Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: A Suitable Boy – 1×03-04 –

Recensione serie TV: A Suitable Boy – 1×03-04 –

A suitable boy 1x02

Progetto grafico a cura di Vita Firenze

Care fenici, devo dire che mi aspettavo di più da questa serie, che dopo un inizio che mi aveva incuriosito, stenta invece con il terzo e il quarto episodio a decollare e anzi, in alcuni frangenti mi ha annoiato.

Cosa non mi convince? L’ambientazione, le musiche, la fotografia, i precisi riferimenti storici e la minuziosa ricostruzione dei fatti? No, questi li trovo veramente eccezionali.

La storia anche, di per sé la trovo carina e allora?

Alla fine della quarta puntata ho capito qual è il mio problema. È Lata!

Il suo personaggio non mi ha preso. Non so se è colpa dell’attrice che la interpreta che mi comunica poco, oppure proprio della caratterizzazione del personaggio. Lata è passiva, non ha un briciolo di passione, è eternamente indecisa, oscilla tra dichiarazioni d’amore e decisioni assolutamente incoerenti. L’unica cosa che sa fare sono languidi sorrisi. Mi aspettavo di più da questa ragazza che doveva rappresentare la modernità e invece sembra aspettare che gli altri decidano per lei: la madre, la sorella e il cognato, l’amica. Persino in una scena molto drammatica, in cui un suo parente cerca di abusare di lei, non riesce a convincere, a differenza della cugina, che solo con lo sguardo comunica la disperazione dell’essere anche lei vittima dell’orco e implora di esserne sottratta.

In questi due episodi Lata ha addirittura tre spasimanti: Kabir con il quale si ritrova coinvolta in uno spettacolo teatrale, Amir il poeta fratello di Meenhakshi e l’adorabile Haresh, il preferito di mamma Rupa. Mentre Kabir viene congedato con la motivazione che un matrimonio misto sarebbe troppo complicato, Amir mi sembra poco adatto a Lata, troppo narciso e sinceramente anche poco interessato alle donne. Il personaggio più interessante rimane dunque Haresh. Di umili origini ma molto determinato, sembra aver fatto breccia, con la sua dolcezza, nel cuore di Lata, con cui ha intrapreso una fitta corrispondenza epistolare. Scopriamo che è un uomo fine e molto determinato, ottiene infatti un nuovo posto di lavoro per una azienda straniera di scarpe, realizzando un piccolo miracolo. Vedremo nelle due puntate finali se, come sembra, sarà proprio lui il “ragazzo perfetto” per lei.

Maan, l’altro protagonista, che io preferisco di gran lunga, ha avuto uno sviluppo decisamente più interessante. Lo vediamo infatti raggiungere la campagna con Rasheed e una volta lì, apprendere le difficoltà che i poveri devono affrontare per mano dei loro padroni. Per caso, avendo difeso un uomo, diventa agli occhi del popolo un eroe, Rasheed vorrebbe che lui rimanesse e lo aiutasse per far sollevare il popolo contro gli Zamindar, ma il ragazzo è schiavo dell’amore di Saeeda e appena questa lo manda a chiamare torna rapidamente a casa.

Il ritorno di Maan ci dà l’occasione di conoscere meglio i conflitti tra le due componenti religiose che mal coabitano e cioè quella induista e quella musulmana, lui e Firoz si ritrovano, quando le feste di Moharram (Capodanno sciita) e Dussehra (festività indù) coincidono, in alcuni disordini, e il suo amico musulmano corre un serio pericolo. Ho adorato come Maan lo difenda e come sia legato a lui, credo che questo ragazzo con un forte senso di giustizia, simile a quello del padre, ci darà grandi soddisfazioni. Penso invece che il suo idillio con Saeeda stia per finire, a differenza di quello tra Firoz e Tasneem che sembrano molto presi l’uno dall’altra.

Quale sarà il motivo per cui Saeeda osteggia questo rapporto? Anche qui le differenti religioni? Lo vedremo!

Molto bene anche i personaggi di contorno: Meenhakshi e l’altra sua sorella matta sono molto divertenti, Arush il fratello di Lata mi incuriosisce molto e poi io ho una passione per il professor Pran e Savita, una bellissima coppia.

Nelle prossime puntate vedremo Maan tornare nelle campagne con il padre e Lata cercare di districarsi tra i suoi spasimanti.

Sperando che la serie acquisti il ritmo giusto e termini piacevolmente, vi do appuntamento alla prossima!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento