Home » Recensione libri » Recensione: “La Figlia di Laiden – Saga del Clan MacDougall – Libro 1” di Suzan Tisdale

Recensione: “La Figlia di Laiden – Saga del Clan MacDougall – Libro 1” di Suzan Tisdale

Titolo: La Figlia di Laiden
Autrice: Suzan Tisdale
Serie: Saga del Clan MacDougal – Libro 1
Casa editrice: Self publishing
Genere: Romanzo storico
Data di Pubblicazione: 7 marzo 2016

 

Scozia 1343

Lei crede che gli uomini d’onore non esistano, fino a quando ne incontrerà uno che cambierà il suo cuore per sempre. Tradita da bugie raccontate prima della sua nascita, Aishlinn viene cresciuta da un patrigno duro e crudele. La sua vita cambia per sempre una notte terrificante quando è costretta ad abbandonare l’Inghilterra verso la salvezza delle Highlands scozzesi. Salvata da un gruppo di guerrieri Highlander, Aishlinn impara presto che gli uomini d’onore esistono. Scopre dentro di sé una forza che non pensava di avere e viene messa ferocemente alla prova quando è costretta a prendere una decisione straziante … lasciare che gli inglesi uccidano tutte le persone che ama, o arrendersi e pagare per il crimine che ha commesso.

Lei è tutto quello che lui non aveva mai pensato di volere in una donna…. Come feroce guerriero Highlander, Duncan McEwan è sopravvissuto a numerose battaglie, è andato a letto con innumerevoli donne, ed è sopravvissuto a una terribile tempesta in mare. Ha scalato montagne e ha perfino avuto la meglio in una lotta corpo a corpo con un gatto selvatico. Ma nulla di questo poteva prepararlo all’evento che gli cambierà la vita per sempre quando, un fatidico giorno di primavera, salva una ragazza dalle gelide acque di un torrente. Duncan farà di tutto per tenerla con sé e rischierà tutto per sottrarla agli inglesi che vogliono giustiziarla.

Buongiorno, Fenici.

È tempo di vacanze, siete pronte a fare un bel viaggetto nel tempo?

Eccoci nel 1343, siamo in terra inglese e proprio qui incontriamo Aishlinn, una giovane ragazza che dalla vita, fino a quel momento, non ha avuto molto.

Orfana di madre dall’età di cinque anni, negli anni seguenti è in balia di un padre e tre fratelli che non hanno fatto altro che disprezzarla e sfruttarla, rifiutandosi persino di crescerla nel modo opportuno per una donna; si ritrova, ora diciottenne, a sfuggire all’inaudita violenza del Conte di Penrith.

Nella sua disperata fuga dall’Inghilterra verso la sconosciuta Scozia, viene tratta in salvo da alcuni Highlander che, mossi dalla compassione per la disperata condizione fisica in cui la giovane riversa, una volta messi a conoscenza della sua storia, decidono di proteggerla.

Tra loro c’è Duncan McEwan, un valoroso guerriero destinato a diventare il successore del capo Clan e che, più di tutti, si sente responsabile di quel malmesso scricciolo di donna.

Durante il viaggio Aishlinn scoprirà che esistono persone buone, capaci di aiutare gli altri senza un tornaconto personale e che ci sono uomini con un sano codice d’onore.

L’arrivo al Castello di Gregor rappresenterà una rinascita per lei: supportata da Duncan e la meravigliosa gente del villaggio, la timida e paurosa ragazzina si trasformerà in una donna coraggiosa e caparbia, capace di prendere in mano la sua vita. Imparerà ad avere maggiore fiducia in se stessa e a guardare il futuro con speranza.

Ma il passato è sempre in agguato e minerà la felicità e l’amore appena conquistati.

La storia mi è piaciuta, sebbene i moltissimi (troppi) refusi l’abbiamo resa a tratti davvero difficoltosa e, confesso, hanno influito sul mio voto generale.

Il personaggio di Aishlinn è ben sviluppato, molti aspetti del suo carattere hanno ragionevolmente origine dalla sua infanzia non certo felice. Una donna con un’anima forte capace di rialzarsi dopo una sconfitta, una persona che vuole migliorarsi, una combattente che non ha nulla da invidiare al più valoroso dei guerrieri… ma al contempo “umana”, in quanto (a volte) passibile di decisioni stupide.

I meravigliosi paesaggi scozzesi fanno da cornice a questo simpatico racconto, rendendone ancora più piacevole la lettura.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: La Figlia di Laiden Autrice: Suzan Tisdale Serie: Saga del Clan MacDougal – Libro 1 Casa editrice: Self publishing Genere: Romanzo storico Data di Pubblicazione: 7 marzo 2016   Scozia 1343 Lei crede che gli uomini d’onore non esistano, fino a quando ne incontrerà uno che cambierà il suo cuore per sempre. Tradita da bugie raccontate prima della sua nascita, Aishlinn viene cresciuta da un patrigno duro e crudele. La sua vita cambia per sempre una notte terrificante quando è costretta ad abbandonare l’Inghilterra verso la salvezza delle Highlands scozzesi. Salvata da un gruppo di guerrieri Highlander, Aishlinn impara…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento