Home » Recensione libri » Recensione: Ranger di Nora Phoenix e K. M. Neuhold

Recensione: Ranger di Nora Phoenix e K. M. Neuhold

 

Titolo: Ranger
Autore: Nora Phoenix e K. M. Neuhold
Genere: Romanzo MM
Data di uscita: 25 Giugno 2021

È da quando sono stato congedato con onore che vivo giornate tempestose, ma Julian è il sole.

Ho provato di tutto per il mio PTSD – dallo yoga all’abbronzarmi il culo, ma nulla sembrava aiutarmi.

E così, quando mio fratello mi ha suggerito di prendere un cane di servizio, ho pensato che, tanto, non avevo nulla da perdere. L’ultima cosa che mi aspettavo è che con il cane fosse incluso un addestratore allegro e simpatico che non riesco a togliermi dalla testa…

Sono troppo incasinato per l’amore, ma l’opportunità di esplorare un lato di me che non sapevo esistesse fino a poco tempo fa è troppo buona per lasciarsela scappare.

Ma più conosco Julian, più inizio a pensare di non essere un caso totalmente perso…

Ranger è un allegro romanzo MM standalone con un veterano un po’ brontolone, un addestratore di animali solare, una capra irascibile, un asino sordo e degli incontri veramente scottanti con un bel lieto fine. Anche se Ranger era un personaggio secondario in Heart (Ballsy Boys 3), il suo libro può essere letto indipendentemente dagli altri.

“Mi chiedo se i cani possano essere influenzati dagli umori delle persone. Odierei deprimere un cane.” Julian mi rivolge un sorriso incoraggiante. “Io non penso in tutta sincerità che ciò sia davvero possibile. I cani in maggioranza sono puri raggi di sole che ti ameranno senza alcuna riserva – e so per certo che questo è vero per i cinque che ho adesso.” (Tratto dal libro)

Purtroppo la traduzione rende praticamente impossibile la lettura, è una delle peggiori che io abbia mai letto. È stato davvero difficile continuare a voltare le pagine piene di tempi verbali sbagliati, refusi e parole che non suonano bene in italiano.

Al di là di questo la trama è carina e molto dolce: Ranger, un reduce di guerra, soffre di un disturbo da stress post traumatico e le sue giornate si alternano tra depressione e determinazione a migliorare. Il sostegno di un cane addestrato per sostenere questo disagio può fare tanto per lui, ma ancora di più fa la vicinanza con l’addestratore che accompagna i primi momenti di conoscenza tra i due.

Posso di fatto vedere dietro i suoi occhi le sue meningi che girano. Se dovessi indovinare, si sta chiedendo se è pronto per questo impegno, se sarà in grado di prendersi cura di un cane quando gli è già così difficile prendersi cura di se stesso. (Tratto dal libro)

 Julian è proprio il tipo di persona di cui Ranger ha bisogno: tenero, positivo, felice, sensibile, attento e rispettoso. Ama prendersi cura di cani, asini, capre in difficoltà così come delle persone acciaccate. Oltre a essere affascinante e gay.

“Io sono lontano dall’essere perfetto. In effetti, sono così guasto che non penso che sarò mai tutto d’un pezzo nuovamente.” “La perfezione è noiosa. I difetti sono quelli che rendono le persone interessanti…o gli animali, del resto.” (Tratto dal libro)

 Ranger è in una fase difficile della sua vita, è alla ricerca di un equilibrio e probabilmente non è pronto a impegnarsi in qualcosa di complicato. Tra l’altro, deve anche affrontare la perdita di un ragazzo che gli si era dichiarato ma a cui lui non aveva voluto concedere una possibilità, ragazzo che poi è morto sotto le armi, cosa che gli ha lasciato una cicatrice interiore, un senso di colpa che sta cercando di guarire e di non esacerbare con la nuova relazione che sta iniziando.

Nessuno mi ha mai fatto sentire come mi fa sentire lui. Infoiato. Voluto. Desiderabile, anche malgrado tutti i miei complessi e tutte le mie debolezze – debolezze di cui è probabilmente più consapevole di chiunque altro. Come se meritassi il suo affetto. (Tratto dal libro)

 Julian è consapevole di questo e lo accompagna nei passi che lui è disposto a fare, ovvero inizialmente un rapporto occasionale. Nonostante gli accordi, tuttavia, Ranger ha bisogno di qualcosa di diverso dal sesso e Julian riesce a darglielo, tenendo per sé la consapevolezza che stiano instaurando qualcosa di più profondo e prezioso. Più che un rapporto animalesco e asciutto, il ragazzo riesce a dargli tenerezza, sostegno, rispetto… amicizia. Il sesso è accompagnato da continui messaggi, attenzioni, momenti insieme. E presto Ranger si rende conto che il loro rapporto, nato in punta di piedi, si è sviluppato senza fargli paura.

Se lo lasciassi fare, mi farebbe diventare proprio come quel piccolo, allegro raggio di sole che lui è. Se lo lasciassi fare. Se lo lasciassi entrare nella mia vita, nel mio cuore. Se osassi compiere questo folle passo, questo grande salto nell’ignoto e cominciare qualcosa di concreto con lui. Se smettessi di avere paura e avessi il coraggio di ammettere quello che entrambi sappiamo: ciò che ci lega non è mai stato occasionale. (Tratto dal libro)

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
  Titolo: Ranger Autore: Nora Phoenix e K. M. Neuhold Genere: Romanzo MM Data di uscita: 25 Giugno 2021 È da quando sono stato congedato con onore che vivo giornate tempestose, ma Julian è il sole. Ho provato di tutto per il mio PTSD – dallo yoga all’abbronzarmi il culo, ma nulla sembrava aiutarmi. E così, quando mio fratello mi ha suggerito di prendere un cane di servizio, ho pensato che, tanto, non avevo nulla da perdere. L’ultima cosa che mi aspettavo è che con il cane fosse incluso un addestratore allegro e simpatico che non riesco a togliermi dalla…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento