Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Arrow 6×10 “Divided”

Recensione Serie TV: Arrow 6×10 “Divided”

Bentornati amanti dei telefilm, di Arrow e degli Olicity.

Siamo tornati!!

Nota: episodio trasmesso dalla CW il 18/1/2018

Dove eravamo rimasti?

Ah sì, siamo diventati marito e moglie e i “nuovi” hanno avuto manie da prima donna, così il team si è diviso.

Ennesimo episodio di costruzione per i nostri, mentre sul piano dei cattivi, ci viene svelata un’altra parte del piano di James.

Cayden James minaccia Bertinelli, capo di una delle famiglie criminali di Star City, il quale chiede aiuto a Green Arrow (ecco l’aiuto inaspettato tanto sbandierato nei giorni precedenti), chi aveva ipotizzato che l’aiuto sarebbe arrivato dall’Fbi, ha toppato alla grande!

Nel mentre, Curtis e Fel impiantano il chip nel braccio di Dig, ma per il momento non funziona. Mentre i nostri rimangono da soli al covo, c’è uno strano riverbero nel bunker.

Felicity, capisce tutto. Siamo spiati!! Avvertono Oliver delle micro spie.

Dig pensa che sia meglio coinvolgere gli altri, intanto, cambiano sede del covo usando come appoggio la base dell’Argus.

Primo scontro di Oliver contro i cattivi. Sul serio?? Ok, lui è una macchina da guerra, ma è impossibile che possa neutralizzare tutti.

Immobilizzare quell’Oca Starnazzante Black Siren con un laccio al collo è stato sublime!!

Accerchiato, il nostro eroe scappa. Black Siren vuole farlo fuori ma Cayden la ferma. Dragon si pone delle domande, si chiede come sia possibile che una persona intelligente come James abbia fatto una mossa così sbagliata. Comprende invece la fuga di Green Arrow.

Dig e Fel provano di nuovo a parlare con i “nuovi” facendogli notare che è ipocrita fare gli offesi per essere stati spiati, devo proprio dirlo ho trovato la reazione di Dinah eccessiva (davvero, posso strozzarla?) e poi, avevano Curtis, poteva accorgersene, no? Li avvertono anche che Vigilante fa parte dei cattivi ma Dinah non gli crede. Per lei è impossibile.

Cerca di negare l’evidenza, ma chiaramente ci ragiona sopra, perché dopo incontra Vincent (il Vigilante) e tenta di arrestarlo. Lui però la mette ko rigenerandosi (è immortale).

Appunto: in questo episodio c’è tanta ipocrisia e poca fiducia da parte del Team 2 (i nuovi).

Renè ha dei rimorsi di coscienza per quello che ha fatto a Oliver, però poi, accetta le decisioni degli altri, ma dico io, usare la propria testa no? E cosa decidono gli intelligentoni? Facciamo un nostro Team! Yeah! Possiamo fare il sedere ai cattivi, cosa abbiamo noi che gli altri non hanno? Forse più esperienza?

Oliver si allea con Bertinelli, Dig gli dice nuovamente di parlare con il team 2, lui non può aiutarlo sul campo perché il suo braccio non è ancora saldo.

Altro scontro. Oliver è davvero cazzutissimo in questo episodio, ma è solo, atterra quasi tutti, ma alla fine rischia di essere sopraffatto e… Boom!

Sì, mi avete capita bene. Boom… nel senso che esplode tutto e lui scappa (in precedenza, lui e Dig avevano messo delle bombe, piano b per la fuga).

Diggle e Fel durante lo scontro usano le “palle” di Curtis. Lo so, pessima battuta!

Piccolo momento Olicity: scena davvero carina tra i due e Dig sorride nel vederli così affiatati. Poche interazioni tra i due, ma stiamo pagando per gli episodi 8 e 9, ve l’avevo detto!

Ultimo incontro con Team 2 al loft.

Oliver chiede scusa, era arrabbiato e si sentiva tradito. Parla con il cuore in mano, dice che capisce ciò che ha fatto Renè per sua figlia, anche lui è padre dopo tutto, ma loro rispondono picche, non hanno più fiducia e comunicano la loro decisione di mettersi in proprio. Oliver li mette in guardia augurando loro buona fortuna.

Nel finale, abbiamo Vigilante che parla con James e promette che si prenderà cura di Dinah.

Intanto i “nuovi” sono felici per il loro covo.

Considerazioni.

Episodio meramente di costruzione, l’ingarbugliamento della trama a seguito di questa divisione forzata da ampio spazio ai cattivi (e si sa, faranno una brutta fine).

Ho sentito dire di tutto su Oliver, ipocrita, fa male a tutti, è un cazzone, scelte sbagliate, immaturo, irresponsabile, egoista. Il male oscuro e portatore di tutti i mali del mondo.

Ha chiesto scusa con il cuore in mano a “quelli”, capisce, e loro cosa fanno? I bimbi capricciosi dell’asilo!! Oliver è maturato come personaggio, cresciuto e migliorato anche grazie a Dig e Felicity ed è in evoluzione costante. Che cosa volevate? Rose e fiori?

Tutto quello che sta accadendo serve allo svolgimento della trama. Fel fa notare che “James li vuole divisi” e ci sta riuscendo. I nuovi hanno tutta la colpa. E Dinah che dà del bugiardo a Oliver non si può sentire!! Io l’avevo detto, Dinah è troppo saccente e piena di sé.

Il Mal-pensiero. Gli autori hanno voluto accentuare di più la spaccatura tra i due team e ok, mi sta bene. Ma non vedo l’ora di vederli ritornare con la coda tra le gambe e strisciare da Oliver. Perché sbagliano. Ci saranno conseguenze.

Nota positiva: Dig è tornato!! Quanto mi era mancato il mio gigante di cioccolato? Tantissimo!

I nuovi chip nel braccio funzionano e l’OTA is Back!!

Mi chiedo, ma a Star City è giorno solo una volta al mese? È sempre notte cazzarola!

No, non ci sarà nessuna redenzione per Black Siren, dimenticatevela!

Alla regia c’era James “Bam Bam” Badford. Mi gira ancora la testa per le sue scene d’azione alla coreana.

Ma sbaglio o Amell era ancora più figo in questo episodio? Se si può rendere più figo uno che è figo di natura. Abiti, capelli sparati, barbetta delineata così come il baffino, ho le ovaie che ballano la samba! Ed è in straforma!

Fel si è vista poco, ma…sempre bellissima la nostra Cupcake!

Toly.

Il mio Anatoly è ancora un’incognita. Lui ha un codice d’onore e mi sembra incredibile che si sia messo con uno come James. Incrocio tutto sperando in un capovolgimento della situazione.

Episodio di collegamento tra un midseason tranquillo e quello che accadrà dopo. Credo anche che questa puntata sia stata fatta per accontentare i fan dei fumetti e tutta la parte maschile del fandom.

Emerson (Cayden James), è sempre un grande!!

Spoiler

Rivedremo Arsenal, ovvero Colton Haynes che sta girando in questi giorni e avrà una storyline con Thea. Non veda l’ora di rivederlo e di vederlo con il nostro team.

Bene, per ora è tutto. Ci vediamo al prossimo episodio.

Un saluto dalla vostra Mal.

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS