Home / Recensione libri / Recensione: Insostituibile di Angela Graham (Serie Harmony vol 2)

Recensione: Insostituibile di Angela Graham (Serie Harmony vol 2)

 

Trama

 

Cassandra Clarke sapeva che se avesse ceduto alla passione avrebbe corso il rischio di ferirsi. Eppure, nonostante questa consapevolezza, ora si ritrova sola, ma con la voglia di rimettere insieme i pezzi della sua vita e lasciarsi alle spalle il recente passato. Il suo cuore, però, fatica a dimenticare, a non provare rancore per chi prima l’ha sedotta e poi l’ha lasciata alla sua illusione. Cassandra aveva imparato a credere nell’amore, ma ora, per colpa di Logan West, non sa più cosa sia. Fidarsi di un uomo? È un errore che si è ripromessa di non commettere più. Ma cosa può succedere se d’improvviso tutto viene messo di nuovo in discussione? Il cuore, si sa, segue le sue regole e prende la sua strada. Riuscirà Cassandra a tenere sopite le emozioni che ancora prova e a trovare la forza per non abbassare la guardia di fronte alle insistenze dell’uomo che le ha spezzato il cuore, ma che lei sente essere insostituibile?

Recensione rosa

Insostituibile è il secondo volume della serie Harmony di Angela Graham. Ho iniziato questo libro senza tante aspettative in quanto il primo non mi aveva particolarmente coinvolta, ma ero curiosa di vedere che direzione avrebbe preso la storia tra Logan e Cassandra. La storia è scritta bene ma è il contenuto che ho trovato a tratti molto ripetitivo. Buona parte del libro gira sullo stesso argomento, cambiano gli scenari e i dialoghi ma il succo è sempre quello… Logan che cerca di farsi perdonare da Cassandra per ciò che è successo nel finale del primo volume (di cui non vi parlerò perché è parte cruciale della storia), lei che non cede, poi vacilla e poi rialza il muro eretto contro di lui. Buona parte del libro punta su questo e su come Cassandra cerchi in ogni modo di negarsi a Logan e di provare a voltare pagina anche se spesso si contraddice. L’attrazione fisica tra i due è sempre presente ed è ben percepibile, quello che però ha fatto fatica a emergere è un reale sentimento. O meglio il motivo per il quale questo sentimento scaturisce. Credo sia anche una delle poche volte in cui mi capita di avere un interesse maggiore per i personaggi secondari che per i protagonisti.

Anche se la serie è composta da un altro volume, sempre basato su Logan e Cassandra, in questo il loro rapporto troverà finalmente una risoluzione. Rimango comunque dell’idea che le basi per un libro singolo e conclusivo erano ottime e a volte spezzettarle così non aiuta.

Fiamme-Sensualità-Medio NUOVA

Recensione a cura di:

Miky

Editing a cura di:

Gioggi

Lascia un commento

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Review Party: “Annegare” di Marni Mann & Gia Riley

Buongiorno fenicette, oggi partecipiamo al review party di ...