Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Arrow – 8×09 – “Green Arrow and the Canaries”

Recensione Serie Tv: Arrow – 8×09 – “Green Arrow and the Canaries”

Green Arrow

Bentornate Fenici!

Episodio trasmesso dalla CW il 21/1/2020.

Questa puntata è la “backdoor” dello spin off che vedrà la luce questo autunno. Diciamo pure che è il pilot.

Green Arrow and the Canaries.

Star City 2040

Ebbene sì, la città è diversa rispetto a come l’abbiamo vista nei flash forward della stagione sette. Oliver, morendo nella crisi, ha creato un nuovo multiverso e di conseguenza nuove linee temporali.

Nel 2040, Oliver risulta essere morto nel 2020, Mia vive nella magione Queen ed è fidanzata con JJ, ritroviamo tutti i personaggi che abbiamo conosciuto, William, Zoe, Connor. Da quello che ho visto, Will e Mia si intuisce che cresceranno assieme.

Mia non ricorda niente, fino a quando non arrivano Dinah e Laurel, da lì i suoi ricordi le tornano tutti assieme. Reticente, la ragazza accetta di essere Green Arrow e di salvare una ragazza in pericolo. Alla fine dell’episodio, JJ ottiene di nuovo i suoi ricordi, è cattivo, il Deathstroke che avevo conosciuto nei flash forward.

I due fratelli Queen vengono separati da individui incappucciati, William viene rapito.

Considerazioni

Peccato non avere le emoji perché sarei riuscita meglio a esprimere il mio stato d’animo.

Non mi è piaciuto.

Togliere un episodio per farci vedere come sarà lo spin off, NO.

Lo vedrò? No, assolutamente.

Piatto. Scialbo. Incolore. Senza alcuna novità di rilievo.

La Cassidy e la Harkavy sono le comprimarie eh si, voi credevate che lo spin off vertesse sulla giovane rampolla dell’Unico e Solo Green Arrow e invece no, ci sono anche le Canarine.

La Cassidy talmente magra che il vento se la può portare via e la Harkavy, talmente gonfia e con la faccia di plastica da renderla irriconoscibile, era meglio nella stagione cinque dove era più femminile e meno “travestito”.

Katie mi preoccupa per la sua estrema magrezza, così come Juliana per il troppo botulino.

Katherine, per lei confermo il giudizio che avevo avuto dalla stagione sette. Non mi piace. Non mi trasmette nulla e non ce l’ho con l’attrice perché non è colpa sua, non ha abbastanza esperienza in merito e, non la si può paragonare a Green Arrow anche se gli autori, i produttori e tutti coloro che lavorano allo show stanno spingendo in quel senso cercano di promuovere uno spin off, che, a mio giudizio avrà vita breve.

Non ho trovato nulla di coinvolgente come nella serie madre, anzi, noia. Voi mi direte, hai visto solo una puntata Mal, mi basta e mi avanza.

Ora pensiamo al finale di serie e di stagione. Si, sono traumatizzata e abbattuta e vorrei avere almeno una gioia. I telefilm sono la nostra evasione dalla vita e se ci tolgono i sogni che con essi facciamo, che cosa ci rimane?

Quindi, se volete seguirlo, ben venga, ma io dopo Arrow chiuderò con la CW e mi dedicherò ad altri telefilm. Arrow è, e sarà sempre la mia serie preferita! Ever and forever!

-1 alla fine.

Alla prossima

Un saluto dalla vostra Mal

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione Serie Tv: L.A.’s Finest – 1×6 – “…My Lovely”

Si ritorna in gran spolvero, Fenici. Se l’episodio ...