Home » Recensione libri » Recensione: “L’eroe ribelle” di Suzanne Brockmann

Recensione: “L’eroe ribelle” di Suzanne Brockmann

Trama

“L’ eroe ribelle”   secondo romanzo della serie Troubleshooters di Suzanne Brockmann
“Gli Stati Uniti D’America si rifiutano di negoziare con i terroristi.”
Meg Moore ricorda il motto del suo lavoro d’ interprete in un’ambasciata Europea.
Quelle stesse parole sono una sentenza di morte per sua figlia e sua nonna che sono state rapite da un letale gruppo chiamato gli Estremisti. Meg farà di tutto per accontentare le loro irripetibili richieste; di tutto… anche uccidere, per salvare sua figlia.
Quando il Luogotenente dei Navy SEAL John Nilsson viene convocato a Washington DC dall’ FBI per aiutare nelle negoziazioni per rilasciare alcuni ostaggi, l’ultima persona che si sarebbe aspettato di trovare con una pistola puntata alla tempia di un ambasciatore è Meg. Non la vede da anni, ma non ha mai scordato la sensazione di stringerla tra le braccia. John potrebbe perdere la sua carriera se l’aiuta a fuggire. Lei perderà la vita se non lo fa…

Recensione

Tre storie d’amore in una, suspense che sale pagina dopo pagina, insomma tutto il necessario per un romantic suspense, eppure non sono contenta, oh non per il libro in se stesso che è veramente bellissimo, ma perché dovrò aspettare di leggere ben 4 libri prima di arrivare alla conclusione della storia che mi ha colpito di più. Come ho detto tre storie d’amore: una passata con i suoi bravi flashback nello stile dell’autrice , una presente travagliata in bilico tra vita e morte, da cardiopalma insomma, e una futura. Ecco questa mi ha preso ancora di più della storia tra Meg e John, che sono gli effettivi protagonisti del libro. La coppia che ha attirato tutta la mia attenzione è quella di Sam e Alyssa. Mai due individui più diversi, ostili l’uno all’altra e mai più carichi di attrazione. Li abbiamo già intravisti scontrarsi nel libro precedente, “L’eroe dimenticato”, e tutta questa loro storia di contatti e rifiuti si protrarrà fino al sesto libro della serie totalmente dedicato a loro. Sam è il classico ragazzone del sud, capelli lunghi, pizzetto, stivali da cowboy e lingua troppo lunga, tra cervello e bocca non c’è filtro, ovviamente è un SEAL.  Alyssa è una bellissima donna di colore con profondi occhi verdi, cecchino infallibile che si dimette dall’esercito in quanto non potrà mai entrare a far parte dei SEALS, e diventa un’agente FBI anti terrorismo.  I due sono destinati a incontrarsi inevitabilmente e i gli scontri verbali  tra i due sono memorabili.  Il loro sarà di sicuro un gran libro da un lato il cattivo ragazzo, dall’altro la donna forte:  saranno scintille!
Le tre storie si intrecciano e nel loro inseguirsi ricoprono tutti gli aspetti dell’amore. La storia del passato che Eve racconta alla nipote Amy per riuscire a superare le ore del sequestro, è romanticismo puro. Un amore apparentemente impossibile, la guerra, la prigionia, il ritorno. Un Romeo e Giulietta a lieto fine stavolta, che ci riporta attraverso le parole di Eve in altre epoche, ma che ci arricchisce di sensazioni e sentimenti. Come non sperare che Eve ritrovi finalmente il suo Ralph e che riescano finalmente ad avere il loro “felici e contenti”?
La storia del presente è quella di John e Meg. Qui siamo su un piano del tutto diverso. Ci sono  ricatti, morte, bugie, paura, cose non dette rimaste in sospeso tra due persone che negli anni non riescono a trovare un punto di incontro, vuoi per un ex marito troppo invadente, vuoi per i troppi scrupoli che la situazione porta ad entrambi, vuoi per i troppi non detti.  Tutto questo insieme di convenzioni e convinzioni porta i due a un’amicizia che è un magro sostituto di quello che provano realmente. Così Meg di fronte al ricatto e alla necessità di dover salvare la propria figlia non può far altro che ricorrere a John, verso il quale non riuscirà però ad essere onesta. La vita della figlia vale più di ogni altra cosa. Il nostro bravo Seal non può fare a meno di giocare il ruolo dell’eroe solitario con il cuore colmo d’amore.  È disposto a tutto per quella donna che gli ha portato via il cuore. Sarà la coralità della squadra a salvare la situazione, ma sarà la sincerità a far riaffiorare le possibilità di essere coppia per John e Meg.
Tre storie d’amore, tre modi diversi di vivere i sentimenti, ma tutti comunque appassionanti.  Mi era piaciuto “L’eroe dimenticato” e ritrovare anche in questo libro il parallelismo di varie storie con più protagonisti non può fare altro che rendermi contenta. Questa è una serie di grande successo e di molti volumi; come al solito siamo in grande ritardo sulle pubblicazioni, ora non dico di fare le corse ma almeno, cara Leggere editore non interromperla!

Fiamme Sensualità hot

Recensione a cura di:

Madau

Editing a cura di:

Tayla

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento