Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione: “La stagione dell’allenamento” di Leta Blake – Training Season series #1

Recensione: “La stagione dell’allenamento” di Leta Blake – Training Season series #1

 

Triskell Edizioni, acquistabile qui.

Trama azzurro

Matty Marcus, pattinatore artistico di indiscusso talento, è disposto a sacrificare tutto per il suo sogno olimpico, ma in passato la mancanza di disciplina gli è già costata la medaglia d’oro. Ora la pressione è alta. Ha bisogno di un coach che riesca a tenerlo in riga, ma gli allenatori migliori non costano poco, e Matty non può più permettersi di continuare a praticare il suo sport, nonostante desideri vincere con tutto se stesso.
Quando un lavoretto redditizio come house-sitter lo porta nel rustico Montana, Matty fa del suo meglio per mantenere il proprio regime d’allenamento. Gli abitanti del posto si rivelano sorprendentemente tolleranti con il suo stile appariscente, specialmente l’affascinante e giovane allevatore Rob Lovely, che dimostra di essere molto più di un cowboy stereotipato. Proprio quando Matty ha bisogno di una mano ferma per riuscire a dare del suo meglio sul ghiaccio, Rob lo aiuta a comprendere quanto possa essere forte quando cede il controllo in camera da letto; con una rinnovata fiducia in se stesso, Matty si impegnerà al massimo per arrivare fino alla vetta.
Ma lo sport agonistico ha una dura tabella di marcia, e per realizzare il suo sogno olimpico Matty dovrà raggiungere la sua nuova coach a New York City, lasciandosi alle spalle Rob. Adesso deve affrontare la prova finale. Ha davvero imparato a essere un vincitore – sul ghiaccio e fuori – durante la sua stagione di allenamento?

 

Recensione azzurroMatty è un pattinatore agonistico che durante una gara olimpica ha un incidente e si fa male alla schiena: deve quindi rimanere fermo sei mesi e non essendo di famiglia ricca ha problemi economici, e le sue speranze di allenarsi per le successive Olimpiadi sembrano svanire. Un giorno una sua fans del Montana gli offre un lavoro, deve custodire la sua casa e i suoi due cavalli, mentre lei e il marito vanno in vacanza e faranno un lungo viaggio. Avrà un’ottima paga con il minimo sforzo, l’unica cosa negativa sarà che non potrà portare gli amici in casa né fare feste. Titubante per il posto, ma invogliato dai soldi, accetta, anche perchè scopre che la signora gli ha pagato l’affitto del palazzetto del ghiaccio per tutto il periodo che starà lì.

Appena arrivato conosce Rob, il vicino di casa, ed è un colpo di fulmine, alto, biondo, bello e… sposato con un figlio! Quindi fuori portata, ma la realtà è ben diversa: infatti Rob è gay, “sposato” solo per dovere (scoprirete il perchè leggendo). Quando Matty scoprirà la verità… boom scoppia la passione. Incontri Hot, si conoscono, si raccontano sogni, desideri, il loro passato, vivono il presente e sanno che il futuro è incerto o assente perchè il sogno di Matty è incompatibile con la vita di Rob in Montana.

La stagione dell’allenamento, Leta Blake - Training Season series - rfs -triskell edizioniPassati i sei mesi, infatti, Matty lo lascia per andare ad allenarsi a New York, un periodo atroce fatto di allenamenti duri e il cuore a pezzi, partecipa a diverse competizioni, è bravo ma non il migliore. Arrivano le Olimpiadi nelle quali lui è spettacolare ma non arriva all’oro… depressione in arrivo, delusione, anche perchè è stato votato con voti bassi a causa della politica del ghiaccio: lui è troppo gay, nel senso che carica troppo il suo esserlo. Purtroppo ha un altro incidente e si fa male all’anca, quindi subisce un intervento, riposo e fisioterapia e sa che la sua carriera è finita, ma deve accettarlo prima lui e poi decidere cosa fare.

Per caso incontra Ben (il figlio di Rob, ormai adolescente dato che son passati quasi due anni) e parlando viene a sapere che Rob adesso fa il fisioterapista proprio a New York. Matty decide di incontrarlo…
Mrs Blake è riuscita a farmi piangere alla fine!

Rob e Matty sono spettacolari: Rob è dolce, forte, con un lato dominante, infatti a ¾ di libro c’è un’intensa scena BDSM, quindi avviso le lettrici a cui non piace che o lo leggono oppure saltino le pagine :), è l’unica scena forte fatta per un motivo particolare, non dico altro per non spoilerare. Il libro NON è BDSM, assolutamente, ma Rob nel suo passato racconta di aver sperimentato un po’ di tutto e quindi è entrato per un po’ nel mondo sommerso.

Matty è insicuro, molto, ma molto gay (forse troppo! 😉 ) ha un rapporto di amore/odio con il pattinaggio e le sue insicurezze nelle gare si vedono, mentre nella vita di tutti i giorni non è insicuro per nulla. Adora i glitter, truccarsi, e vestire in maniera eccentrica, e se ne frega di cosa pensa la gente. Ha un ottimo rapporto con i suoi genitori, che lo accettano e lo supportano in tutto e per tutto.

Leggendo il libro riesci a vivere le sue emozioni sulla tua pelle (l’unica cosa che mi ha dato fastidio è stato quando Matty ed Elliot, suo migliore amico, si sono dati della cretinA), e quindi ridi, piangi, e soffri con lui. Consigliatissimo

Fiamme-Sensualità-Super-Hot NUOVA

Recensione: Tayla

Editing:Bettina

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento