Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Chicago fire 6×05 “Devil’s Bargain”

Recensione serie TV: Chicago fire 6×05 “Devil’s Bargain”

 

Cosa vi avevo detto? La nomina a capitano di Matt avrebbe sconvolto le acque.

L’uomo ha problemi con la sua squadra, la squadra di Kelly, lo stesso Kelly, per non parlare di sé stesso!

Insomma tutti ce l’hanno con lui. All’arrivo della prima chiamata, un ladruncolo rimasto appeso al filo spinato di protezione dell’edificio nel quale si era introdotto, è lo stesso Matt a capire che ci vuole la squadra di Kelly per tirare giù il ragazzo.

Eppure, quando Kelly arriva e propone un metodo, Matt discute con lui e alla fine decide, grazie al suo rango superiore, di seguire la sua idea e non quella di Kelly.

Alla stazione 51, nel frattempo, accadono altre cose. Giorno di paga per tutti (e ho scoperto che vengono pagati settimanalmente!) ma qualcosa va storto e, caso vuole, che l’assegno di Stella Kidd venga smarrito. La povera Hope si becca tutti gli strali della ragazza, arrabbiatissima, che racconta dei suoi sospetti anche a Sylvie e Gabby, che però prendono le parti dell’amica di Sylvie.

La donna infatti, sta facendo di tutto per far riavere l’assegno alla ragazza nel minor tempo possibile, quindi a quanto pare, l’unica cattiva del gruppo è proprio Stella!

Durante il soccorso a una donna incinta, in un supermercato, Sylvie conosce un dottorino molto carino e molto determinato. I due combinano quasi subito un’uscita a cena e Sylvie si accorge di essere molto presa dal dottore.

Otis si sente un po’ una ruota di scorta alla stazione 51 e, appassionato com’è di tecnologia, decide di acquistare un piccolo robottino giapponese che dovrebbe aiutarli a spegnere gli incendi. Devo dire che il robot viene accolto poco entusiasticamente dai colleghi, Herrmann, arrabbiato, dice a Otis che di robot che rubano il lavoro alla gente ce ne sono già fin troppi.

Matt, alla dimostrazione, veramente fallimentare, urla ad Otis di disfarsi subito di quella roba! E non è proprio il momento migliore per Matt, che tornando a casa, riesce a litigare contemporaneamente con Gabby e anche con il padre di lei che era a casa loro per una breve visita.

Ma non basta. Quando incontra Kelly per cercare di ricucire il rapporto tra di loro, il collega lo informa che il ragazzo che hanno salvato dal filo spinato perderà una gamba a causa delle profonde ferite. Matt ribatte che non è certo che sia stato il suo tipo di intervento a provocare il danno, ma Kelly è convinto che il suo metodo sarebbe stato migliore e accusa Matt di aver usato il proprio grado per scavalcarlo.

Hope continua a bersagliare di telefonate il centro contabile per recuperare la busta paga di Stella e arriva al punto di chiedere a Boden un permesso per andare direttamente da loro e farsi rifare l’assegno che le viene concesso.

Sylvie, ancora presa dalla bella serata con il medico, passa dall’ospedale dove lui lavora per un breve saluto. Purtroppo scoprirà lì che ha anche una moglie di cui, ovviamente, non aveva fatto menzione durante la cena!

Sylvie si sente molto abbattuta. Possibile che non sia in grado di capire le persone? Possibile che tutti la debbano ingannare?

I suoi dubbi la portano persino ad affrontare Hope, alla quale chiede di comportarsi bene con i suoi amici e colleghi della stazione 51. La ragazza, felice di essere riuscita a ottenere il duplicato dell’assegno per Stella (la donna rischiava di trovarsi nei guai, in quanto senza i soldi, non avrebbe potuto né pagare la rata dell’auto, né pagare la sua quota di affitto a Kelly), rassicura Sylvie che lo farà.

Ma nella scena finale, quando Hope resta sola nell’ufficio, la vediamo aprire un cassetto e tirare fuori l’assegno originale per Stella che, a quanto pare, non era affatto andato perduto, ma lo aveva trattenuto, evidentemente per ingraziarsi Stella, dandosi da fare per un recupero assolutamente non necessario.

Insomma, la trama si infittisce! Matt avrà il suo bel da fare a gestire i suoi nuovi gradi e a mantenere i rapporti con la sua squadra, nonché con Kelly e la sua unità. Come Boden gli ha detto, essere al comando rende un uomo solitario. E Matt sta cominciando ad accorgersene.

Anche se è riuscito a fare pace con Gabby, sono convinta che la situazione con Kelly non è affatto risolta.

E che dire di Hope? Stella ci aveva visto lungo, non fidandosi di lei fin dall’inizio. È difficile però capire il motivo per cui stia facendo tutto questo. Qual è il suo scopo? Lo scopriremo andando avanti nella stagione, penso.

Alla prossima!

Qui potete trovare la lista degli episodi precedenti con le relative recensioni:

http://www.romanticamentefantasy.it/serie-tv-chicago-fire-lista-episodi-recensioni/

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Trick 1x07

Recensione serie TV: Run -1×07- “Trick”- Finale di Stagione

Brutto, brutto, brutto questo finale di Run, una ...