Home / Emozioni in tartan / Recensione: “L’onore di una gentildonna – Serie Fratelli MacLean vol. 2” di Karen Hawkins

Recensione: “L’onore di una gentildonna – Serie Fratelli MacLean vol. 2” di Karen Hawkins

Trama

Venetia Oglivie è la migliore amica di Gregor MacLean. Amici inseparabili fin dall’infanzia, sono abituati a condividere tutto, a parlarsi e scherzare senza barriere ma qualcosa sta per cambiare le carte in tavola.
Raggirata dal bel Ravenscroft, Venetia parte con lui senza pensare che il suo gesto avventato potrebbe danneggiare la sua reputazione. Il viaggio, però, dura poco: una tempesta di neve causata dalla rabbia di Gregor per la situazione e dalla maledizione che grava sull’intera famiglia MacLean, costringe i due fuggitivi a rifugiarsi in una piccola locanda dove troveranno altri illustri ospiti.
Gregor, in pensiero per la sparizione  improvvisa e ingiustificata della sua amica, parte alla sua ricerca, trovandola nella locanda e rifugiandosi lì anche lui per proteggerla dal suo inetto e falso spasimante e da tutti i possibili pericoli che una ragazza ritenuta ingenua e avventata può trovare sulla strada.
Il luogo ristretto, la convivenza forzata con gli altri imprevedibili ospiti, il freddo, le difficoltà e il destino apriranno gli occhi ai due protagonisti facendo loro capire che dietro l’amicizia e la complicità che li accomuna si nasconde un sentimento ben più potente che, alimentato dalla gelosia, non tarderà a sfociare in qualcosa di molto diverso…

Recensione

Eccoci al secondo capitolo della serie sui fratelli McLean: bellissimi, ricchissimi e seducenti scozzesi dal carattere irascibile, con una maledizione che pesa sulla testa di tutti loro.
Infatti, quando uno di essi si adombra, tormente d’acqua e temporali sferzano impietosi chiunque abbia osato contrariarli e nel caso di Gregor, il più freddo dei fratelli, sono la neve ed il ghiaccio ad imperversare.
Simpatico ed ironico come il primo della serie, questo libro veloce e rapido ci porta ad esplorare una delle situazioni più difficili che spesso capita nella vita di chiunque.
Può un amicizia nascondere un amore? Ci si può innamorare del proprio migliore amico ?
Una domanda a cui è molto difficile rispondere perché, se ci sbaglia, se si fraintendono i sentimenti dell’altro, c’è il forte rischio di distruggere un’amicizia importante. Questo è ciò che blocca per tutto il libro i due protagonisti che, pur parlandosi, non riescono a spiegarsi e ad aprirsi completamente: entrambi hanno troppa paura di esporsi e di aver frainteso la situazione, combinando così una serie di disguidi che porterà a non pochi problemi.
Saranno i compagni di viaggio, bloccati con loro nella locanda a causa del brutto tempo, con i loro intrighi e le loro passioni personali, a smuovere la situazione. Loro faranno capire a Gregor che Venetia non è più la bambina con cui è cresciuto, ma una donna forte e risoluta con la quale c’è già talmente tanta sintonia che perderla sarebbe un errore imperdonabile e a Venetia che Gregor non è l’essere così freddo e insensibile che lei ha sempre creduto fino a questo momento ma un uomo forte e passionale disposto a tutto pur di salvarla e, malgrado le apparenze, follemente  innamorato di lei.
Inutile dire che il libro scorre bene, veloce e piacevole, a tratti ironico e divertente, capace di lasciare  costantemente un sorriso sul volto del lettore per la dolcezza e la simpatia dei vari personaggi. Spesso, la storia ci trascina in situazioni che forse a volte abbiamo vissuto in prima persona e ci fa porre domande che normalmente non ci si sarebbe aspettate da una lettura in apparenza così disimpegnata.
La sensualità latente di tutto il libro è una gioia al cuore e la dolcezza finale, con la complicità di una nonna tanto vecchia, tanto saggia, è qualcosa di veramente commuovente.
Degno dei libri più  famosi che molte di noi adorano, ci lascia con la voglia di leggere ancora e di andare a conoscere i restanti fratelli MacLean…

Fiamme Sensualità Medio

Recensione a cura di:

LaDamadelBosco

Editing a cura di:

Babila

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: Amami prima che vengano a prendermi: Un’intensa storia d’amore gay ai tempi della Seconda Guerra Mondiale di Giulia Amaranto

  Una notte, nel pieno della II Guerra ...