Home » Recensione libri » Recensione: “Scorpio” – Marilena Barbagallo Serie: Black Dynasty Series Vol. 5

Recensione: “Scorpio” – Marilena Barbagallo Serie: Black Dynasty Series Vol. 5

Serie: Black Dynasty Series Vol. 5

Compongono la serie:

Taurus

Venus

Aries

Libra

Casa Editrice: Self-publishing

Genere: Contemporary Romance

 

La mia vita è tutta una finzione. È da tempo che mi sono perso. Sguazzo nell’oblio, tentando di dimenticare da dove provengo. Conosco il mio demone, persino il suono della sua voce. Non è crudele, ma mi spaventa. È mio padre. Essere suo figlio mi fa sentire un errore della natura. Veleno puro, nero, come i colori dello Scorpione. Solo la musica mi comprende, solo le parole sanno esprimere ciò che ho dentro. Bevo, scrivo, compongo e faccio sesso, macchiandomi l’anima, irreparabilmente. Poi, un giorno, mi capita di suonare in un locale e… BANG! Becco una tizia pazzesca con un abito striminzito di colore bianco. La voglio e la faccio chiamare dal mio agente. Lei sa cosa desidero, conosce i miei vizi. E che fa? Mi rifiuta! Capisco subito che deve avere qualche serio problema mentale. Cioè, come si fa a dirmi di “no”? È inaccettabile, tanto quanto la sua bellezza. Nell’istante in cui esterna tutto il suo disprezzo nei miei confronti, diviene la mia ossessione. Sono Scorpio Leclerc, generato nello squallore, primo della prossima linea dei Dodici, Disk Jockey, futuro padre di una dozzina di figli e… Ho perso la testa per Alix Brun, l’unica ragazza al mondo che ha avuto l’incoscienza di respingermi. Non si libererà di me facilmente. Sarà mia, perciò me la vado a prendere. D’altronde, sono un dannato Leclerc!

Lo devo confessare, Fenici, appena leggo “Bentornati al castello Leclerc” all’inizio di ogni nuovo libro che viene pubblicato di questa serie, per me è una gioia. Ho imparato ad amare questa complessa famiglia sin da Taurus e, per quanto certi personaggi mi abbiano intrigato meno di altri, la loro storia mi ha sempre regalato emozioni intense.
Se cercate “Scorpio” su Wikipedia, risulterà essere un famoso DJ, figlio di Romanic Leclerc, fratello di Taurus e marito di Venus Morel. Di tutte queste affermazioni, solo una è corretta e questo è il motivo per cui lui si sente intrappolato in una vita che è un’assoluta menzogna.
Chi è Scorpio Leclerc? L’uomo ricco e di successo che tutti vedono, oppure un abominio, un errore della natura, come lui si sente? Nemmeno Scorpio lo sa, ed è per questo che cerca rifugio nell’oblio indotto dall’alcol e dalla droga. La vita gli sta sfuggendo di mano, ma, vittima dei suoi stessi demoni, non riesce a chiedere aiuto a chi potrebbe darglielo, perché trattasi dell’unica persona che proprio non vorrebbe mai deludere.
E quando il baratro è ormai prossimo, nel buio più nero finalmente vede la sua luce.
Alix Brun è un’ex modella che lavora per una delle agenzie di spettacolo più rinomate di Parigi; è una donna determinata, di grande carattere e con solidi principi, che odia gli artisti viziati, annoiati, capricciosi e infedeli. Uomini come Scorpio, per l’appunto. D’altra parte, per il famoso DJ quella bomba sexy è così diversa da tutte le donne a cui è abituato, da rappresentare una sfida.
Potete ben immaginare come il loro primo incontro possa essere stato di fuoco – e anche tutti gli altri, a dire il vero- vi siete fatte un’idea? Ok, a quello aggiungete ancora un po’ di benzina!
Scorpio è il caos, mentre Alix è una maniaca del controllo, entrambi con un passato impegnativo alle spalle che condiziona il loro presente… riusciranno a trovare il modo di stare insieme senza ferirsi?
Onnipotente a parte, di tutta la serie il personaggio maschile che ho istintivamente apprezzato di più è stato Aries, forse perché l’ho trovato totalmente in sintonia con il mio carattere. Scorpio ho fatto fatica a capirlo all’inizio, a immergermi nella complessità della sua anima, nella confusione dei suoi pensieri… ma cavoli se ne è valsa la pena! Credo che si tratti del personaggio più ricco di sfaccettature della serie: è vizio, disagio, tormento, passione, fiducia e dolcezza. Lui è forza e fragilità, odio e amore… è tutto questo e molto altro ancora. È un uomo che in apparenza possiede tutto, ma che ha estremo bisogno di trovare qualcuno che lo comprenda e lo apprezzi per ciò che è davvero. Perché per quanto possa sempre contare sulla sua famiglia, a volte serve che questa accettazione arrivi da qualcuno di esterno a essa. È Alix la sua metà, quella a cui non importa quanti soldi lui abbia o del potere della sua famiglia.
“In questo preciso istante, ritrovo in lei tutto quello che ho sempre cercato altrove: nella droga, nell’alcol, nella velocità delle corse con la moto, nel rischio, nel pericolo, nella frenesia di una vita sregolata.
In lei trovo esattamente ciò che ho sempre desiderato: la beatitudine della mente, la soddisfazione del corpo, la gioia.”
Tratto dal libro
Con lo svilupparsi della storia entrambi i personaggi cresceranno, apprendendo che la vita è fatta di imprevisti che sfuggono al più attento dei controlli e che l’amore non si può etichettare, perché non ha né genere né tempo.
Nonostante i protagonisti della storia siano indubbiamente Scorpio e Alix, l’autrice ci regala qualche prezioso flash che mette in luce il progredire del rapporto delle altre coppie della dinastia più amata di Francia e, nel frattempo, piazza qua e là qualche briciola di pane che ci condurrà dritti al prossimo capitolo della serie.
Numerose le scene emotivamente toccanti, soprattutto quelle tra padre e figlio, ma esse sono intervallate a momenti di vera ilarità, in un mix di lacrime e risa che non lascerà certo indifferente il lettore.
Con lo stile fluido e ben ritmato a cui Marilena Barbagallo ci ha ormai abituate, da Parigi a Tenerife passando per Ibiza, grazie al nostro amato Scorpio vivremo i backstage delle discoteche più in di tutta Europa e faremo parte, per un po’, dello scintillante mondo dei Leclerc.

Alla prossima!

 

ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento