Home » Recensione libri » Recensione: “La vita segreta di Maud Dixon” di Alexandra Andrews

Recensione: “La vita segreta di Maud Dixon” di Alexandra Andrews

 

TITOLO: La vita segreta di Maud Dixon

AUTORE: Alexandra Andrews

EDITORE: Piemme

GENERE: Thriller

DATA DI PUBBLICAZIONE: 4 Maggio 2021

 

Chi è Maud Dixon? Solo due persone al mondo lo sanno. Una è la scrittrice che si nasconde dietro questo fortunato pseudonimo, l’altra è Greta Frost, la sua agente. Appena pubblicato, il romanzo di Maud Dixon è diventato un caso editoriale, e il suo nome è ormai sulla bocca di tutti. Eppure, un nome è tutto ciò che si sa di lei. Tra poco, però, a conoscerne la vera identità saranno in tre. Maud ha bisogno di un’assistente, e così nella isolata casa di campagna della scrittrice fa la sua comparsa, dopo accurata selezione, la giovane Florence. Ex assistente editoriale a New York, un passato incolore in Florida, il bruciante desiderio di diventare anche lei una scrittrice, Florence non riesce a credere di poter lavorare per “Maud Dixon”. Essere ammessa a condividere un segreto così grande la riempie di un’eccitazione incontenibile. Quando però, accompagnando Maud in un viaggio in Marocco, Florence si sveglia un mattino in ospedale, senza memoria, e senza nessuna traccia della compagna, un pensiero pericoloso le attraversa la mente. E se fosse il suo turno, adesso, di diventare Maud Dixon, e di prendersi quello che ha sempre sognato: la fama, la ricchezza, e la possibilità di scrivere? Stregata dalla sua stessa ambizione, Florence è di fronte a una scelta; ma quello che non sa è che i segreti di Maud Dixon non sono affatto finiti… In questo thriller Alexandra Andrews tesse una rete magnetica che si stringe sempre più intorno ai suoi personaggi; una lettura che ci fa interrogare sulla natura ambigua dell’identità e sulla potente, pericolosissima forza dell’ambizione.

 

Davanti all’inizio di La vita segreta di Maud Dixon hai l’impressione di assistere a una sequela di avvenimenti, che hanno come unico scopo quello di mostrarti quanto sia scialba e priva di emozioni la vita di Florence, una giovane assistente editoriale con il sogno di diventare scrittrice.

Lei è timida, insicura e accomodante in un ambiente, come l’editoria, che è l’esatto opposto: frizzante, innovativo e sempre a caccia di un nuovo bestseller. La sua rabbia repressa, però, le permetterà di ottenere quello che ha sempre desiderato, perché è fermamente convinta di meritarlo.

La sua occasione arriva quando la famosa scrittrice Maud Dixon la assume come assistente. L’acclamata autrice ama la sua privacy e tiene all’anonimato in cui ha sempre vissuto, nonostante il successo del suo romanzo. Qualcosa non torna in tutta la questione dell’assistente e forse Maud ha più di un segreto da nascondere.

In un susseguirsi di colpi di scena ben calibrati e con una scrittura fluida, Alexandra Andrews ci fa scoprire la vera storia che si cela dietro lo pseudonimo di Maud Dixon. Un libro che schiera dalla stessa parte due donne diverse ma “affamate” della vita, entrambe hanno sempre sognato in grande e sono pronte a tutto pur di eliminare ogni ostacolo che si trovano davanti.

Un thriller che mette in dubbio ogni cosa: quello che è non è quello che sembra, la verità è sempre più lontana. Una scrittura incisiva e priva di tonalità basse, ma con un’elevata dose di adrenalina, soprattutto negli ultimi dieci capitoli, dove la storia si ribalta continuamente portando il lettore a non capire come andrà a finire.

I due personaggi principali sono ben descritti e particolareggiati, Alexandra Andrews mette in mostra ogni difetto, come se volesse farci entrare nell’ottica del loro punto di vista. Come se volesse spiegare il motivo di ogni loro azione e comportamento. Facendolo però senza giudicare o condannare i suoi personaggi, bensì raccontando i fatti, così come sono successi. Una sorta di quadro pieno di luce e linee ben tratteggiate, nel quale, guardando attentamente, si notano delle crepe nella tela o dei difetti. Esattamente come sono le protagoniste di questo romanzo. Imperfette, piene di crepe e soprattutto diaboliche.

Un thriller ricco di suspense per chi cerca una storia che lascia senza parole.

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 1]

Sara

Kureha

Lascia un Commento