Home / Recensione libri / Recensione: “Oltre i segreti” di Jay Crownover

Recensione: “Oltre i segreti” di Jay Crownover

Trama

Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo… e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita.

Recensione

Il libro su Nash lo aspettavo già da quando ho letto il primo romanzo di questa serie, era il protagonista taciturno e sexy che non riuscivo mai ad inquadrare bene, ma adesso, leggendo la sua storia ho capito i suoi comportamenti. Conosceremo il suo passato, e purtroppo anche lui scoprirà delle verità che gli erano state celate, sapremo cosa succederà a Phil e sapremo il perchè di alcune cose lette nei precedenti libri (son sempre più convinta che certa gente non dovrebbe avere figli, e mi riferisco alla madre di Nash… personaggio orrendo!). Scopriamo anche perchè Saint nel finire dello scorso libro ha trattato male Nash, e da quanto i due si conoscono. Il passato di Nash e Saint per certi versi è simile, anche se quello di lui è arrabbiato: ignorato dalla madre e trattato male dal patrigno, il ragazzo ha fatto il possibile per mettersi nei guai e di conseguenza attirare l’attenzione. Saint per contro è timida, un po’ robusta e con l’acne (il massimo per un’adolescente!) ha vissuto sentendosi a disagio con se stessa e questa insicurezza la palesava anche al prossimo; aveva una cotta galattica per Nash, il quale nonostante fosse un gran bel ragazzo, era l’unico che la salutava. Ma un commento origliato nel parcheggio della scuola e l’essere ignorata ad una festa studentesca, fanno crollare la poca autostima di Saint. Quindi quando otto anni dopo si rincontrano, potete immaginare cosa succede. Così mentre Nash affronta sia il suo passato che il suo presente, troviamo Rule che fa di Shaw una donna onesta, Cora e Rome diventano genitori e ta-dahhhh arriva una nuova dipendente che metterà in crisi Rowdy (grazie Phil ahahah), infatti Salem Cruz è lo “spettro” del passato di Rowdy… sarà interessante anche il suo libro.
Come avrete immaginato il libro mi è piaciuto, anche se mi ha fatto versare qualche lacrima… beh forse un po’ più di qualche, la storia è intensa e tocca temi delicati affrontati con sensibilità. Se avete letto gli altri libri non dovete perdervi questo, nel caso non li abbiate letti il mio consiglio è: iniziate subito!! Rule & C. sono uno spettacolo.

P.s. Vi avviso che anche Nash ha piercing in posti interessanti…

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Recensione a cura di:

Tayla

Editing a cura di:

Liz

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione:”Ritorno sull’sola delle camelie” di Tabea Bach

Titolo:Ritorno sull’isola delle camelie Autore:Tabea bach Editore:Giunti Genere:Romance ...