Home » Recensione libri » Recensione in Anteprima » Recensione in anteprima: The game of love di Laura Lee

Recensione in anteprima: The game of love di Laura Lee

 

 

Titolo: The Game of Love

Autore: Laura Lee

Editore: Dri Editore

Genere:  Contemporary Romance

Collana: Spicy Romance

Pagine: 270

Data di uscita: 26 ottobre 2021

“Prima regola: non andare mai a letto con le donne con cui lavori.”

 

Un regista affermato.

Un’aspirante scenografa.

Una scommessa segreta.

 

I desideri hanno un prezzo. Sempre.

Eve sogna di frequentare una scuola di cinema a Parigi.

Gabriel vuole diventare il migliore regista di sempre.

Un accordo inconfessabile li costringerà a conoscersi.

Un gioco segreto annienterà ogni inibizione.

Attratti come magneti, dovranno confrontarsi con i loro demoni.

Verità nascoste, litigi e una passione travolgente.

La sfida tra l’amore e la menzogna sta per cominciare…

 

Laura Lee emigra nella Città Eterna dalle fredde e nebbiose Terre del Nord, portando con sé dai luoghi natii l’amore per le cime innevate e la tradizione gastronomica.

La passione per la lettura l’ha sempre accompagnata nei suoi vagabondaggi e racconta storie da quando ha memoria.

Ha un’ossessione per i quaderni, le penne nere e i post-it. 

Ha un bimbo chiamato amorevolmente “Tempesta” e un marito soprannominato “Il mio coinquilino”.

La sua aria seria nasconde in realtà uno spirito allegro e burlone.

 

 

Un famoso regista e un’aspirante scenografa sono i protagonisti di questa bella nuova storia d’amore che ci regalerà la Dri Editore.

Ambientato a Los Angeles, la terra delle illusioni, The Game of Love racconta l’incontro avvenuto grazie a una scommessa, tra Gabriel e Eve, profondamente diversi eppure, come scopriremo, complementari.

Lui è un uomo di successo, geniale ma maledetto con problemi familiari irrisolti e antichi dolori che lo rendono umorale, cinico e spietato. Si accompagna a Luke, attore famoso, con il quale condivide il triangolo: feste, alcool e donne. Gabriel non ha in programma di legarsi a una donna sola, né di mischiare sesso e lavoro, mai.

Lei è una giovane artista di belle speranze che aspira a Parigi, città dove andare a studiare per consacrarsi alla scenografia e raggiungere il successo. Contrariamente a Gabriel ha una solida famiglia alle spalle e lontana dal mondo patinato di Hollywood, sa portare avanti i suoi progetti con grande forza d’animo.

Un amore improvviso, battagliero e fatto di sesso e battibecchi continui li colpirà entrambi facendoli incontrare sul ring più e più volte fino al lieto fine.

Nonostante il cliché della storia: lui bello e maledetto, lei acqua e sapone e determinata, la storia funziona grazie all’approfondimento psicologico nei pensieri di entrambi che trasmette, non solo un dialogo continuo tra le due personalità contrapposte, ma soprattutto tante emozioni.

E stavolta il palmares degli occhi a cuore lo vince il protagonista maschile che è riuscito veramente a intenerirmi. 

Onestamente, mi avrebbe convinto anche senza tanto sesso sfrenato perché l’autrice sa davvero raccontar bene sentimenti e pensieri, ma in ogni caso complimenti ed alla prossima!

 

P.S. Un bel Romanzo su Luke, attore bello e tormentato, sarebbe veramente una bella idea…

 

 

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento