Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Arrow 6×09 – Irreconcilable differences

Recensione Serie TV: Arrow 6×09 – Irreconcilable differences

Midseason

Benvenute amanti dei telefilm e Oliciters!

Episodio trasmesso il 7/12/17, ore 21 su CW.

Siamo arrivati al midseason, ovvero, quella puntata che segna la fine di questa parte di stagione.

Questa recensione avrà tratti polemici e qualche piccola fiammata di rabbia.

Iniziamo con il ricevimento per il matrimonio tra Oliver e Felicity. Gioia per il mio cuore di shipper!

Aspettato per anni, dopo tutti i problemi che hanno dovuto affrontare: divisioni, dolori, separazioni, alla fine abbiamo vinto sorelle!!

Perché il vero amore non muore mai!

Vedere gli anelli alle loro dita è stato… awwwww! Confesso che mi è scappata una lacrimuccia di felicità. Bellissimi entrambi (Amell in smoking fa sempre la sua porca figura), Felicity radiosa, bellissima.

È stato piacevole anche rivedere Mamma Smoak (Charlotte Ross) e anche il padre di Felicity, Noah Kuttler (Tom Amandes). Donna ha voluto che l’ex facesse di nuovo parte della vita della figlia. Torniamo così al tema principale della stagione: LA FAMIGLIA.

Primo ballo degli sposi sulle note di “At last” di Etta James, una delle mie canzoni preferite, riassume perfettamente la loro storia. Per chi non lo sapesse, Oliver non ha mai ballato nella serie, non l’ha mai fatto, non fino a questo momento, il suo primo ballo lo ha riservato per sua moglie, Felicity.

Sembra tutto bello, idilliaco e… boom! Arriva Lance con una grave notizia, qualcuno testimonierà contro di lui rivelando la sua identità di Green Arrow. Vi pare che questi poveri Cristi possano restare tranquilli?? No!

Ma alla notte di nozze nessuno ci pensa??

Oliver è furioso, solo uno dei “Nuovi” elementi del team può essere il traditore. In un primo momento sospettano di Dinah che si comporta in modo strano. Infatti scoprono che si sta vedendo di nascosto con il suo ex, Il Vigilante.

Nel frattempo, Lance viene rapito da Black Siren, per volere di Cayden James. In cambio della vita di Quentin, vuole una specie di arma che si trova all’Argus. Ovviamente tutto il team, eccetto Dinah, si recano a rubare l’arma richiesta.

I sospetti ancora serpeggiano. Mentre sono tutti al covo, Oliver attacca Dinah per aver mentito, visto che sa che vede il suo ex. Il team originale sta spiando i “Nuovi”, la frattura che si è creata si allarga sempre di più.

Spoiler

Il traditore è Renè. In cambio della sua testimonianza contro Oliver, che lo farebbe finire in carcere a vita per tutto quello che ha commesso, sia come Vigilante, che Arrow e infine come Green Arrow potrà ottenere la custodia di sua figlia Zoey.

Io già ero a conoscenza di chi fosse il traditore, ma tutto questo mi puzza. Ho come l’impressione che sia un ricatto da parte della Watson.

Oliver lo caccia dal team.

Thea tenta di far ragionare il fratello come solo lei sa fare.

In Arrow nessuno è mai senza colpa.

I malumori però continuano, i sospetti e i dubbi avvelenano la fiducia che avevano gli uni verso gli altri, il team inizia a vacillare.

Giungiamo allo scambio per salvare la vita a Lance. L’arma in cambio del Capitano. Ci sono tutti, ma Curtis e Renè fanno di testa loro e Oliver finisce per essere circondato dagli scagnozzi di James. Ne esce illeso (dopo aver picchiato tutti) ma Cayden ordina a Black Siren di uccidere Lance.

Lance viene liberato dalla starnazzate e irritante Black Siren (e no gente, l’urlatrice non si redime), ma Oliver è sempre più infuriato verso il team che ha fatto di testa propria.

“Renè, hai tradito la mia fiducia”

E lo caccia una seconda volta. Dinah dal canto suo si sente tradita, soprattutto da Diggle e anche lei abbandona il team, così come Curtis, che ormai si sente fuori posto.

Il team si spacca definitivamente.

Dinah parla con il suo ex, lei ha bisogno di qualcuno che creda in lei.

Ora rimane solo il team originale Arrow (Ota) e… qualcuno li spia.

Avrei un piccolo appunto da fare. Ma in questo covo, fare una bonifica ogni tanto? Cambiare i codici di sicurezza? Ci sono delle telecamere che qualcuno ha messo per spiarli, e chi li sta spiando? James.

Lui ha riunito un suo “team”, con il suo vice (di cui non so il nome), Black Siren, Dragon, Vigilante e… Anatoly??

Anatoly, sul serio? Io ho qualche perplessità su di lui e ve la dirò più avanti.

Considerazioni

Che strano episodio di metà stagione!

Per la prima volta non mi ha dato quel senso di… “E ora, che cosa accadrà?” No. Più che un finale è stato un episodio di passaggio e costruzione.

Cayden James.

È il grande capo, quello che manovra tutti. Un suo team di cattivi potrebbe essere un’idea originale, ma ho come l’impressione che alla fine, vengano tutti usati da lui.

Black Siren contro Lance, per continuare a fare leva su i suoi sensi di colpa (a noi e a me, ha stancato tutta la storia della famiglia Lance ad ogni episodio)

Dragon contro Dig?

Vigilante contro Dinah?

Anatoly.

Lui è l’incognita. Lui ha una sua morale e un suo codice di condotta. Cosa diavolo ci fa la Bratva con uno come James?? Tenete d’occhio il signor Knyazev, ho come l’impressione che ci riserverà delle sorprese.

Questo finale mi ha lasciata neutra. Non lo so. Forse siamo usciti da un crossover spettacolare e mi aspettavo qualcosa di più.

È un episodio che apre la strada alle prossime puntate, dividendo il team (a mio parere, un po’ una forzatura). Renè avrebbe fatto di tutto per la figlia, ma Oliver non avrebbe mai tradito un membro del team o il team stesso. È tutto molto approssimativo vengono lasciate aperte diverse strade per le trame future.

Guggo infame e malefico, 8 episodi stratosferici e mi cadi su questo??

Io sono Olicity e Stemily fino al midollo, e si sa che in Arrow accade sempre qualcosa di importante o grave nei momenti meno opportuni, ma porca miseria! Ma proprio al ricevimento di nozze?? Sembra tanto una cosa premeditata, avrei dovuto immaginarlo! Guggo gode nel vederci soffrire.

Ok lo ammetto, avrei preferito una scena hot ma da come siamo messi, faremo la fine dei Vulcaniani, una volta ogni 7 anni!

La tensione sessuale è alle stelle e loro che fanno? Aggiungono un’ulteriore carico, serviva davvero un traditore? Mi fa arrabbiare tutto questo. Sei stagioni e mi date questo, per il midseason?

Voglio solo ricordare che siamo migliori della coppia Westallen di Flash, cerchiamo di risplendere!

Quindi sì, sono un po’ risentita per questo episodio. C’è molto potenziale, ma questo show è azione in primis, ma perché non possiamo avere anche una parte rosa? Romantica? Un eroe non vive solo di azione cavolo!

Cayden James per me non è solo a caccia di vendetta, ci deve essere dell’altro.

Momenti che mi sono piaciuti:

Donna che abbraccia Oliver e se lo strizza tutto (come ti capisco Charlotte!)

Il primo ballo degli sposi (spettacolo!)

Insieme a quel ricevimento erano pura luce. Felicity che da la torta ad Oliver, Oliver che assaggia il dolce, ma vorrei tanto che prendesse quel famoso dessert!!

Come puoi rendere la perfezione ancora più perfetta? Sfatando il mito che una coppia non decisa e predestinata dai fumetti, diventi l’amore vero e puro.

In barba a tutti quelli che ci odiano!!

Domande per voi

Chi ha messo le telecamere?

Anatoly tradirà davvero?

E se fosse tutto un piano di Oliver in accordo con i “nuovi”, sapendo delle telecamere nel covo?

Questo episodio ha avuto come frase di riferimento DIVIDI ET IMPERA.

Ovvero, togli all’eroe il suo nuovo team e lascialo da solo. E sappiamo come agisce quando è da solo.

Ma adesso ha una famiglia, moglie e figlio e dovrà stare attento!

Mera puntata di costruzione, come giudizio darei 4 su 5 stelline.

Avremo due team? Se sì, ci sarà un gran caos!

Piccolo appunto della vostra Mal

Guggo, io sto aspettando le chiappe sante Amelliche al vento, il torso nudo di quel gran manzo canadese e tanto Olicity che aggiunge, condisce e porta avanti l’intera storia. Loro ora, sono un’unica forza contro tutto quello che la vita gli riserverà, contro tutti i cattivi che verranno a rompere le scatole.

Menzione d’onore a Michael Emerson, Cayden James. Grande attore! Amo i cattivi così.

Le differenze del titolo sono evidenti tra i due team, i “Nuovi” non sono mai riusciti ad adattarsi del tutto.

La mia recensione finisce qui, ci rivediamo il 18 gennaio con l’episodio 10 che riporta il titolo, diviso con l’episodio 11, di un motto inglese:

United we stand

Divided we fall

 Ovvero, Uniti restiamo in piedi, divisi cadiamo.

È l’equivalente del nostro “L’unione fa la forza”

Un saluto dalla vostra Mal

 

Recensione a cura di:

 

Editing a cura di:

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS