Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Omnia Vincit Amor – La figlia di Roma” di Lucia Cantoni

Recensione: “Omnia Vincit Amor – La figlia di Roma” di Lucia Cantoni

Trama

Roma, 32 a.C. Charis Giunia Minore è l’ultimogenita tra i figli di Gaio Giunio Viridio. Il suo destino, come quello di ogni rispettabile matrona romana, sembra già deciso. Tiberio Cassio Crispo è un giovane soldato della Repubblica, intrigante e senza scrupoli, determinato ad utilizzare qualsiasi mezzo per ottenere ciò che vuole. Le loro famiglie si odiano, eppure uno scottante segreto celato tra gli anfratti del tempo le spingerà a stringere un patto solenne. Alla vigilia dello scontro che vedrà protagonisti Cesare Ottaviano e Marco Antonio per il dominio dell’Impero, il cuore di Charis si troverà inevitabilmente diviso tra amore e razionalità; tra passione e ragionevolezza. La giovane si vedrà costretta ad affrontare un percorso che da fanciulla fragile e ingenua la porterà a trasformarsi in eroina forte e coraggiosa. Cosa sarà disposta a rischiare per la propria felicità? Primo romanzo di una trilogia che vi condurrà tra i segreti di una Repubblica sul viale del tramonto, tra intrighi, misteri e passioni brucianti…

Recensione

Ho amato molto questo libro, una delle cose che mi ha colpito di più è stata la crescita della protagonista femminile Charis, da ragazzina insicura a donna capace di sfidare non solo la società dell’epoca, ma anche colui che l’ha accolta in casa sua quando ne ha avuto bisogno, visto che era rimasta a Roma da sola.
Tiberio Cassio Crispo invece è davvero “tanta roba”, la definizione di Dio Marte gli sta a pennello. Mi è piaciuto anche come la frase con cui spesso si rivolge a Charis, anima dulcis, cambi sfumatura nel corso del libro, all’inizio sembra voler sottolineare la giovane età e l’ingenuità della ragazza, poi via via che si conoscono meglio diventa un vezzeggiativo sentito. Ho apprezzato anche la scelta del periodo molto particolare, così come i due luoghi in cui si svolge la storia ugualmente importanti. I personaggi mi hanno stupito tutti in un modo o nell’altro, e la precisione dell’ ambientazione storica dovuta alle molte ricerche fatte sicuramente da Lucia Cantoni. Sono rimasta colpita da come sia riuscita a farmi sentire l’atmosfera di Roma e del periodo con pochi tratti, spero davvero che continui a scrivere e ci regali presto altre emozioni. Insomma un altro made in Italy da leggere assolutamente!

Fiamme Sensualità Medio

Recensione a cura di:

LadyDrake

Editing a cura di:

Tayla

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “Sunset Valley” di Connie Furnari

«Sei una bella puledra selvaggia da cavalcare, la ...