Home » Recensione libri » Recensione: “La Veggente – serie di Sasha Urban #1” di Dima Zales

Recensione: “La Veggente – serie di Sasha Urban #1” di Dima Zales

TITOLO: La veggente
AUTORE: Dima Zales
SERIE: La serie di Sasha Urban #1
GENERE: Fantasy
EDITORE: Mozaika Publications
PAGINE: 380
PREZZO: €12, 00 (Cartaceo), €3,99 (E-book)
DATA DI PUBBLICAZIONE CARTACEO: 6 Gennaio 2020
DATA DI PUBBLICAZIONE E-BOOK: 15 Gennaio 2020

Sono un’illusionista, non una sensitiva.
Apparire in TV dovrebbe lanciare la mia carriera, ma le cose vanno per il verso sbagliato.
Con il coinvolgimento di vampiri e zombie.
Mi chiamo Sasha Urban, ed è così che ho scoperto cosa sono.

Salve a tutte mie Fenici, benvenute allo spettacolo di magia di Sasha Urban. Preparatevi a rimanere strabiliate dai suoi incredibili numeri d’illusionismo, proverete emozioni uniche, assisterete a meravigliose visioni sin anche a percepire i limiti dell’ignoto. Ma ogni magia ha un trucco e Sasha sa nascondere molto bene i suoi. Fino a che una sera, dopo aver ottenuto l’invito a esibirsi a uno show televisivo di successo, lei capisce che non tutto ciò che fa è legato a una mistificazione. Conoscerà Dorian e Gaius così apprenderà alcuni segreti legati al suo passato. Persino la sua coinquilina Ariel, le apparirà in modo differente. Niente è ciò che sembra e il mondo nel quale è vissuta fino ad ora, nasconde numerosi segreti. Riuscirà Sasha a sopravvivere alla sua nuova vita? Cosa ne sarà dei suoi sogni di successo?

Un libro pieno di sorprese, una storia coinvolgente che ti prende e ti lascia senza respiro sin dalle prime pagine. Una costruzione complessa degli eventi e molto ben orchestrata ti trasporta in un universo nel quale tutti i miti, che noi abbiamo imparato a conoscere nel corso degli anni, vengono destrutturati e rielaborati, dandoci nuovi concetti sui quali costruire una rivoluzionaria visione dei miti. Così sappiamo che esistono degli eredi per divinità ed eroi, come Ercole e, che le divinità di un tempo passato, possono essere i vicini del tempo presente. Un mandato blocca semplicemente le loro azioni, per far sì che il mondo moderno mantenga una sua integrità.

Trovo un’idea vincente, questa particolare rielaborazione dei miti che l’autrice ha operato nei suoi scritti. Dal punto di vista strutturale, la lettura scorre fluida e le scene si palesano con facilità davanti al lettore, dando a esso la possibilità d’immergersi totalmente nella globalità degli avvenimenti. L’autrice porta avanti una doppia struttura, nella quale gli eventi reali s’intrecciano e si susseguono in maniera armoniosa con le visioni di Sasha. Lei è una veggente e le sue illuminazioni hanno il potere di condurla a cambiare la realtà, come un’autrice che, non convinta della prima scena, tira una linea per riscriverla con più ispirazione. Così fa Sasha, rielaborando il destino e prevenendo catastrofi.

Care Fenici, perdetevi nelle parole della nostra Veggente e ascoltate con me le sue miracolose previsioni. A presto!

1 La veggente
2 Indovina di Sventura
3 Sensitiva Riluttanti
4 Gioco di Fantasia
5 Deviazione Paranormale
6 Prophecy of Magic
7 Smoke, Vampires, and Mirrors

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
TITOLO: La veggente AUTORE: Dima Zales SERIE: La serie di Sasha Urban #1 GENERE: Fantasy EDITORE: Mozaika Publications PAGINE: 380 PREZZO: €12, 00 (Cartaceo), €3,99 (E-book) DATA DI PUBBLICAZIONE CARTACEO: 6 Gennaio 2020 DATA DI PUBBLICAZIONE E-BOOK: 15 Gennaio 2020 Sono un’illusionista, non una sensitiva. Apparire in TV dovrebbe lanciare la mia carriera, ma le cose vanno per il verso sbagliato. Con il coinvolgimento di vampiri e zombie. Mi chiamo Sasha Urban, ed è così che ho scoperto cosa sono. Salve a tutte mie Fenici, benvenute allo spettacolo di magia di Sasha Urban. Preparatevi a rimanere strabiliate dai suoi incredibili numeri d’illusionismo,…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento