Home » Recensione libri » Recensione: “La rovina di ogni cattiva ragazza” di Holly Renee – The Good Girl series vol.2 –

Recensione: “La rovina di ogni cattiva ragazza” di Holly Renee – The Good Girl series vol.2 –

 

COLLANA: ROMANCE
Titolo: La rovina di ogni cattiva ragazza
Titolo originale: Where Bad Girls Go to Fall
Serie: The Good Girl Series 2
Autrice: Holly Renee
Editrice: Triskell Edizioni
Traduttrice: Silvia Giordani
Genere: Contemporaneo, erotico
Lunghezza: 180 pagine
Data di pubblicazione: 11 marzo 2021

La fine di ogni brava ragazza (The Good Girls Series Vol. 1)
La rovina di ogni cattiva ragazza (The Good Girls Series Vol. 2)

Non era mai arrivato nulla di buono dall’ascoltare il mio cuore.
Era avventato e irrazionale e si appassionava troppo quando leggevo un romanzo rosa.
Quindi l’avevo chiuso a chiave.
Avevo poche regole, e le avevo sempre rispettate.
1. Mai affezionarsi.
2. Scappare sempre via prima che i sentimenti diventino contagiosi.
3. Non importa come, mai innamorarsi, niente eccezioni.
Lui era un playboy che seguiva le stesse regole.
Quello che c’era tra noi era divertente, sexy e temporaneo.
Finché lui non ha mandato tutto all’aria.
Non avremmo mai dovuto essere il lieto fine l’una dell’altro, ma più provavo ad allontanarlo, più ci cadevo dentro.

Cercavo scopate facili, senza legami. Staci non era per niente facile. Lei era indomabile. 

Staci è un personaggio intrigante: sboccata, tatuata, lancia battute al vetriolo, ma una caratterizzazione ambigua e piccole sfaccettature che sembrano incoerenti (per esempio il suo amore per i romance) mostrano che questa facciata nasconde delle fragilità e delle insicurezze riguardo ai legami e all’amore.

Mason sembra in realtà il principe azzurro: un playboy divertente, simpatico, sempre sorridente e amante dei bambini; è bravo in cucina, capace di sedurre e capace di aspettare e rispettare i tempi e gli spazi di lei. Sembra un puro caso che sia ancora un ragazzo disponibile, essendo del tutto privo di difetti.

Io non avevo intenzione di andare oltre con lei. Non ancora. Non faceva parte del mio piano. Stavo ancora lavorando sul fare in modo di piacerle. Mi serviva che lei volesse stare con me prima che entrassimo di nuovo in intimità, ma ora era andato tutto a puttane. 

 Questo ragazzo così solare e tenace riesce ad avvicinare Staci in forma di amico, senza riuscire a evitare di farle sentire l’attrazione che sente per lei. Staci si lascia andare e, a tratti, fugge, fino al momento in cui riesce a fidarsi di lui. Grandissime fiammate di passione, inizialmente trattenute, che non possono evitare di tramutarsi in qualcosa di fisico.

«Mentimi e basta, Staci!» La voce di Mason mi raggiunse. Lo fissai, tutto il mio corpo implorava di arrendermi, ma io ero troppo sveglia. Avevo già imparato la lezione molto tempo prima, e non importava quanto lo desiderassi, non ne valeva il rischio. Non si meritava il mio cuore.

 È Staci la vera protagonista della storia: personaggio intenso, ben sfaccettato, con un trauma interiore e una storia da superare con un ex troppo violento, mentre Mason rimane una figura troppo positiva, che fa da spalla e sostegno alla crescita di lei, la aiuta a credere di nuovo nell’amore e a fidarsi di nuovo di un uomo.

Ma non mi sarei comportato come quel tipo di uomo.

Perché quel tipo di uomo non era quello di cui aveva bisogno Staci. Lei era una delle donne più indipendenti che avessi mai incontrato, e ora sapevo che si aggrappava a quell’indipendenza per via del suo passato.

Non l’avrei mai fatta sentire come se avessi voluto togliergliela.

Sarei stato geloso? Cazzo, sì. Lo ero in quel momento, ma c’è differenza tra la gelosia e la possessività. Non volevo possedere Staci. Volevo solo amarla.

 È una storia molto facile e prevedibile, piacevole da leggere, in cui gli ultimi capitoli sembrano tutti degli epiloghi. C’è effettivamente un piccolo punto di svolta, nel momento in cui il piccolo ostacolo da superare dà luogo allo sviluppo evolutivo del personaggio femminile.

Ma lui ingoiò i miei lamenti e continuò la sua tortura. Una cazzo di dolce tortura, che mi fece sentire fin troppo vulnerabile. Una vulnerabilità che non permettevo esistesse. Una vulnerabilità che stavo molto attenta a non mostrare mai, ma che Mason mi stava impedendo di nascondere. 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
  COLLANA: ROMANCE Titolo: La rovina di ogni cattiva ragazza Titolo originale: Where Bad Girls Go to Fall Serie: The Good Girl Series 2 Autrice: Holly Renee Editrice: Triskell Edizioni Traduttrice: Silvia Giordani Genere: Contemporaneo, erotico Lunghezza: 180 pagine Data di pubblicazione: 11 marzo 2021 La fine di ogni brava ragazza (The Good Girls Series Vol. 1) La rovina di ogni cattiva ragazza (The Good Girls Series Vol. 2) Non era mai arrivato nulla di buono dall’ascoltare il mio cuore. Era avventato e irrazionale e si appassionava troppo quando leggevo un romanzo rosa. Quindi l’avevo chiuso a chiave. Avevo poche…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento