Home » Recensione libri » Made in Italy » Recensione: “Ogni Maledetta Volta” di Angela D’Angelo

Recensione: “Ogni Maledetta Volta” di Angela D’Angelo

Trama

Edoardo De Santis, capitano della Stars Roma, è un uomo arrogante, prepotente e scontroso. Un infortunio farà crollare le sue certezze e lo intrappolerà in una spirale di dolore e sfiducia nel suo futuro. L’aiuto inaspettato arriverà dalla figlia del presidente della Stars Roma, Sophie, una donna misteriosa che si batte per farlo accedere alle cure migliori. Edoardo sarà capace di mettere da parte il suo orgoglio per lasciarsi aiutare? Sophie riuscirà a salvarlo prima che Edoardo la spezzi? Mettere insieme i pezzi di un uomo distrutto potrebbe avere per Sophie un prezzo altissimo.

Recensione

EdoardoSecondo capitolo della saga Trilogia del nemico, conosciamo Edoardo, fratello di Cristina e posso dirlo?… un po’ tanto str….! Anche se con quello che le ha combinato la sua ex forse tutti i torti non li ha, e calcolando che il nuovo compagno di sua sorella è uno di quelli che hanno infoltito le sua corna, beh un po’ di amarezza la capisco. Mettiamoci poi anche un brutto incidente sportivo che non riesce a guarire bene, abbiamo fatto la tombola del cattivo umore e della carognaggine. Quando  dopo la fisioterapia la gamba non migliora come dovrebbe, il presidente della squadra sembra intenzionato a farlo fuori, ma interviene Sophie, figlia del presidente, dicendo che secondo lei Edoardo non ha ricevuto le migliori cure e dice che lo vuole portare a Calgary da un luminare per risolvere il problema. Edoardo come sempre si comporterà da idiota, ma seguirà il consiglio di sua sorella e andrà in Canada, lì starà a stretto contatto con Sophie e capirà che quella che sembra una ricca ragazza viziata, così non è, che forse potrebbe permettersi si riamare ed essere riamato? Tra comportamenti cafoni, vediamo che l’ottusità si dilegua e nasce una bella storia d’amore, e possiamo dire che per tutti c’è una seconda possibilità? Io direi di sì…

SophiePersonaggi ben centrati, si legge e si capisce l’amarezza di Edoardo che ha paura d’amare per non essere tradito e trattato come un oggetto, il terrore di non poter fare più lo sport che ama e di non saper cosa fare dopo perchè per lui c’è sempre stato solo il basket. Sophie è più defilata, non si capisce bene perchè lo voglia aiutare a tutti i costi, anche se si legge fra le righe che i rapporti fra lei e i genitori non sono spettacolari.  Quindi la dolcezza di lei smusserà l’armatura e gli spigoli che lui stesso ha eretto. Curiosissima di sapere chi sarà il protagonista del terzo libro, spero sia Roberta, la migliore amica di Cristina ed Edoardo, e che si metta con Fabrizio… prevedo scintille! Consigliato da leggere all’ombra con un bel bicchierone fresco…

Sophie ed Edoardo

Fiamme Sensualità Medio

Recensione a cura di:

Tayla

Editing a cura di:

LadyLeonor

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento