Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Chicago Fire 6×10 “Slamigan”

Recensione Serie TV: Chicago Fire 6×10 “Slamigan”

Una puntata piena di spunti per il futuro!

Cruz, in vena creativa, sta cercando di inventare uno strumento composto da un martello e una pinza divaricatrice, usata per forzare le porte.

Il nuovo attrezzo verrà chiamato slamigan (un’unione tra le parole slamming, suppongo e hallingan, spero!). Il nome piace un sacco a Herrmann e Mouch che già progettano brevetti e, quindi, soldi in cassa.

Gabby, invece, è alla ricerca di Bria. Il breve tragitto fino all’obitorio si rivela fortunato, da una parte, perché la ragazza sul tavolo non è Bria ma aveva la sua borsa e Gabby è sempre più preoccupata. Lei e Sylvie fanno anche una visita al ragazzo della povera vittima, morta di overdose, per avere ulteriori notizie ma non cavano un ragno dal buco. Il povero ragazzo è sconvolto e disperato e non ha nessuna idea di chi possa essere Bria.

Stella esce per la prima volta con il pompiere della squadra dei rischi ambientali. L’appuntamento è un po’ impacciato e la donna è poco fiduciosa, ma un po’ alla volta le cose si sciolgono.

Kelly viene invitato da un altro vigile del fuoco, vecchio amico di suo padre a bere un bicchiere. L’uomo, che ha fatto visita alla stazione 51, per lasciare gli inviti per una cena di beneficenza, ha scoperto che Matt è diventato capitano mentre Kelly continua a mantenere il suo grado. L’amico è arrabbiato e accusa Kelly di non sfruttare le sue capacità e di non avere ambizioni.

Al rientro a casa, Kelly trova Stella e il suo appuntamento mentre bevono un bicchiere di vino (ma che moda è diventata questa? La lobby dei vini spinge forte, perché, ormai, non si può vedere una serie tv dove non c’è qualcuno che beve del vino rosso in quei calici da degustazione, che hanno tutti in casa, ovviamente 😉 ). La scenetta romantica non migliora l’umore di Kelly che esce nuovamente, lasciando il campo libero ai due piccionicini.

Le ricerche di Gabby portano la donna fino ad un edificio che è la sede di un’istituzione protetta per minori, ma la donna alla reception si rifiuta di dare alcuna indicazione sulla presenza o meno di Bria all’interno, com’è corretto che sia, quindi Gabby decide di provare a lasciare un messaggio alla ragazza, nella speranza che in qualche modo, le giunga.

Il perfezionamento dello slamigan passa da diverse fasi, a cui la nostra Sylvie partecipa, come esperta saldatrice, infatti la vediamo con la maschera protettiva e la fiamma ossidrica, saldare le componenti dei due pezzi.

I primi tentativi non sono affatto favorevoli ma Cruz non si dà per vinto e Sylvie si affianca a lui per aiutarlo a trovare la giusta soluzione.

Otis nota, però, che Cruz guarda Sylvie con occhi ben diversi da quelli di un collega in cerca di supporto (ricordiamo che Cruz e Sylvie hanno avuto una breve storia nel passato) e accusa l’amico, ricordandogli che, non solo Sylvie è una collega di squadra, ma è anche la loro coinquilina, quindi, questa relazione non s’ha da fare!

Finalmente Gabby riceve la visita che stava aspettando: Bria si fa trovare fuori dalla stazione. La donna si offre immediatamente di ospitarla e di chiarire la situazione con i servizi sociali per far sì che Bria rimanga con lei e Matt fino a quando il padre non ha terminato la riabilitazione.

Ma la situazione con l’assistente sociale non è facile da gestire, la donna, infatti, rifiuta il piano di Gabby e Matt (che finalmente ha capito che il suo compito è quello di stare vicino a Gabby e aiutarla).

Sarà proprio Matt a trovare le parole giuste per convincere la donna a perorare la loro causa con il direttore così finalmente Bria potrà avere una temporanea sistemazione con Gabby e Matt, in una casa in cui trovare conforto.

Lo slamigan di Cruz viene finalmente testato durante un’operazione di soccorso, nella quale c’è un rischio ambientale e infatti interviene la squadra addetta. Kelly non ha molto in simpatia l’uomo e i due hanno qualche piccolo scontro verbale. Alla fine, sarà Kelly a vincere, in quanto Stella rinuncerà ad un appuntamento con l’uomo per andare invece alla cena di gala con il suo coinquilino.

La puntata è stata brillante e piena di possibili sviluppi per il futuro. Kelly e Stella sembra che siano di nuovo coinvolti, resterà da vedere cosa succede con la nuova storia della ragazza.

Per Cruz le cose si fanno complicate, una cotta per la collega e coinquilina non è proprio il massimo per la tranquillità di tutti J

Gabby sta sicuramente dando sfogo ai suoi sentimenti materni repressi. La vicenda di Louie ha segnato la donna profondamente ed è chiaro che ha bisogno di uno scopo nella vita, oltre al lavoro.

Come già detto in precedenza, questa stagione è decisamente più orientata verso i sentimenti che verso l’azione. Un po’ mi mancano le spettacolari operazioni di salvataggio delle stagioni precedenti.

Alla prossima!

Qui potete trovare la lista degli episodi precedenti con le relative recensioni

 

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS