Home / Recensione libri / Recensione: “La spada e il fiore – (Le profezie della strega scalza Vol. 7)” di Angela White

Recensione: “La spada e il fiore – (Le profezie della strega scalza Vol. 7)” di Angela White

Impavido, sfrontato, difensore degli oppressi e amante della libertà, Richard Torquil è il cavaliere più ammirato di Re Enrico II d’Inghilterra. Margaret, dama della Regina Eleonora, è considerata la lady perfetta. Le sue virtù sono innumerevoli: bellezza, grazia, riservatezza, intelligenza. In realtà la sua impeccabile condotta è una corazza che la protegge dal mondo e nasconde le sue fragilità. In cuor suo non ha mai dimenticato il giovane cavaliere errante che osò rubarle un bacio in riva al mare per poi scomparire dalla sua vita. Lei lo riconosce subito nel tenebroso, imprevedibile guerriero giunto a corte, che si diverte a provocarla e ignorarla, attrarla e respingerla in un gioco spietato. Ma forse capace di far cadere le reciproche maschere…

Fonte della trama: Amazon

Settimo appuntamento con la saga della Strega Scalza che sta vivendo una nuova primavera grazie alle intriganti cover e alle revisioni editoriali di cui sono stati oggetto quasi tutti i romanzi della serie.

In ognuno di essi è narrata la storia d’amore tra un cavaliere e la sua dama, personaggi tutti collegati tra loro tramite vincoli di parentela o alleanze con una misteriosa e potente donna con il potere di guarire e prevedere il futuro.

In questo nuovo romanzo ritroviamo Sir Richard Torquil, fedele cavaliere di Enrico d’Inghilterra, che abbiamo già visto nelle precedenti storie accanto ai suoi nobili amici e alla sua sposa Eleonora d’Aquitania. Un uomo profondamente ferito nel corpo e nell’anima.

Afflitto da una zoppia molto evidente e da un dolore che lo perseguita e ne limita i movimenti, Sir Richard è inaridito dalla consapevolezza di non poter più essere l’intrepido combattente che è stato, né di poter più condurre la vita libera e scanzonata alla quale è abituato.

Alla corte di Westmister a Londra incontra la bella lady Margaret, alla quale strappò un bacio sulla spiaggia tanti anni prima. La donna non lo ha mai dimenticato, idealizzandolo come cavaliere errante e senza macchia. Grande sarà quindi il suo stupore nel trovare un uomo più simile a un orso che all’angelo che ricordava.

Tra i due scoppierà una passione violenta che li condurrà inesorabilmente l’uno nella braccia dell’altra… ma ci sarà un futuro insieme per loro? Sir Richard dovrà rinunciare all’amata libertà per far fronte ai doveri verso le sue terre e lo farà conducendo con sé una sposa molto recalcitrante. Cosa succederà?

La spada e il fiore” non deluderà certamente le aspettative di quanti attendevano questo nuovo episodio de “Le profezie della Strega Scalza”. Angela White ancora una volta, con abilità tesse storie deliziose, raccontando con garbo e passione di periodi lontani e affascinanti.

Una lettura impedibile e indimenticabile.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Gli architetti di Auschwitz” di Karen Bartlett

Care Fenici, oggi Mumù ci parla di un ...