Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Chicago Med – 05×17 – “The Ghosts of the Past”

Recensione Serie Tv: Chicago Med – 05×17 – “The Ghosts of the Past”

Guess it Doesn't Matter Anymore

Progetto grafico a cura di Teresa

Il ritorno di Hannah! Questa è la puntata in cui la vediamo rientrare dopo il terribile percorso di riabilitazione. Come andranno le cose tra lei e Will, che l’aveva denunciata all’ordine come tossicodipendente?

In questa puntata scopriamo (o forse sono io che non ricordavo) che il dottor Charles, oltre a Robin, ha anche un’altra figlia, un’adolescente che lui ha considerato ben poco negli ultimi tempi. Peccato però che la ragazzina sia stata sospesa da scuola perché beccata a svapare! La madre chiama Charles e gli ordina, giustamente, di occuparsi della figlia. E così lui finisce con il portarsela in ospedale.

Maggie e Ben stanno per sposarsi. A quanto pare lo stanno addirittura facendo in giornata (si vede che da loro ci sono meno attese, qui mia cugina ha prenotato il ristorante 2 anni prima ;)). Maggie è presissima e non dà retta a nessuno, vuol fare tutto da sola e rendere questo matrimonio perfetto. Sia il promesso sposo che la damigella d’onore, Natalie, sono gentilmente ma fermamente messi da parte.

La dottoressa Manning si occupa di una bimba, portata in ospedale dalla madre, perché, secondo la donna, ha strani sintomi. La piccola è perennemente sotto ossigeno. È nata prematura circa 5 anni prima e ha avuto un inizio di vita molto travagliato a causa di serie di complicanze dovute al parto alla 24 settimana.

Natalie non riscontra nessun problema nella bimba, ma decide comunque di effettuare una serie di esami.

Subito dopo la visita Natalie viene avvicinata dalla direttrice Goodwin che le presenta un’altra dottoressa. La collega è qui in quanto si sospetta che la piccola appena visitata sia vittima di abusi. A quanto pare la madre è solita portarla negli ospedali alla ricerca di problemi che puntualmente si rivelano inesistenti! Natalie è incredula, tuttavia accetta di tenere sotto controllo la situazione.

Crockett e Choi si occupano insieme di un poliziotto che è rimasto vittima di un colpo da arma da fuoco nel tentativo di salvare una bambina; il tutto con gran gioia di April, che tutte le volte che vede vicini i due dottori ha un attacco di panico. La bambina è salva ma l’agente ha una pallottola piantata nella schiena e Crockett decide di operare. Chiede quindi a Choi di assisterlo, data l’esperienza che ha il collega come medico dell’esercito.

L’intervento procede regolarmente ma Crockett trova un ascesso, di vecchia data, contenente quello che sembra del materiale estraneo. Choi verifica una vecchia cicatrice e ipotizza che, molti anni prima, mentre era seduto in auto, l’uomo sia stato colpito da un proiettile che ha fatto poi penetrare nel corpo l’imbottitura del sedile.

I due parlano dei loro sospetti alla Goodwin. Per legge, in caso di ferita d’arma da fuoco, anche pregressa, i medici sono obbligati a sporgere denuncia ma, in questo specifico caso, dato che il poliziotto è un eroe per quello che ha appena fatto, i medici non lo vogliono mettere nei guai.

Il dottor Charles viene coinvolto nel caso della madre sospettata di abusi sulla figlia. Anche lo psichiatra è molto dubbioso sulla situazione e decide di vederci chiaro. Intervistando la donna scopre che vive in uno stato di perenne ansia, iniziato dopo lo sfortunatissimo parto e che dura ancora oggi. La poveretta rivela di non dormire affatto, e trascorre le notti con la figlia per accertarsi continuamente che stia respirando.

Hannah, che è tornata oggi in servizio, viene richiesta direttamente da Will per aiutare April. La povera ragazza, infatti, si è sentita male sul lavoro. Una prima ecografia rivela che i dolori di cui sta soffrendo sono dovuti ai suoi organi riproduttivi molto gonfi. Come sappiamo April e Ethan stanno cercando di avere un figlio tramite l’inseminazione artificiale e quindi la donna è piena di ormoni per la fertilità.

Ma la situazione precipita presto. April non riesce a respirare e Hannah riscontra una quantità eccessiva di liquido addominale, che deve essere immediatamente aspirata.

Ethan, avvertito da un’infermiera, si precipita nella camera ma quando vede che è Hannah a occuparsi di April rivolge a Will un’occhiataccia. Invece il dottor Halstead ha chiaramente fiducia nell’operato della donna e la difende apertamente con il collega.

Hannah, però, appena si trova a quattr’occhi con Will, gli rimprovera di aver reso pubblica la sua dipendenza agli occhi di tutto il personale dell’ospedale. Will è dispiaciuto ma dichiara che sarebbe pronto a rifarlo; la salvezza della donna gli sta profondamente a cuore e non ha rimpianti.

L’organizzazione del matrimonio di Maggie non sta andando proprio a gonfie vele. Nella sala che ha scelto ci sono dei lavori in corso, le orchidee arrivano congelate e quando Ben si offre di cercare un’altra location Maggie, gentilmente, rifiuta e lo manda via. Lei ha tutto sotto controllo!

Crockett e Choi, dopo il risveglio del loro paziente, gli fanno qualche domanda circa la vecchia ferita da arma da fuoco ma il poliziotto nega di essere mai stato colpito. La situazione è strana.

Tutto sembra essere contro la madre accusata di essere ansiosa. Anche il neurologo, chiamato per un parere, dichiara che la bambina è sanissima. Tutti questi ricoveri sono dovuti solo alla donna?

I medici decidono di togliere alla piccola l’ossigeno che la madre le ha sempre somministrato. E in effetti, nulla succede. Nonostante quanto sostenuto dal genitore, è chiaro che la bimba è perfettamente in grado di respirare da sola. Quando la donna capisce che cosa sta succedendo si precipita in camera della figlia, terrorizzata all’idea che le possano togliere la bambina. Alla scena assiste anche la figlia del dottor Charles, che scoppia in lacrime costringendo il medico a portarla via. Un colloquio tra il padre e la ragazza chiarisce quanto sta succedendo. Dopo che lo psichiatra le ha spiegato che c’è il rischio che la bambina venga sottratta alla madre in quanto quest’ultima non sarebbe in grado di occuparsene, la ragazzina domanda al medico se anche loro corrano il rischio di non vedersi più. Charles non comprende le paure della figlia, fino a quando questa dichiara che anche lui non è stato un buon padre!

Catastrofe al matrimonio di Maggie! L’impianto fognario dell’albergo in cui si dovrebbero tenere le nozze è fuori uso e loro sono costretti a mettere da parte l’idea di celebrare lì la cerimonia. Maggie è disperata e non sa cosa fare, ma Ben finalmente riesce a convincere la donna a farsi aiutare!

April non riesce a tacere. Sopraffatta dai sensi di colpa parla a Ethan e gli rivela di aver baciato Crockett la sera in cui l’uomo è partito come volontario per l’esercito. Choi è sconvolto, lascia immediatamente la stanza e non ci vuole molto a capire dove sta andando! Infatti, dopo poco lo vediamo aggredire il dottor Crockett, il quale, per la verità non reagisce all’attacco. Finalmente i due vengono separati. Accidenti April, come ti è venuto in mente?

Finalmente l’agente di polizia ammette davanti a Crockett di essere stato vittima di una sparatoria avvenuta molti anni prima. Da ragazzo si era lasciato trascinare e, insieme ad un amico, aveva tentato una rapina. Il negoziante però si era difeso e aveva sparato colpendo sia l’amico che lui, che era rimasto in auto. Il complice era morto e questo fatto era servito all’uomo per fargli cambiare decisamente strada.

Charles decide finalmente a favore della madre. Spiega alle colleghe che la donna soffre di sindrome da stress post traumatico; il parto e la paura per la sopravvivenza della figlia non le hanno permesso di vivere una vita normale e le sue ansie si trasformano in sospetti che la costringono a consultare spesso medici. Andando contro il parere di chi vorrebbe far intervenire i servizi sociali, Charles consiglia per la donna un percorso terapeutico.

Hannah, al termine della giornata, incontra Will e lo ringrazia; ha capito che il collega ha agito solo nel suo interesse, forzandole la mano per ammettere la sua dipendenza e superarla. Tra i due c’è un bellissimo momento e alla fine Will invita Hannah a partecipare al matrimonio di Maggie e Ben.

Perché le nozze ci saranno! Gli amici di Ben del bowling hanno infatti organizzato tutto proprio alla sala da gioco. Dopo quello che è successo tra Ethan e Crockett, l’atmosfera è tesa e tutti sono sospettosi verso quest’ultimo. Ma il matrimonio ha la precedenza e la puntata finisce con una gran festa dove la sposa, in abito bianco, si cimenta in uno strike!

Una bella puntata, tutto sommato. Sono molto contenta che Hannah e Will si siano chiariti e spero che questo sia l’inizio di un po’ di pace per il nostro medico irrequieto e sfortunato. Quanto al triangolo April/Ethan/Marcel non capisco come andrà a finire. Certo che April poteva starsene zitta!

Alla prossima!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento