Home » Recensione libri » Recensione: “Mio unico amore (Serie Latinos Vol. 7)” di Marianna Vidal

Recensione: “Mio unico amore (Serie Latinos Vol. 7)” di Marianna Vidal

Titolo: Mio Unico Amore
Autore: Marianna Vidal
Serie: Latinos – Volume 7
Genere: Romance
Casa Editrice: Romance Vidal – Self Publishing
Prezzo Ebook: 0,99
Numero Pagine: 402

Data Uscita: 17 Gennaio 2019

1) Vieni via con me – Recensione QUI
2) Il tuo bacio tra mille
3) Una cena di Natale
4) Uno scapolo da sposare – Recensione  QUI
5) Prendimi al laccio – Recensione QUI
6) Lezioni d’amore – Recensione QUI
7) Mio unico amore
8) L’altra faccia della luna

A ventitré anni Rocio non riesce ad avere una relazione stabile. Tutte le sue storie finiscono prima di iniziare, sempre per lo stesso motivo: Julián Gutiérrez, il suo migliore amico.
Rocio n’è innamorata da quando era una ragazzina e oramai si è rassegnata al fatto che lui non la vedrà mai come una donna.
Inaspettatamente, però, qualcosa cambia. Julián torna da Los Angeles e le chiede di accompagnarlo alla festa per l’anniversario di nozze dei suoi genitori.
Il sogno di una vita sembra realizzarsi, ma il giorno dell’appuntamento, al posto di Julián, si presenta Daniel, il maggiore dei Gutiérrez, l’unico con cui Rocio non ha mai legato, determinato a sventare i piani di seduzione del fratello.
Daniel ha soffocato per anni la forte attrazione che prova per Rocio, consapevole che per lei è sempre esistito solo un unico amore: Julián. Questa volta, però, non è disposto a permettere a suo fratello di giocare con i sentimenti di Rocio ed è pronto a utilizzare tutte le sue armi di seduttore pur di farle capire la differenza tra un amore idealizzato e uno reale.

Proseguendo nella lettura dei romance di Mariana Vidal, che vedono come protagonisti giovani e aitanti rampolli di ricche famiglie messicane, l’ultima mia scoperta è un ramo della serie Latinos che parla del membro più anziano della famiglia Gutierrez.

Daniel è fratello di Pablo (noto cantante) e di Julian (attore divenuto famoso nel ruolo di Zorro). Collegato a Rafael Canoa, l’attore di telenovela che abbiamo incontrato in “Lezioni d’amore” e con il quale la famiglia è in affari; Daniel è il prototipo di uomo serio e posato, che non si concede avventure e che tende a dirigere la vita della famiglia con sottile energia, vigilando sugli amati fratelli affinché non soffrano.

Anche in questo romance è fortemente presente la componente degli affetti familiari e l’unione con i consanguinei.

Stavolta il terzo incomodo è una ragazza: Rocio, figlia della cuoca di famiglia e del giardiniere, cresciuta insieme ai tre fratelli Gutierrez e da sempre perdutamente innamorata di Julian, con il quale ha costruito nel corso degli anni un legame simbiotico e fortissimo. Unione che però, a lui non ha mai impedito di vivere avventure galanti ma a lei, non ha concesso di costruire con alcun altro uomo un rapporto tanto forte da poter superare l’infatuazione per il suo primo amore.

Naturalmente questo attaccamento che va oltre un’amicizia fraterna, preoccupa le due famiglie: quella di Julian perché a conoscenza dell’incostanza sentimentale dell’uomo e quella di Rocio perché teme delle conseguenze tale relazione.

Ma c’è qualcuno che più di altri si preoccupa ed è proprio Daniel, che cerca in tutti i modi di soffocare l’attrazione che prova per la vivace ragazza, ripetendo continuamente a sé stesso quanto conti la differenza di età.

Ma Rocio, sorda agli avvertimenti di tutti, seguirà Julian il quale giocherà con lei con scarsa considerazione dei sentimenti della ragazza (sebbene sia chiaro come il sole che non potrà mai amarla come una donna meriterebbe).

Il rapporto tra Rocio e Daniel si farà più intenso ma, l’ossessione di lei per Julian, potrebbe esserle fatale non consentendole di guardare in faccia alla realtà e di capire da che parte rivolgere le proprie attenzioni.

Come sempre personaggi ben delineati psicologicamente e storie abilmente intrecciate, caratterizzano questa vicenda nella quale, come è abitudine dell’autrice, compariranno personaggi che vivranno nuovi sviluppi in un altro libro.

L’atmosfera non si discosterà da quella tipicamente latina assaporata nei precedenti volumi della serie, con qualche incursione nell’ambiente del cinema hollywoodiano. Piccoli errori di editing non inficiano in alcun modo la gradevolezza della storia.

Titolo: Mio Unico Amore Autore: Marianna Vidal Serie: Latinos – Volume 7 Genere: Romance Casa Editrice: Romance Vidal – Self Publishing Prezzo Ebook: 0,99 Numero Pagine: 402 Data Uscita: 17 Gennaio 2019 1) Vieni via con me – Recensione QUI 2) Il tuo bacio tra mille 3) Una cena di Natale 4) Uno scapolo da sposare – Recensione  QUI 5) Prendimi al laccio – Recensione QUI 6) Lezioni d’amore - Recensione QUI 7) Mio unico amore 8) L’altra faccia della luna A ventitré anni Rocio non riesce ad avere una relazione stabile. Tutte le sue storie finiscono prima di iniziare, sempre per lo…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento