Home » Recensione libri » Recensione: “La zona rossa” The Summerville Sports #1 (Heartbeat) di Amie Knight

Recensione: “La zona rossa” The Summerville Sports #1 (Heartbeat) di Amie Knight

Titolo: La zona rossa
Autore: Amie Knight
Editore: Pub Me
Genere: Sport Romance
Serie: The Summerville Sports series #1
Data di pubblicazione: il 13 Marzo 2021

Dicono che la zona rossa sia il posto più difficile per segnare. Ma quegli ultimi venti metri erano il mio dolce punto debole.
Non per niente mi chiamavano Lukas “Ultimo minuto” Callihan.
Ero al massimo della forma, all’apice della mia carriera… fino a quando la vita mi ha dato il ben servito, più di quanto avrebbe mai potuto fare un linebacker.
La perdita di mia madre è stata devastante, e così sono rimasto l’unico punto di riferimento per la mia sorellina.
Prendersi cura di Ella e destreggiarsi con la mia carriera si prospettava la partita più difficile della mia vita.
La mia unica salvezza è arrivata con la rossa e sexy Scarlett Knox, la schietta insegnante di Ella.
Ama Ella. Odia me.
Pensa che faccia schifo come figura genitoriale, e non ha torto. Ma ogni volta che Scarlett è nei paraggi, sento la stessa sensazione mozzafiato che provo quando mi trovo a soli venti metri dalla linea di meta.
Lei mi fa sentire come se fossi tornato nella zona rossa, un posto in cui non commetto errori, in cui non ho mai esitato.
Almeno fino ad ora…

 

 

Sono stata attratta dalla copertina di questo libro e, siccome avevo appena portato a termine due libri molto impegnativi, mi sono detta che una bella storia d’amore proprio ci voleva. Ancora meglio se, all’interno, c’è un bell’uomo, palestrato, con un fisico mozzafiato. Un romanzo dove il protagonista era un giocatore di football americano sembrava una bella premessa…

Ho iniziato la lettura senza grandi aspettative e posso dire che, tutto sommato, il libro non mi ha delusa. Su certi aspetti è stato ancora meglio di quanto pensassi!

Ma cominciamo dall’inizio: questa è la storia d’amore fra Lukas Callihan e Scarlett Taylor Knox. Giocatore di football lui e insegnante lei. I due si sono conosciuti alle superiori, quando Scarlett era al primo anno (secchiona, con l’apparecchio, tutor di francese) e Lukas (bellissimo, fisico da urlo e il più popolare della scuola) frequentava l’ultimo anno e si preparava a iniziare la sua carriera sportiva al college. Quei pochi mesi di frequentazione fra i due finiscono con il primo bacio per Scarlett:

“Non si spinse oltre. Mi trattenne il viso come se fossi qualcosa di speciale e baciò la mia bocca in modo casto, puro, le sue labbra morbide premute contro il mio calore. Fu proprio come dovrebbe essere il primo bacio di una ragazza. Romantico. Devastante. Dolce”

Un momento indimenticabile, questo primo bacio, per Scarlett che influenzerà la sua vita.

Per più di dieci anni le loro esistenze non s’incontrano più fino a quando un tragico evento nella vita di Lukas lo riporta nella città natale.

Quello che segue è una bella storia d’amore fra due persone meravigliose: non pensate di leggere la classica favola del bello e dannato con la brava ragazza che lo riporta sulla giusta strada perché è molto di più! Lukas, infatti, è sempre stato un bravo ragazzo, un figlio e un fratello meraviglioso. All’inizio appare sposato con la sua carriera, ma, dopo aver ritrovato la sua dolce metà, creerà la sua speciale famiglia.

La vera sorpresa di questo libro è che tratta un tema molto delicato: i ragazzi con bisogni speciali (dal disturbo da deficit di attenzione all’autismo). Uno degli aspetti centrali della storia è cosa significhi avere in famiglia un ragazzo con la Sindrome di Down: la parte che ho apprezzato di più è stata proprio questa. La scrittrice è riuscita a trasmettere l’amore incondizionato, la felicità, la gioia che una persona con tale disabilità dona ai suoi cari. Ho, infatti, amato il modo diverso in cui i protagonisti del romanzo si relazionano con Ella (la sorella con la Sindrome di Down di Lukas – la sua Ellie Bellie, come la chiama lui). Troviamo la zia, angosciata, sempre preoccupata, e l’amico Mason che riesce a integrarsi nella routine e accettare senza battere ciglio Ella così com’è. Ella è sicuramente il mio personaggio preferito della storia.

Amie Knight riesce, con maestria, a introdurre un argomento delicato in una lettura leggera come un romanzo d’amore. Non si tratta solo di uno sguardo nella vita dei bambini speciali come Ella, è riuscita a portare molto di più: la consapevolezza. Molto commovente la lettera della madre che trova Lukas. Piena della forza e dell’amore che una madre prova per i suoi figli così diversi ma così tanto suoi:

“Lukas, ci saranno giorni di gioia innegabile, giorni in cui non scambieresti Ella per niente al mondo, e ci saranno giorni in cui lei ti farà venir voglia di strapparti ogni capello dalla testa. Ma anche in quei giorni non vorrai fare a meno di lei. Anche quei giorni sono speciali e importanti, perché aiutano a crescere e a prepararci. Ricordalo. Per prendersi cura della mia ragazza preferita, non c’è nessuno al mondo di cui mi fido di più del mio ragazzo preferito. E nei giorni in cui ti sentirai di non potercela fare, ricorda che puoi. Dopotutto, tu l’hai amata per primo.” 

Tornando a Lukas e Scarlett (Mister Quarterback e la Rossa), nonostante si tratti di una bella storia d’amore, con tanti sentimenti, dove le battute ironiche e divertenti non mancano, ci sono state delle scene che non mi hanno del tutto convinta. Possibile che, al giorno d’oggi, possa esistere ancora una ragazza di ventiquattro anni vergine? E in tal caso, come fai a lasciarti andare a una scena di sesso nell’aula dove insegni, con la porta aperta? Mi è sembrato esagerato. Possibile che la passione possa travolgerti a tal punto? In questa parte qualcosa mi è apparso fuori posto.

A parte questo aspetto, meno convincente, i due personaggi sono ben strutturati. La storia è lineare, senza grandi colpi di scena.

Ho letto questo libro in poche ore e mi ha lasciato una bella sensazione: di serenità e di felicità. Alla fine, ho trovato qualcosa di più di una semplice lettura leggera.

Consigliato!

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: La zona rossa Autore: Amie Knight Editore: Pub Me Genere: Sport Romance Serie: The Summerville Sports series #1 Data di pubblicazione: il 13 Marzo 2021 Dicono che la zona rossa sia il posto più difficile per segnare. Ma quegli ultimi venti metri erano il mio dolce punto debole. Non per niente mi chiamavano Lukas "Ultimo minuto" Callihan. Ero al massimo della forma, all'apice della mia carriera... fino a quando la vita mi ha dato il ben servito, più di quanto avrebbe mai potuto fare un linebacker. La perdita di mia madre è stata devastante, e così sono rimasto l'unico…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento