Home » Recensione libri » Recensione: Lo straniero – Serie: Warriors of the dragon banner #1 di Helen Kirkman

Recensione: Lo straniero – Serie: Warriors of the dragon banner #1 di Helen Kirkman

Titolo: Lo straniero

Autore: Helen Kirkman

Serie: Warriors of the dragon banner #1

Genere: Historical Romance

Editore: Harper Collins Italia

Target: 18+

Data di pubblicazione: 3 ottobre 2022

 

  1. Lo straniero
  2. L’artiglio dell’aquila
  3. Il mercenario della Frisia
  4. Il sogno del guerriero
  5. Il prezzo dell’amore

Warriors of the Dragon Banner 1 

I danesi infuriano sulle coste inglesi portando morte e distruzione, unico baluardo contro la rovina, i nobili guerrieri alla corte di Alfredo il Grande. 

Inghilterra, 872 d.C. 

Figlio di un sassone passato al nemico per sete di ricchezze, Ash è cresciuto in mezzo ai Vichinghi e tuttavia, alla morte del padre, ha deciso di giurare fedeltà a quello che dovrebbe essere il suo vero sovrano, Alfredo il Grande. Valoroso guerriero che in più di un’occasione ha dimostrato la sua lealtà al Re del Wessex, un giorno cade nell’imboscata tesagli da un traditore e viene lasciato in fin di vita in mezzo a una strada. A trovarlo è Gemma, una giovane della Mercia tenuta in ostaggio insieme al fratellino dal crudele Erik, capo degli invasori danesi. Attratta dallo sconosciuto, la fanciulla decide di rischiare il tutto per tutto e lo nasconde nella propria capanna pur sapendo che si tratta di un inglese. Ma tanto coraggio viene premiato, perché Ash si rivela un uomo capace di mettere a repentaglio la propria vita e persino il proprio onore pur di salvarla e di conquistare il suo amore.

 

 

Bentornate Fenici!

Nuova serie sui Vichinghi, almeno per me: questa è la storia di Ashbeorn e di Gemma ambientata nell’Inghilterra del 871 d.C. è

Gemma è un’orafa che ha imparato il mestiere dal padre, cosa insolita per l’epoca ma che le permette di avere una certa indipendenza economica.  Purtroppo però è costretta dagli invasori Danesi a fare un lavoro per lo Jarl e, fino a quando non lo avrà finito, questi terranno in ostaggio il fratellino.

La sua strada incrocia quella di Ash, un guerriero mandato per uccidere Erik lo Spaccaossa. Lui è ferito e la nostra protagonista lo cura. L’uomo è inquieto e incline a forti passioni ma non è solo la vendetta che lo anima, ci sono altre cose. Gemma invece è sola in un mondo di uomini e soltanto il suo mestiere potrà salvarla insieme anche al guerriero dagli occhi verdi che le fa battere forte il cuore.

Iniziano subito le scintille tra i due, che sfociano in una passione che dovrà affrontare altre prove fino al lieto fine.

Sapete quanto io ami le storie sui Vichinghi ma questa l’ho trovata parecchio prolissa, l’autrice ha uno stile pomposo, troppo ricercato per i miei gusti, non è un brutto libro ma, a mio avviso, certe ripetizioni o descrizioni potevano essere evitate. Se volete passare del tempo in relax questo è il romanzo che fa per voi, vi ricordo che è una serie.

Alla prossima

Un saluto dalla vostra Mal 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

ludovais

Lascia un Commento