Home / Paranormal Romance / Recensione: “Serie Shifters” di Rachel Vincent

Recensione: “Serie Shifters” di Rachel Vincent

 

1° – Il graffio della pantera

 

 

Ho gli artigli, e non ho remore a usarli…
Faythe Sanders sembra una normalissima studentessa, con i desideri e le abitudini di una qualunque giovane donna della sua età. Nessuno, al campus, sospetta che lei sia una creatura dalla doppia natura, umana e felina. E nemmeno che per conquistare la propria indipendenza abbia sfidato l’autorità del padre e rinunciato a Marc, il suo unico vero amore. Poi un Randagio, un mutaforma senza legge né branco, attacca la comunità, mandando all’aria i sogni e i progetti di Faythe. E a quel punto lei decide di sfoderare gli artigli e fargliela pagare. Chiunque lui sia.

2° – Graffio sulla pelle

GRAFFIO-SULLA-PELLE_hm_cover_big

 

Sfodera gli artigli e difenditi…
Accusata di aver trasformato l’ex fidanzato in un mutaforma e di averlo ucciso per coprire le proprie tracce, Faythe si ritrova sotto processo. Mentre aspetta il verdetto, all’improvviso compare un’enigmatica ragazzina, Kaici, con la quale soltanto lei sembra in grado di stabilire un rapporto. Ma salvare quella giovane indifesa dal randagio che le dà la caccia e se stessa dalle lotte per il potere del Consiglio degli Alpha si rivelerà tutt’altro che facile. E forse questa volta nemmeno l’amore di Marc basterà a proteggerla.

3° – L’ ultimo graffio

L-ultimo-graffio1_hm_cover_big

 

Il giorno della resa dei conti è arrivato.
Accusati di rapimento, omicidio e alto tradimento, Faythe, Jace e Marc devono accantonare le questioni di cuore e unire le forze per combattere. Ma per Faythe, diventata Alpha del clan Centromeridionale, vendicare i suoi morti e combattere gli spietati nemici della sua gente non è l’unica sfida. Perché il giorno della resa dei conti è arrivato, e lei dovrà scegliere tra i due uomini che più ama. Sapendo che qualunque sia la decisione, nulla sarà più lo stesso.

4° – Il graffio della notte

IL-GRAFFIO-DELLA-NOTTE_hm_cover_big

 

Ho gli artigli e non ho remore a usarli.
Sgominata la banda di Miguel e riallacciato il burrascoso rapporto con Marc, Faythe si è tuffata anima e corpo nel nuovo ruolo di vigilante, decisa a dimostrare a tutti che una donna può ricoprire un ruolo di primo piano nell’organizzazione del clan. L’occasione si presenta con la misteriosa morte di alcuni mutaforma e la scomparsa di una serie di giovani donne umane su cui lei e la sua squadra sono chiamati a indagare. Ma quando scopre che entrambi i crimini sono collegati, e che tutte le tracce conducono a lei, Faythe si vede costretta suo malgrado a fare i conti con il passato. E con una verità inquietante, che potrebbe costarle tutto ciò per cui ha sempre lottato. Compreso Marc.

5° – Graffio assassino

GRAFFIO-ASSASSINO_hm_cover_big

 

Quando il gioco si fa duro…
La vita di Faythe Sanders non conosce un attimo di noia: il suo fidanzato, Marc, è stato esiliato proprio quando sembrava che il loro amore avesse finalmente una seconda chance. Mandare avanti una relazione a distanza è già abbastanza complicato, e le manovre politiche di alcuni clan rivali le impediscono di vederlo per lunghissimi periodi. Ma quando Marc viene aggredito da una banda di randagi mutaforma e dato per disperso, Faythe decide di passare all’azione e sfodera gli artigli, pronta a difendere i propri cari e l’uomo che ama. Anche a costo della vita.

6° – Graffio sull’anima

Graffio-sull-anima1_hm_cover_big

 

Quando il gioco si fa duro… Il momento che Faythe temeva è giunto, la guerra tra clan è scoppiata e i nemici della sua famiglia, giocando più sporco che mai, hanno coinvolto nel conflitto una nuova, pericolosa specie di mutaforma. Come se non bastasse, la tensione tra Marc e Jace è alle stelle, e lei sa che prima o poi dovrà prendere una decisione. E che non sarà facile. Tanto più che per salvare il clan centromeridionale dalla nuova minaccia Faythe avrà bisogno dell’appoggio di entrambi.

 

 

 

 

Recensione

Ciao a tutte/i!
Inizio col dire che questa serie risale all’ormai lontanissimo 2010/11, ed è stata pubblicata dalla Harmony nella collana BlueNocturn con la cadenza di un libro al mese… in pratica ho tormentato tutti gli edicolanti della mia zona per la bellezza di sei mesi!
Tutti quelli che mi vedevano con in mano un Harmony storcevano il naso, ma come per i romanzi da libreria, ci sono quelli scritti bene e quelli scritti male. Personalmente ritengo che la BlueNocturn non deluda MAI, ne è testimone la mia libreria stracolma!
Dopo questa premessa però torniamo alla serie in questione…

La protagonista, Faith, è una ragazza ribelle, combattiva, che sa quello che vuole ma soprattutto quello che NON vuole.
Perché Faith non è una ragazza normale, ha la capacità di mutare in una pantera, come tutto il clan di cui fa parte. Suo padre Greg infatti è a capo di uno dei clan di pantere più grandi d’America, ed ha cercato per tutta la vita di addestrare la sua unica figlia femmina in modo che possa succedergli.
Faith però non ha nessunissima intenzione di fare la casalinga e la mamma a tempo pieno come sua madre, e convince suo padre a farle frequentare il college.
Dopo i primi cinque anni di studio però, durante i quali conduce una vita normale con un ragazzo “assolutamente normale” (cosa mal vista dalle altre pantere…) ecco tornare nella sua vita Marc, il suo ex fidanzato, che è venuto a prenderla.
Faith deve assolutamente tornare a casa, sua cugina Sarah è scomparsa e per lei è pericoloso vivere ancora lontano dal suo clan. Quello che dovete sapere è che in media nasce una femmina ogni cinque maschi, questo le rende rare e soprattutto contese.
Si ritrova così di nuovo nel ranch di famiglia con i suoi fratelli e le altre guardie, che hanno insieme a lei il compito di controllare i confini ed assicurarsi che i Randagi, ovvero persone che sono state contagiate da un graffio o un morso di una pantera di discendenza “pura”, restino nella loro zona.
Nel tentativo di ritrovare la cugina, però Faith si metterà in guai seri e farà una scoperta agghiacciante, altre femmine sono sparite ed alcune sono state trovate addirittura morte.
Con l’aiuto dei suoi fantastici fratelli, degli amici e del bellissimo Marc ritroveranno le femmine rapite e smaschereranno i colpevoli… ma i guai non sono ancora finiti!
Ho adorato questi libri dal primo all’ultimo!
Ci sono colpi di scena, tante scene d’azione, momenti romantici, e tante lacrime. Non manca nulla.
Li consiglio vivamente!!!

Fiamme-Sensualità-Medio NUOVA

Recensione a cura di: Shanna

 

Editing a cura di: Tayla

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione in anteprima: Innamorarsi a Bombay di Jenny Ashcroft

Titolo: Innamorarsi a Bombay Autore : Jenny Ashcroft ...