Home » Recensione libri » Recensione: ”L’angelo con la pistola” di Rita Mariconda

Recensione: ”L’angelo con la pistola” di Rita Mariconda

TITOLO: L’angelo con la pistola
AUTORE: Rita Mariconda
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Romanzo rosa
PREZZO: e-book € 2,99 cartaceo € 12,90
PAGINE: 300

USCITA: 19 Febbraio 2020

Angelica Mari ha vissuto per quasi tutta la sua vita in fuga. In fuga da un passato che la tormenta, da un segreto che mette a rischio la sua stessa vita. Si è lasciata la sua vera identità alle spalle tanto tempo prima, e adesso si nasconde dietro le pagine dei suoi stessi libri, che costituiscono la sua unica via di fuga da una realtà spietata.
Sean Campbell, primogenito di una casata nobile scozzese, ha il futuro scritto fin da quando è nato: ereditare il ducato di famiglia e farsi carico di tutte le responsabilità che quel titolo implica. Ma Sean non vuole stare al gioco. Rifiuta il ducato, diventa il capitano della SAS britannica e lavora come agente sotto copertura per il suo Paese.
La vita di entrambi cambia quando, per uno strano scherzo del destino, Sean e Angelica si incontrano. Quasi tutti i segreti verranno a galla, la vita di Angelica sarà di nuovo in pericolo, e l’unico che potrà salvarla, nascondendola nel suo lussuoso castello, sarà proprio Sean. Lui la proteggerà, a tutti i costi, ma ha una regola: non deve, per nessun motivo, innamorarsi di lei.

Ben trovate fenicette, quest’oggi voglio parlarvi di un libro che racconta di una meravigliosa storia d’amore, di una realtà fatta di violenza e paura ma anche di una bellissima favola che racchiude un finale a sorpresa.

Da sempre, Angelica vive nel terrore di essere riconosciuta o trovata. Figlia unica di un pericoloso boss mafioso, fugge da casa all’età di dodici anni dopo che gran parte della sua famiglia, tra cui la sua povera mamma, viene giustiziata da mafiosi preoccupati che suo padre parli. Infatti, il capofamiglia dopo essere stato catturato dalle forze dell’ordine decide di collaborare con la giustizia; il suo stato di “pentito” mette però in pericolo i suoi cari così si richiude di nuovo in un silenzio ostinato con l’intenzione di salvare almeno sua figlia. La ragazzina, però, non vuole essere d’intralcio alle indagini così svanisce nel nulla. Da quel momento vive di stenti non sapendo a chi affidarsi fino a che, trovata una buona amica, riesce a rifarsi una vita. Diventa una scrittrice famosa e cambia nome fino a conseguire importanti riconoscimenti letterari. Il successo e una importante somma di denaro guadagnata le fanno credere di poter fuggire da quell’inferno fino al giorno in cui, per caso, su di un treno diretto a Roma conosce un giovane inglese coinvolto nei servizi segreti.

Lui è Sean Campbell, nobile di origini scozzesi. Da sempre in litigio con suo padre a causa del titolo nobiliare, cerca di evitare le sue responsabilità lavorando per sua Maestà. Tra missioni e rocambolesche avventure attraversa diversi territori del mondo facendo le più svariate esperienze. Accompagnato dal suo fedele servitore John, è impegnato in una missione in Italia quando per caso incappa in una bellissima ragazza dai capelli scuri. Tra i due è subito amore e, nonostante le intenzioni di entrambi nel non far nascere niente di serio, la malia li cattura comunque.

Sean, così, fa saltare la copertura di lei che, di nuovo perseguitata dalla mafia, viene portata dalla sedicente spia in Inghilterra nella sua bellissima tenuta. Inizia così una favola moderna che, come in tutte le favole, vede i protagonisti attraversare vicissitudini innumerevoli prima di arrivare a una conclusione accettabile.

Un libro meraviglioso di cui non c’è un solo particolare che non mi abbia colpito o rapito. Dalla trama alle descrizioni, dall’immaginario alle tradizioni, dalle tematiche sociali ai pensieri e alle parole della protagonista che, con coraggio e intraprendenza, vive il suo stato di famiglia dando il meglio di sé per permettere a suo padre di redimersi e consegnare alla giustizia le belve feroci che attanagliano la sua terra.

Sean diventa finalmente adulto; Angelica, con il suo coraggio e la sua umiltà, lo aiuta a fare il grande passo riuscendo a fargli capire quanta fortuna ha avuto dal destino nell’essere chi è. Dietro di lui, una famiglia che rispecchia i più grandi canoni di Rosamund Pilcher con personaggi di grande spessore e molto da dire.

Un libro da leggere con animo lieto per ritrovare quella giusta dimensione che troppe volte perdiamo di vista, quell’equilibrio interiore che ci fa apprezzare chi siamo e cosa abbiamo.

Buona lettura care Fenici.

TITOLO: L’angelo con la pistola AUTORE: Rita Mariconda EDITORE: Queen Edizioni GENERE: Romanzo rosa PREZZO: e-book € 2,99 cartaceo € 12,90 PAGINE: 300 USCITA: 19 Febbraio 2020 Angelica Mari ha vissuto per quasi tutta la sua vita in fuga. In fuga da un passato che la tormenta, da un segreto che mette a rischio la sua stessa vita. Si è lasciata la sua vera identità alle spalle tanto tempo prima, e adesso si nasconde dietro le pagine dei suoi stessi libri, che costituiscono la sua unica via di fuga da una realtà spietata. Sean Campbell, primogenito di una casata nobile…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento