Home » Recensione libri » Recensione: Nelle acque del passato di Silvia Molinari

Recensione: Nelle acque del passato di Silvia Molinari

Titolo: Nelle acque del passato
Autore: Silvia Molinari
Genere: Romanzo Rosa
Editore: Self publishing
Data di uscita 30 Marzo 2018

È veramente possibile cambiare il passato? Maya Romin avrebbe giurato di no, ma trovarsi catapultata nel 1827, a Northern Park, dimora nel cuore del Kent, l’ha convinta del contrario.
Tutto era iniziato con un libro celtico e una traversata burrascosa della Manica, e l’Inghilterra che lei conosceva – quella del ventunesimo secolo – era scomparsa all’improvviso, insieme alla sua identità.
Sopravvissuta ad un naufragio, Maya si ritrova nelle vesti di una sua antenata, Sophie Lesange, senza sapere bene come sia potuto accadere e, soprattutto, senza avere idea di come ritornare indietro, nel presente.
Tra inganni, misteri e inaspettate rivelazioni, Maya imparerà a venire a patti con il destino e, non ultimo, con i desideri del suo cuore.

Nelle acque del passato, mie care Fenici, io mi tuffo volentieri!!!

Chi di voi non ha mai sognato di poter viaggiare a ritroso nel tempo in un’epoca passata, con la fortuna sfacciata di ritrovarsi nel corpo di un’antenata ricca e di buona famiglia (eh, eh!)?

Se questo è il vostro sogno sono certa che amerete questo romanzo.

Ma procediamo con ordine. Fare di cognome Lasagne e discendere da una famiglia di nobile retaggio non sembra aver reso la vita particolarmente sfavillante alla giovane Maya Lasagne Romin, il cui passato familiare è tempestato di tragedie e separazioni che le hanno scavato un solco profondo nell’anima. Per queste ragioni il suo rifugio preferito è un’antica biblioteca gestita da un simpatico vegliardo amico di sua madre, un po’ meno di sua nonna!

Così comincia questa storia, con la nostra protagonista che si muove nella libreria dell’amico, il quale le parla di un fatidico tomo antico facente parte di una coppia di libri rari e preziosi e la convince a tornare alla dimora avita, Castel Lasagne, per cercare questo tomo, costringendola a fare i conti con il passato.

Proprio a Castel Lasagne prende le mosse il piano che condurrà Maya a compiere un tuffo nelle acque del passato trovandosi nei panni della sua antenata Sophie Lasagne, con l’arduo compito di salvare il destino della stirpe Lasagne così da salvare anche il futuro della sua famiglia.

I personaggi di questo romanzo sono tratteggiati con maestria, così come l’ambientazione storica in cui la “povera Maya” si muove con una maestria, astuzia e ingegno da renderla un’eroina simpatica e credibile a cui ci si affeziona con fin troppa facilità.

A fare da contorno a questa protagonista ironica e geniale abbiamo, nel presente, una nonna austera e sagace che mi ha ricordato un po’ la capa de Il Diavolo veste Prada – semplicemente magnifica – e un libraio che, tenendole testa, dà vita a dialoghi taglienti che riescono a strappare sempre un sorriso.

Nel passato invece troviamo una ridda di personaggi, ambigui, affascinanti, vanesi, frivoli e a tratti patetici insomma una variegata e interessante ricostruzione della società inglese del 1827 con le sue regole, brutture e contraddizioni, ma anche con i suoi amori, le sue bellezze e i suoi Duchi.

Perché, care Fenici, anche qui abbiamo un Duca, e che Duca! Diciamocelo, ormai the Duke is the new charming Prince!

Non vi resta dunque che tuffarvi anche voi nelle acque del passato e per un po’ annegare in un’avventura da non perdere!

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Nelle acque del passato Autore: Silvia Molinari Genere: Romanzo Rosa Editore: Self publishing Data di uscita 30 Marzo 2018 È veramente possibile cambiare il passato? Maya Romin avrebbe giurato di no, ma trovarsi catapultata nel 1827, a Northern Park, dimora nel cuore del Kent, l'ha convinta del contrario. Tutto era iniziato con un libro celtico e una traversata burrascosa della Manica, e l'Inghilterra che lei conosceva - quella del ventunesimo secolo - era scomparsa all'improvviso, insieme alla sua identità. Sopravvissuta ad un naufragio, Maya si ritrova nelle vesti di una sua antenata, Sophie Lesange, senza sapere bene come sia…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento