Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione “Loves from the world” di Cristina Bruni e Leah Weston

Recensione “Loves from the world” di Cristina Bruni e Leah Weston

Trama

Derek e Spencer.
Patrice e Bastién.
Nathan e Mark.
Moran e Moriarty.
Destini diversi, luoghi del mondo altrettanto differenti. Ma una cosa accomuna tutte queste coppie: l’amore. L’amore incontrato per caso, l’amore conquistato, l’amore ritrovato, l’amore perduto.
Quattro racconti per farvi sognare.

Recensione

Eccomi qui, ho appena finito di leggere i quattro racconti del libro “Loves from the world”. Sicuramente quattro racconti che parlano d’amore e di sentimenti di storie tormentate di lieti fine, di storie attuali e storie passate.
Le due autrici hanno fatto un buon lavoro ma, a mio avviso, hanno anche rischiato tanto, scrivendo due racconti a testa e mettendoli nello stesso libro, sicuramente i paragoni vengono fuori molto più velocemente. O almeno così ho fatto io. Nonostante tutte e 4 le storie siamo molto belle, ho preferito notevolmente i due racconti della Weston. Dall’ambientazione ai personaggi, dalle storie al modo di scrivere, più scorrevole, più “moderno” e sicuramente trame molto più alla portata di tutti.
I due racconti della Bruni sono carini, ma non di quelli che ti rimangono in mente, forse è l’ambientazione, non amo particolarmente gli storici, o forse il lessico usato e il modo di scrivere per quanto riguarda il secondo racconto in particolare.
Non posso dire che siano brutti, ma se devo dare un mio giudizio, quoto la Weston.
Amore, dolcezza, sofferenza e felicità fanno da padrone nelle pagine e ti emozionano piacevolmente.
Nel complesso, posso dirvi che il libro è veramente carino, circa 100 pagine da leggere tutte d’un fiato per passare piacevolmente un bel pomeriggio.

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Samanta NUOVA

Editing a cura di:

LadyLeonor

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento