Home / Recensione in Anteprima / Recensione in anteprima :”Una star all’improvviso” di Mariachiara Cabrini e Manuela Pigna

Recensione in anteprima :”Una star all’improvviso” di Mariachiara Cabrini e Manuela Pigna

 

Care Fenicette in anteprima per voi il nuovo romanzo di Mariachira Cabrini e Manuela Pigna!

 

Avete mai sognato di incontrare l’attore dei vostri sogni?

E come reagireste se bussasse alla vostra porta?

Ad Amneris accadrà in una serata estiva, nella sua fattoria emiliana, dove Island March – la star più sexy del suo telefilm preferito – si presenterà al suo cospetto con una richiesta da cardiopalma.

Non traete conclusioni affrettate, perché nulla è come sembra.

Tra oche dal carattere irascibile, un pony psicopatico, un cammello con una gobba storta e un cane affettuoso, Island vivrà in incognito un’avventura tutt’altro che scontata. Quando si dice “passare dalle stelle alle stalle”… tutto sommato però, la proprietaria della fattoria non è poi così male.

Manuela Pigna e Mariachiara Cabrini si sono cimentate per noi in un chick lit spumeggiante e divertente. Ci trasporteranno sotto il cielo emiliano, in mezzo alla natura, dove vivremo una storia tutta da gustare

Nuova uscita della Dri Editore, stavolta alle prese con una divertente commedia piena di spirito e azione. La storia è ambientata tra l’Inghilterra e l’Italia e precisamente, in un piccolo paese nelle campagne emiliane, tra frutteti e vigneti, immerso nella pace e nel silenzio della natura.

La nostra protagonista è Amneris che abbandona una carriera sicura e promettente da architetto per diventare agricoltrice e imprenditrice di sé stessa.

La ragazza vive con sua nonna Ginesia, ed è circondata da uno zoo di animali strampalati e di parenti squinternati. Il suo unico passatempo consiste nel seguire una serie televisiva nella quale il bellissimo protagonista, Island March, interpreta il ruolo di un medico super sexy.

Amneris scarica lo stress scrivendo lettere all’attore nelle quali si sfoga descrivendo la durezza della vita contadina e raccontando tutte le sue vicissitudini.

Naturalmente la ragazza è convinta che le sue lettere finiscano nelle mani tutt’al più di un segretario, potete immaginare lo shock quando l’oggetto dei suoi sogni comparirà alla porta di casa giurando di amarla e di volerla sposare.

Il nostro Island March però, oltre che essere bello da morire e avere tante amanti da far invidia a Don Giovanni, è pure un terribile bugiardo. Il suo arrivo in campagna infatti, non ha nulla a che vedere con l’amore che dichiara di provare per Amneris. Sono tutte menzogne!

Il gioco si farà duro e nella storia faranno il loro ingresso altri personaggi che mescoleranno le carte e arricchiranno la scena con scoppiettanti emozioni e imprevisti.

Naturalmente Cupido scaglierà le sue frecce e la passione tra i due protagonisti divamperà in mezzo ai campi. Le scene d’amore sono descritte talmente bene da riuscire a emozionare il lettore. Personalmente, ho adorato la fuga durante la festa della vendemmia: romanticismo a go go.

Non voglio svelare nulla per non rovinare la sorpresa, ma è una novità imperdibile per chi ama il Made in Italy e le commedie romantiche.

 

 

 

 

Emanuela

Emanuela
x

Check Also

Recensione in anteprima:”Alta Frequenza” di Marisandra De Placido

        Cosa faresti se, all’improvviso, ...