Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione in doppia “Duetto” di Heden Winters

Recensione in doppia “Duetto” di Heden Winters

TramaI decreti di un conquistatore non possono separare Aillil Callaghan dal suo retaggio scozzese. Indossa con orgoglio il tartan del suo clan – ora proibito – aspettando il giorno in cui diventerà Laird, restaurando così il buon nome della sua famiglia e combattendo per liberare la Scozia dalla tirannia inglese. Un inglese nella sua casa? Un abominio! Eppure, il tutore che suo padre ha assunto per i suoi fratelli può avere qualcosa da insegnare anche all’erede dei Callaghan.
Il violinista e letterato Malcolm Byerly ha lasciato il Kent spinto dalla paura, cercando solo un impiego tranquillo, menti curiose a cui insegnare e un luogo ove mantenere celati i suoi segreti. Non sa che tra i suoi studenti vi sarà anche il fratello maggiore dei ragazzi – un barbaro che odia gli inglesi – e che il suo tartan rosso e verde nasconde un cuore affine. Il comune amore per la musica rompe le barriere tra due mondi.
Il padre di Aillil minaccia il loro amore, ma un pericolo più grande li divide. I due svaniscono nella leggenda.
Due secoli dopo, il violinista Billy Byerly arriva a Castle Callaghan e si sente stranamente a casa. Le leggende parlano di un Laird perduto che infesta il castello in attesa del ritorno del suo amante, ma Billy non crede alle leggende, ai fantasmi, o all’amore che dura oltre la vita.
Il Laird perduto, però, sa cosa gli appartiene.

Recensione

L’opinione di Samanta

Scozia, kilt, cornamuse e gaelico.
Per chi come me ama alla follia queste quattro cose nominate qui sopra, allora sicuramente non può non leggere questo capolavoro.
Un amore insolito per l’epoca in cui si svolge il libro, un amore che poteva essere punito dalla moltitudine, ma una amore vero, un amore che resterà tale per secoli.
Aillil e Malcon, due uomini fatti per restare insieme, fatti per vivere il loro per sempre, come i due violini fratelli che suonano melodie nelle loro mani.
La dolcezza e l’amore sono le prime cose che vi colpiranno leggendo questo libro. Dopo le prime pagine, le domande che affolleranno la vostra testa saranno tante, e quando finalmente capirete il filo della storia, succederà l’imprevedibile, la catastrofe, gli occhi vi si riempiranno di lacrime e la voglia di chiudere il libro sarà immensa… ma non fatelo … andate avanti, perché se credete nell’amore vero e puro, questo libro ne è la prova.
I due protagonisti sono fatti per vivere insieme, per intrecciare le loro anime e non slegarle mai più, come i suoni accavallati di due violini identici, nati per essere suonati insieme.
Non lo so, potrei continuare ore a parlare del libro e di loro, ma penso che poi potrei annoiarvi.
Prima di concludere la mia recensione, voglio solo dirvi una cosa…. Grazie Druidi!!!

Fiamme Sensualità hot

Samanta

 

L’opinione di Martina

Questo romanzo mi ha colpito già dalle prime pagine e, man mano che proseguivo la lettura, venivo rapita dalla storia commovente e bellissima dei due protagonisti. Malcolm Byerly, letterato e violinista divorato dalla paura che venga alla luce la sua attrazione per gli uomini, è convinto che debba lasciare il Kent e ci riuscirà grazie al suo vecchio insegnante che gli troverà un posto di lavoro nella Highlands, come tutore dei figli del Laird dei Callaghan. Malcolm pensa di aver finalmente trovato un impegno tranquillo, un posto dove mantenere celati i suoi segreti, ma non sa che qui incontrerà qualcuno destinato a sbaragliare le sue convinzioni.
Aillil, futuro Laird dei Callaghan, orgoglioso scozzese che indossa il tartan, nonostante sia stato proibito, odia gli inglesi perciò quando scopre che il nuovo tutore è uno di loro da in escandescenze, ma con il tempo arriverà a ricredersi. Grazie alla passione in comune per la musica i due si avvicineranno e Aillil riuscirà a guardare oltre i suoi pregiudizi. L’attrazione crescerà fino a far sbocciare l’amore, un amore indissolubile che nemmeno il tempo riuscirà a intaccare.
Non vi svelo altro altrimenti rischierei di rovinarvi la lettura, comunque non posso far altro che consigliarvi questo meraviglioso libro che parla di un amore che va oltre i confini del tempo, un amore destinato a durare per l’eternità.

MiniFiamme-Sensualità-hot

Martina

Editing per entrambe le recensioni:

LadyLeonor

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento