Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Legends – 1×07-08

Recensione: Legends – 1×07-08

Torna la nostra Malefica81 con una bella “doppia coppia” di Legends tutta dedicata a Loki e al Tesseract. Per una panoramica più ampia sulle svariate forme del fascinoso Dio dell’Inganno, potete consultare l’articolo a lui dedicato. Enjoy!

Legends

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Loki

Bentornate Fenici!

In vista dell’imminente uscita della nuova serie Marvel, che vi ricordo andrà in onda di mercoledì, come ogni venerdì abbiamo il nostro consueto appuntamento con Legends, che ci dà un breve riassunto sull’evoluzione dei personaggi nell’MCU che andremo a vedere.

Alla sua prima apparizione, il Dio degli Inganni è solo un essere assetato di potere, figlio adottivo di Odino e fratello di Thor.

Loki ha sempre tramato contro tutti per avere il posto che gli spetta sul trono di Asgard. In Thor, viene dato per disperso dopo la lotta sul Bifrost, distrutto dal Dio del Tuono.

In Avengers del 2012, Loki torna, evidentemente controllato da qualcun altro (Thanos), con l’esercito di Chitauri e il Tesseract come fonte di energia assoluta. Quest’oggetto è strettamente legato al Dio.

In Dark World, viene incarcerato nelle segrete di Asgard e per la prima volta vediamo la sua vulnerabilità, cosa che non si era vista bene nei film precedenti. Questo lo dobbiamo soprattutto a un attore del calibro di Hiddleston che ti fa provare qualsiasi emozione Loki stia provando, soprattutto quando viene a conoscenza della morte di Frigga da parte di Malekith… ogni volta è una mazzata.

In Ragnarok, è l’eroe, un’altra sfaccettatura del suo personaggio, così come quel “sense of humor” che Taika ha voluto aggiungere (grazie Taika Waititi!).

In Infinity War… ok devo proprio scriverlo? …Loki per la prima volta si definisce figlio di Odino ed erede al trono di Jotunheim (la vostra Mal ha fatto una hola incredibile!) e, per salvare Thor (vi prego… quella scena cerco sempre di evitarla), viene ucciso da Thanos. Thanos, no ma vi rendete conto? Quel melanzanone viola dal mento scrotale, quella cosa assurda che è forte solo perché ha sei Gemme del Potere nel guanto, uccide un Dio? UN DIO! Io sono ancora incazzata per questa porcata perpetrata dai fratelli Russo.

In Endgame, quando gli Avengers tornano indietro nel tempo per recuperare le Gemme, il Loki del 2012, quello non ancora cambiato, prende il Tesseract e da lì, svanisce.

Ed è proprio da qui che la serie Loki inizierà. Ma non sappiamo se il protagonista sarà l’eroe o il cattivo… con il Dio degli Inganni tutto è possibile. Magari quello morto in Endgame non era Loki ma altro? Vedremo.

Legends - episodi 7-8

“Ti assicuro, fratello, che il sole splenderà di nuovo su di noi.”

“I assure you, brother, the sun will shine on us again.”

Tesseract

In principio c’era il Big Bang e dalla sua esplosione nacquero sei cristalli di puro potere, ognuno di essi con una specifica caratteristica che controlla lo scorrere dell’universo: le sei Gemme Tempo, Anima, Spazio, Mente, Realtà, Potere.

Il Tesseract è quella dello Spazio, chiamato anche Cubo Cosmico per la forma che ha assunto nel corso del tempo, racchiude in sè un’energia illimitata e dà al possessore il potere di essere in qualsiasi luogo nello stesso momento, di muovere oggetti nello spazio e anche altro. Chissà, magari il Cubo ci mostrerà qualcosa che ancora non conosciamo.

Legends - episodi 7-8

La sua prima apparizione, se consideriamo i film in ordine cronologico e non di uscita, è in Captain Marvel, dove il Tesseract è la fonte di potere su cui la dottoressa Lawson compie esperimenti per avere un motore a curvatura luce, e proprio dalla sua esplosione, Carol ottiene i suoi poteri.

In Captain America the first Avenger, il Cubo Cosmico è ricercato da Hitler durante la guerra per arricchire la sua collezione di manufatti magici. L’oggetto finisce nelle mani di Schmidt, il futuro Teschio Rosso, che lo usa per implementare le armi e la tecnologia dell’Hydra. Da notizie certe sappiamo che l’energia del Tesseract è stata usata negli esperimenti su Bucky per farlo diventare il Soldato d’Inverno.

Rivediamo il Cubo in Avengers, utilizzato come portale per aprire il passaggio affinché i Chitauri di Thanos, guidati da Loki, invadano la terra. Nascosto su Asgard, il Tesseract appare nuovamente in Infinity war, dove viene preso da Thanos dopo aver ucciso il Dio degli Inganni.

Curiosità: nei fumetti esiste Kobik, la versione “Umana” del Cubo Cosmico.

Cosa ne sarà del Tesseract ora che Loki verrà preso dal TVA? C’è un amore viscerale tra il Dio e il Cubo Cosmico, chissà come andrà a finire. Lo scopriremo solo nella serie di Loki in onda il 9 giugno in streaming su Disney plus.

Alla prossima.

Un saluto dalla vostra Mal.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

StaffRFS

Lascia un Commento