti la sua salute. Adesso però la poveretta è affetta da un grave problema ai reni e, se non verrà sottoposta a dialisi, sarà morte certa.

Il dottor Halstead scopre che, tra le consegne affidate al marito, c’è il divieto assoluto di usare qualsiasi supporto artificiale, come respiratori, dialisi, e praticamente ogni altro modo di farla sopravvivere. La figlia, una ragazza giovanissima, in vacanza dal college è esterrefatta. Non si capacita che il padre voglia veramente far morire la madre. La donna stessa, in un momento di lucidità, chiede ai medici di essere posta sotto dialisi. La Goodwin è molto combattuta: da una parte ci sono consegne molto precise effettuate dalla donna quando ancora era in grado di intendere e di volere, d’altra parte adesso sembra che la paziente si stia rimangiando quanto deciso in passato. Al dottor Charles viene richiesto di eseguire una perizia psichiatrica per capire quanto la donna sia oggi realmente in grado di assumere decisioni.

Il caso della dottoressa Manning è molto triste. Arriva in PS una coppia, marito e moglie, la donna chiaramente incinta. L’uomo soffre di forti dolori addominali e un’occhiata alla sua cartella svela una situazione drammatica: si tratta di una patologia grave, la poliposi adenomatosa familiare. È un disturbo dell’intestino che provoca la formazione di molti polipi. Purtroppo la malattia è a uno stato molto avanzato e si sono già formati dei tumori maligni. L’aspettativa di vita dell’uomo non supera i 4 mesi. La moglie, affranta, racconta a Natalie la situazione, nonché il suo timore che il figlio che porta in grembo possa ereditare la stessa patologia del padre.

La dottoressa propone all’uomo una colostomia (il cosiddetto “sacchetto”) ma l’uomo chiede un nuovo parere e il dottor Marcel Crockett ha, in effetti, un’altra idea.

Michael, uno dei figli di Sharon Goodwin e del suo ex marito Bert, si trova in città per un colloquio di lavoro. Subito dopo il divorzio l’ex coniuge di Sharon si è messo con un’altra, e da allora i figli hanno preso le parti della madre, rendendo la situazione familiare veramente difficile. Bert è andato da Sharon per chiederle di intercedere presso il figlio, così da avere la possibilità di recuperare i rapporti con la famiglia.

Arriva in ospedale anche Ben, il marito di Maggie, insieme a uno dei suoi allievi, Auggie. Il bambino soffre di una patologia autoimmune, l’epatite cronica. Il bambino, un orfano in affido, ha bisogno di una terapia costante. A causa della malattia, infatti, il suo addome tende a riempirsi di liquido, che va eliminato. Quando arriva al pronto soccorso sta molto male.

Ethan e April, che hanno un rapporto ancora molto sofferente a causa del bacio tra la ragazza e il dottor Marcel Crockett (rivelazione che ha provocato una rissa tremenda tra i due uomini), si occupano del caso di una ragazza, molto sovrappeso, giunta in ospedale dopo essersi fratturata un dito del piede in palestra. Anche il fidanzato della paziente è abbondantemente sovrappeso ma, al contrario di lei, non fa alcun tipo di dieta né attività fisica. La donna si lamenta del fatto che, nonostante lo sport e il regime a basso contenuto calorico a base vegetale, non stia dimagrendo. Ethan è dubbioso e prescrive alla ragazza esami supplementari.

A onor del vero Crockett ha cercato di ricucire il rapporto con Ethan ma il medico è “capatuosta” e non ascolta neppure quanto l’altro ha da dire.

Il dottor Charles esamina la paziente di Will con l’Alzheimer e decide che la donna non ha alcuna capacità cognitiva residua. La malattia ha ottenebrato la mente della poveretta e lo psichiatra appoggia in toto il marito. Questo spiazza Will che sperava in un responso che lo favorisse; si capisce che l’idea di non poter fare nulla per salvare la vita della paziente lo manda in bestia!

Crockett propone al paziente con il tumore intestinale un intervento rivoluzionario, da lui già effettuato in passato, che potrebbe migliorare le sue condizioni di vita, se non addirittura allungarle. L’intervento, però, è molto complesso e la moglie dell’uomo è contraria in quanto c’è il concreto rischio che il marito rimanga sotto i ferri.

Anche Natalie è molto perplessa. L’operazione ha una percentuale di successo molto bassa e lei accusa Marcel di voler intervenire solo per ambizione personale, mettendo in secondo piano gli interessi del malato.

La paziente del dottor Will sembra avere dei momenti di lucidità in cui riconosce la figlia e chiede al medico di essere intubata. Will, come al solito, decide di dar retta al suo istinto e, contro il parere di Charles, mette sotto respiratore meccanico la paziente.

Ovviamente tutto questo provoca una forte reazione del marito, che accusa l’ospedale di malpratica e la Goodwin deve fare i salti mortali per parare Will, che ha agito contro tutti!

Anche il dottor Charles, pur comprendendo i motivi di Will, è molto contrariato. Come al solito, Will, per fare del bene, riesce a crearsi il vuoto intorno!

La direttrice Goodwin parla con la figlia della paziente e riesce a farle capire che, anche se il padre sembra agire contro sua madre, è comunque la persona dalla stessa scelta per le sue ultime volontà; la fiducia che la donna ha riposto nel marito viene compromessa dalle sue richieste di sottoporre la madre a trattamenti a cui quest’ultima un tempo si era dichiarata contraria.

A quanto pare il piccolo Auggie, l’allievo di Ben, è stato trascurato. La donna che lo ha in affido non lo ha portato dal medico per le terapie settimanali e adesso è irreperibile! Lanik vorrebbe avvisare immediatamente i servizi sociali ma Maggie e Ben riescono a convincerlo di attendere fino a quando non troveranno il genitore affidatario, dandole modo di spiegare quanto successo.

Il paziente del dottor Marcel supera il complicato intervento e riprende conoscenza. Tutto sembra essersi risolto per il meglio ma purtroppo, nel giro di pochissimo tempo, subentra una crisi cardiaca e l’uomo muore sotto gli occhi della moglie!

Arriva finalmente in ospedale la donna che ha in affido Auggie. La realtà che racconta è desolante. Il motivo per cui non ha portato Auggie alle terapie è dovuto al fatto che non le vengono concessi permessi al lavoro. Purtroppo non ha modo di seguire il bambino come andrebbe fatto e, tra le lacrime, rinuncia al suo incarico!

La paziente di Ethan e April ha una crisi e gli esami rivelano una patologia a carico del sistema urinario. La donna non riesce a smaltire correttamente l’ammoniaca e questa si accumula nel corpo, provocando una specie di avvelenamento. La cosa curiosa è che finora non ci sono mai stati scompensi di questo tipo e la ragazza non si capacita di cosa stia avvenendo.

Ethan però, leggendo gli esami, si rende conto che la donna sta seguendo una dieta ricca di proteine che ha scatenato la malattia. Quando spiega il problema, la paziente dichiara che il suo regime alimentare prevede pochissime proteine. Ethan è dubbioso, si capisce che non crede alle sue parole, e l’espressione sul viso del medico fa andare la ragazza su tutte le furie! Ma la realtà è un’altra. La paziente di Choi è innocente, è stato il suo fidanzato, anche lui con grossi problemi di peso, a boicottarle la dieta, aggiungendo preparati di proteine al cibo a sua insaputa. Perché sta facendo questo? Semplice: teme che la fidanzata, una volta dimagrita, lo lasci!

I due si confessano e la situazione si sistema, ma quanto accaduto fa riflettere Choi. Anche April è stata disonesta con lui e cerca un chiarimento con la fidanzata. Le cose, però, si complicano perché Ethan, giustamente, non riesce a comprendere perché, se davvero il bacio tra April e Crockett era senza significato, la donna abbia comunque sentito la necessità di rivelarlo.

Il dottor Marcel è molto depresso dopo la morte del suo paziente, ma una parola di conforto gli arriva da Natalie, proprio lei che all’inizio si era opposta all’intervento con la maggior forza.

E Will? Will esce con Hannah, vanno a cena fuori e quando la ragazza lo invita a salire, lui che fa? Accetta!

Ben e Maggie rinunciano al weekend alle terme e decidono di passare la notte con Auggie, per tenergli compagnia. Mi domando se questa cosa avrà ulteriori sviluppi…

Mi piace molto il rapporto creatosi tra Natalie e Marcel, che sta diventando uno dei miei personaggi preferiti! Invece Will si sta, di nuovo, incasinando la vita. L’ho già detto che gli sceneggiatori lo odiano?

Alla prossima!

 

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento

x

Check Also

Witchbomb

Motherland: Fort Salem -01X10- “Witchbomb” (Finale di stagione)

Care Fenici, siamo giunte, purtroppo, al finale di ...