Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Chicago Fire 05X06 – “That Day”

Recensione Serie TV: Chicago Fire 05X06 – “That Day”

Una bella puntata, molto piena di sentimenti.

Boden porta alla stazione il figlio della sua ex-moglie per fargli provare cosa vuole dire essere un vigile del fuoco.

Nel frattempo, Herrmann scopre di essere stato scelto per una promozione e Matt ne approfitta per dargli modo di fare esperienza, come caposquadra al suo posto.

La prima chiamata infatti è affidata ad Hermann al 100%, una ragazzina che giocava sopra una tettoia in vetro è caduta all’interno e adesso un grosso pezzo di vetro le perfora l’addome. Purtroppo la chiamata all’ambulanza va a vuoto e, sotto la guida di Herrmann, si decide di trasportare la vittima con il carro, in quanto non si può attendere altri mezzi.

Ma l’ambulanza non è arrivata perché mentre Gabby era alla guida, un uomo le si è buttato letteralmente davanti e la donna non ha potuto evitarlo.

Infatti in ospedale, quando Matt arriva con la ragazzina ferita, vede Gabby che viene interrogata da uno dei responsabili del corpo e che le sta facendo il terzo grado (oltre ad averla sottoposta ad alcol test, sia soffiando che con l’esame delle urine, quando si dice la confidenza 😉 ).

Nel frattempo la tensione tra Matt e Kelly è alle stelle. I due si trovano contrapposti sul caso della donna morta nell’episodio precedente, per il quale Matt crede che il marito sia, in qualche modo, responsabile e Kelly ne difende invece le posizioni.

Boden, seccato, ordina loro di effettuare un controllo e firmare insieme il rapporto definitivo.

Nel frattempo, i vigili vengono citati per cinque milioni di dollari di danni, dal figlio dell’uomo investito da Gabby, consigliato da un avvocato molto losco.
La donna, per cercare di distrarsi, chiede a Sylvie se sia vero che lei e Antonio abbiano fatto sesso, ma quando l誕mica comincia ad entrare nei dettagli, Gabby fugge via terrorizzata 😉

Kelly e Matt sono finalmente di nuovo sul luogo dell段ncendio. I controlli per・ sembrano scagionare il marito della vittima e Matt cede di buon grado. Purtroppo, Kelly si accorge invece che la presa dalla quale sembra essere scaturita la fiammata che porta alla camera da letto, nella quale la donna ・ rimasta vittima delle fiamme, ha inserito al suo interno un cavo di rete.

A quel punto è chiaro che l’uomo ha innescato l’incendio in remoto, probabilmente dal suo cellulare e quindi è effettivamente colpevole.

I due arrivano all’hotel dove l’uomo soggiorna e scoprono che sta per lasciare il paese. Messo alle strette, il marito della vittima confessa. Ha organizzato il tutto per truffare la sua assicurazione e la moglie era lì a sua insaputa (come aveva già detto la sorella), quindi è una vittima involontaria.
L’uomo viene ovviamente arrestato.

chicago-fire-05x06-1

Nella chiamata successiva, un camion a causa di una gomma forata ha investito un cantiere stradale. Purtroppo una ragazza, che percorreva il tratto ciclabile è rimasta intrappolata tra il camion in pendenza e il cantiere. Tutti gli uomini si uniscono per sollevare il camion quanto basta perché Kelly riesca ad infilarsi nel mezzo e a liberare la poveretta intrappolata.
Tutto finisce bene e anche i rapporti tra Matt e Kelly sono finalmente tornati quelli di sempre.

Mouch accompagna Herrmann alla direzione per un colloquio pre-selezione per la promozione, ma appena Herrmann si siede e comincia a parlare, capiamo subito come andrà a finire. Purtroppo non riesce a trattenersi e critica il suo superiore per il trattamento sta che subendo Gabby, in tono molto irato e polemico. Va da sé che la sua promozione è rimandata a momenti migliori!

Gabby riceve da Antonio notizie sull’uomo che ha investito. A quanto pare l’uomo era in cura per una malattia mentale, che lo porta a tentare il suicidio, e questo è il motivo per cui si è buttato sotto l’ambulanza.
La donna raggiunge il figlio, ancora in ospedale con il padre in condizioni molto gravi e lo mette al corrente della situazione e l’uomo rimane sconvolto dalla scoperta.

Niente, il figlio adottivo di Boden proprio non ce la fa a farsi piacere il mestiere di pompiere. Il comandante della stazione accetta di buon grado, ma mentre sta per accompagnare via il ragazzo, arriva alla stazione un collega, che avevamo già incontrato a inizio puntata, che aveva parlato a Boden di NY in modo molto misterioso.

Scopriamo quindi che anche Boden ha fatto parte delle squadre accorse a NY l’11 settembre e che, a quanto pare, non se la sente di tornare per l’anniversario dei quindici anni.

Invece, sorpresa delle sorprese, eccolo a NY con Matt e Kelly a ricordare quanto successo allora, lo sconforto, la disperazione e la paura.

Finale molto americano con i nostri tre eroi a ricordare chi è caduto negli attentati di quel terribile giorno.

chicago-fire-05x06-2

Alla prossima!

Qui potete trovare la lista degli episodi precedenti con le relative recensioni.

 

Recensione a cura di:

Mareli

Editing a cura di:

Tayla

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione serie TV: Dead Still – 1×02 – “Development”

Dopo un pilot veramente ben fatto, divertente e ...