Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Almost Paradise – 1×10 – “Something Walker this way comes” – Finale di stagione

Recensione Serie Tv: Almost Paradise – 1×10 – “Something Walker this way comes” – Finale di stagione

Rise of Kalangay

Progetto grafico a cura di Marina Alesse

Che spettacolo, Fenici!

Assolutamente, indubitatamente, il miglior episodio della serie!

Evelyn arriva finalmente a Cebu, ma il suo unico intento sembra sia dire cattiverie al padre. Gli restituisce gli assegni che le ha inviato negli anni e gli comunica che sta per unirsi ai Caschi Blu, senza saltare parecchie recriminazioni e spiegazioni artefatte della realtà. La sua aggressività è tale che l’ipertensione di Alex schizza alle stelle e gli causa un malore.

In ospedale la ragazza vede suo padre sotto una luce diversa quando gli amici e le persone che ha aiutato sull’isola accorrono al suo capezzale, decide quindi di attendere il suo risveglio prima di ripartire; le cose non sono mai facili, però, e un uomo ricoverato nella stessa stanza le chiede aiuto per una commissione importante. Evelyn gli crede e si ritrova in una zona malfamata, dove viene rapita sotto gli occhi impotenti di Alex e Kai, che l’avevano seguita.

Il suo rapitore è nientemeno che l’ex collega del padre, l’uomo che lo ha tradito e lo ha ferito quasi mortalmente, che in cambio della sua liberazione chiede ad Alex di uccidere un testimone e sottrarre una prova.

In verità, anche se inizialmente sembra voler sottostare al ricatto, il nostro protagonista fa quello che gli riesce meglio: il lavoro di squadra.

La situazione si risolve nel migliore dei modi e finalmente Alex ha l’occasione di farsi conoscere da una figlia che negli anni ha, involontariamente, trascurato.

Come dicevo in apertura, episodio splendido. L’attrice che interpreta Evelyn va al di là di ogni cliché caratteriale o estetico ed è talmente normale da sembrare vera; il fatto poi che le sue parole causino il malore di Alex, dopo nove episodi di inseguimenti, sparatorie e pestaggi, la dice molto lunga sul nostro protagonista.

Kai, Ernesto (cuoricino) e il capitano Ocampo, la signora Cory e la piccola Rita sono la sua nuova famiglia, ma niente può prendere il posto di Evelyn nel suo cuore scassato.

Ho apprezzato tanto che ci sia stata una chiusura fatta e finita, hanno preso la ragione che ha portato Alex sull’isola e gliel’hanno fatta affrontare e sconfiggere in questo finale praticamente perfetto. Non è rimasto nulla in sospeso, nemmeno la foto del poster!

Ora sappiamo che quando Alex si arrabbia prende le armi, quella camicia, quegli occhiali e finalmente, dopo dieci settimane, somiglia al ritratto che gli hanno fatto.

No perché davvero somiglianza zero, eh…

Altra piccola cosa che va al suo posto è l’assurdo pescione che tiene appeso in negozio: contiene un arsenale per i periodi di magra. Adoro.

Bella, bella e ancora bella, ho troppa voglia di una seconda stagione!

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento