Home » Recensione libri » Recensione: “Le Cronache dell’Accademia Shadowhunters – Benvenuti in Accademia vol. 1” di Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan

Recensione: “Le Cronache dell’Accademia Shadowhunters – Benvenuti in Accademia vol. 1” di Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan

Trama

Già come accaduto per le Cronache di Magnus Bane, anche per quanto riguarda le Cronache dell’Accademia, troveremo per il momento, in solo formato e-book e a prezzo modico, un racconto al mese.
Alla fine verrà poi pubblicato un formato cartaceo, che unendo le varie uscite mensili in un romanzo, le raccoglierà tutte.
Qui di seguito andrò a raccontarvi la trama e le mie impressioni su questo primo racconto.
Se non siete in pari con la lettura del sesto libro di The Mortal Instruments e precisamente “Città del Fuoco Celeste”, vi consiglio però di non andare avanti nella lettura di questa recensione perché per forza di cose, essa contiene spoiler!!!

Simon ha dimenticato il suo passato. Sa di essere stato un eroe, un vampiro e di aver combattuto a fianco degli altri Shadohunters per salvare il mondo.
È inoltre consapevole del fatto di essere in qualche modo sentimentalmente legato a Isabelle, di essere stato amico di Clary e degli altri, anche se ha solo ricordi vaghi e confusi.
Per questo, e per il fatto di sapere che in passato era ben altro, decide di andare all’Accademia con l’intento di imparare a essere uno Shadohunter come pensa si aspettino gli altri, ma anche per trovare un proprio posto nel mondo e dimostrare di tornare l’eroe che ha già dimostrato essere in passato.
Ma l’Accademia sarà tutta una scoperta, sia perché gli stessi Shadohunter non sono più quelli di un tempo, che perché là troverà qualcosa d’inaspettato, che lo porterà a riflettere sulla sua attuale natura di Mondano, ma soprattutto lo indurrà a una diversa considerazione del significato della parola “eroe”.

Recensione

Sebbene abbia affrontato questo primo racconto con molto timore, non avendo apprezzato tutti i racconti di Magnus Bane, devo ammettere che invece si è rivelato una piacevole sorpresa!
In questo testo, sebbene molto breve, si riuniscono e amalgamano bene tutti i sentimenti che si possono trovare in romanzo. Si ride, ci si diverte, ci si emoziona e perché no, si riflette.
Un degno inizio che induce a grandi aspettative, promettendo bene per i successivi racconti, e che lascia l’amaro in bocca solo e unicamente per la sua brevità. È infatti inutile negare che, finito il primi racconto, nasca immediatamente la voglia di leggere il secondo, perché essendoci così tanta carne al fuoco, è evidente che le sorprese non mancheranno, e cha la nostra autrice del cuore ci regalerà tante emozioni!!!

Fiamme Sensualità Nullo

Recensione a cura di:

LaDamadelBosco

Editing a cura di:

LadyLightmoon

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

 

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento