Home / Recensioni libri cult / Recensione: “La lunga notte” di Colleen Gleason (serie I diari delle tenebre #1)

Recensione: “La lunga notte” di Colleen Gleason (serie I diari delle tenebre #1)

Buongiorno Fenici amanti dei Cult! Oggi Maljka ci parla di “I diari delle tenebre – La lunga notte” di Colleen Gleason

Durante un terremoto, il dottor Elliott Drake e i suoi amici perdono i sensi e rimangono intrappolati in una caverna, nelle viscere della terra. Al loro risveglio sono passati cinquant’anni e il mondo non è più lo stesso: mostri assetati di sangue infestano le strade e una stirpe di immortali – gli Stranieri – ha assoggettato la razza umana. Ma anche Elliott e gli altri non sono più gli stessi: il dottore, in particolare, scopre di avere degli strani poteri soprannaturali… E chi è Jade, l’enigmatica donna assetata di vendetta che una notte, all’improvviso, si unisce a loro nella lotta contro le creature del male? Da dove viene, e da chi sta scappando? Quali oscuri segreti nasconde? Jade ed Elliott dovranno combattere fianco a fianco per sconfiggere le forze misteriose che minacciano la loro esistenza e quella del genere umano. E nell’inferno che li circonda, saranno costretti a riscoprire le loro emozioni più profonde, da tempo rimaste sopite…

È la prima volta che leggo un distopico, ma non è la prima volta che leggo libri di quest’autrice.

La terra così com’era conosciuta è cambiata radicalmente. Ci troviamo cinquant’anni dopo la catastrofe successa nel 2010, davanti ad una devastazione terrificante dove l’umanità e la Terra stesse sono state tremendamente distrutte a causa dell’uomo.

Due specie si contendono la forza: da una parte i ganga, zombie mangiauomini e dall’altra gli Stranieri, uomini invincibili grazie a dei cristalli azzurri che donano forza e immortalità.

Lungo la narrazione troviamo quattro personaggi, due principali e due secondari. Tra questi ultimi vediamo Quent, playboy ricco ed annoiato, e Waytt, pompiere e paramedico. Tra i due primari incontriamo Elliot, il medico che bacia come un angelo, o un diavolo… mascella squadrata e occhi blu come l’oceano in una giornata estiva, e Jade, occhi scuri come la notte e capelli color mogano, colei che cavalca senza sella. Lei è stata rinchiusa, minacciata e violentata per tre anni da Preston, un uomo che pensa solo ai propri interessi ed è più viscido di una bava di lumaca. Una giovane donna che non sa più cosa significa amare per propria volontà e non per ottenere qualcosa.

I quattro amici sono rimasti svenuti per cinquant’anni in una grotta a Sedona, svegliandosi poi con il mondo completamente cambiato e in possesso di nuovi poteri che devono imparare a conoscere e a usare per combattere gli Stranieri.

Sembra che questa catastrofe sia legata in qualche modo al culto di Atlantide, ma per ora all’interno di questo primo capitolo della serie non si svela nulla.

Quello che è certo è che se siete divoratori incalliti di distopici non ci troverete nulla di nuovo.

A parer mio i personaggi sono un po’ piatti: poco carattere e tanto acidume da parte della protagonista; le storia d’amore e di sesso sono ben descritte, anche se secondo me le si potevano “alleggerire”, a volte sembrano messe lì a caso solo per far vendere il romanzo. Ultimamente, e lo dico anche se questo è un cult e rischio di tirami addosso il mondo, se c’è sesso le donne comprano.

Se volete passare un po’ di tempo e non sapete cosa leggere, questo libro va benissimo, ma non troverete una storia eclatante.

#1  La lunga notte

#2  Il bacio della notte

#3  La notte dell’abbandono

#4  La notte dell’inganno

#5  Night Forbidden

#6  Night Resurrected

#7  Tempted by the Night (storia breve)

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “Il Compagno prescelto” ( Programma Spose Interstellari #2 ) di Grace Goodwin

Buongiorno Fenicette oggi la nostra Lucilla ha recensito ...