Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione: “Inseguire le stelle” di Ariel Tachna * Lang Downs serie #2

Recensione: “Inseguire le stelle” di Ariel Tachna * Lang Downs serie #2

 

♦ Traduzione a cura di Claudia Milani

Dreamspinner Press, acquistabile qui ♦

Trama violaIl ventenne Chris Simms riesce a malapena a mantenersi a galla. Dopo aver perso la madre e la casa, si trova a dover provvedere da solo a se stesso e al fratello minore. Quando è attaccato da un branco di teppisti omofobi, Chris pensa che la sua vita sia ormai giunta alla fine, ma viene salvato da alcuni uomini che lavorano in un allevamento di pecore della regione. La sorpresa di sentirsi offrire un lavoro è superata solo dallo scoprire che il proprietario e il sovrintendente della stazione formano una coppia gay.

Per Chris la stazione di Lang Downs è un sogno, che migliora ancora quando scopre che il ragazzo per il quale ha un debole è non solo gay, ma anche disposto a spassarsela un po’. Tutto sembra procedere al meglio, fino a che Chris non si rende conto che i suoi sentimenti per Jesse sono molto più profondi di quanto previsto dal loro accordo.

Jesse ama la vita randagia e passa di stazione in stazione, senza mai cercare qualcosa di stabile. Convinto che Chris sia troppo giovane e fragile per una relazione seria, decide di fare in modo che la loro rimanga una relazione occasionale. Tuttavia, posto di fronte al tipo di rapporto che lega il proprietario della stazione al suo sovrintendente, comincia a valutare la possibilità di fermarsi anche lui a Lang Downs; almeno finché non si accorge dei sentimenti che Chris nutre per lui e piomba nel panico. I due ragazzi dovranno quindi decidere se darsi un’occasione, possibilmente prima che la fine dell’estate li separi.

Recensione viola

Dunque facciamo il punto.
In questo secondo capitolo della serie Lang Downs incontriamo Chris, un ragazzo ventenne che nella vita ha già molto sofferto, in una situazione estremamente pericolosa; è infatti preso di mira da un gruppo di ragazzi omofobi e picchiato selvaggiamente, rischiando di essere ridotto in fin di vita se non fosse per l’intervento di Macklin e Caine, protagonisti del primo capitolo della serie, che lo salvano e offrono a lui e al fratello più piccolo un lavoro e una casa. A Lang Downs Chris incontra Jesse, un jackaroo gay, ovviamente non dichiarato, che lavora come stagionale e non ha alcuna intenzione di mettere radici. I due diventano amici e decidono di assecondare l’innegabile attrazione intraprendendo una relazione senza pretese e aspettative, ma cosa succede se poi entrano in gioco i sentimenti?

Assistiamo in questo capitolo della serie non solo alla storia tra Chris e Jesse, ma anche all’evoluzione del rapporto tra Caine e Macklin .

Le problematiche affrontate riprendono quelle già espresse nel precedente libro, ossia la difficoltà di rivelare la propria reale natura, soprattutto in un ambiente ristretto, un po’ bigotto e votato al machismo come quello delle praterie australiane, la paura di lasciarsi andare ai propri sentimenti e il timore di non essere all’altezza.
Ho trovato questo nuovo capitolo più coinvolgente rispetto al primo che, confesso, un pochino mi ha fatto addormentare.

Scritto molto bene, piacevole da leggere, ma dal mio punto di vista manca quel qualcosa in più, quella particolare magia che ti fa innamorare follemente dei personaggi e ti fa arrivare alle ultime pagine già con l’ansia da separazione, in questo caso invece, (posso dirlo?) per quanto piacevole, per quanto carino e ben scritto non vedevo l’ora di finirlo… ecco l’ho detto.

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Recensione: Catford

Editing: Tayla

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento