Home / Gay Romance / Recensione in Anteprima: “Prima di cadere” di K.C. Wells (serie Secrets #1)

Recensione in Anteprima: “Prima di cadere” di K.C. Wells (serie Secrets #1)

Progetto grafico realizzato da Vita Firenze

Da sei anni Ellis fa parte delle teste di cuoio della polizia di Londra. Fin dal primo giorno il suo partner e Wayne, che diventa presto anche il suo migliore amico. Quando Wayne nota i suoi sbalzi d’umore e la sua crescente irritabilità, conseguenza dell’insonnia, capisce di dover intervenire prima che sia troppo tardi. Decide così di portare Ellis all’inaugurazione di un nuovo club BDSM di cui è socio, il Secrets. Lo scopo? Dargli un assaggio di quello stile di vita prima di fargli una proposta. Wayne è convinto di poter riavere il suo amico solo se Ellis gli permetterà di prenderlo per mano e assumere il controllo della sua vita.

Ci sono però dei problemi. Intanto Ellis è etero. Poi è testardo. E infine è attraente. Wayne sa che dovrà mettere da parte i sentimenti per essergli d’aiuto. Ma saranno i veri bisogni di Ellis a prenderlo in contropiede.

Ed Ellis si fidava davvero. Si fidava di Wayne come di nessun altro al mondo. Wayne non gli aveva mai chiesto più di ciò che lui poteva dare. Non lo aveva mai fatto sentire stupido, come invece faceva spesso la sua famiglia. No, Wayne era sempre rimasto al suo fianco. Forte e affidabile, nelle situazioni critiche lo teneva al sicuro e lo faceva concentrare. Sorrise al pensiero di quanto il mondo sarebbe stato migliore se ci fossero state più persone come il suo amico.

Ellis e Wayne sono amici da anni, nelle loro pericolose missioni come teste di cuoio si proteggono a vicenda e Wayne è sempre disponibile per il suo amico. Ma ultimamente lo deve coprire troppe volte, Ellis è diventato instabile, aggressivo e molte volte fa errori che in un lavoro come il loro non sono tollerabili, mettendo a rischio sé stesso e la squadra. Se in un primo tempo Wayne riesce ad impedire che venga scoperto, capisce ben presto che l’amico perderà il lavoro se le cose non cambiano. Ellis da parte sua sta vivendo in un circolo vizioso da cui non sa uscire, sempre disponibile per tutti, la sua disfunzionale famiglia e i suoi amici senza saperlo, stanno vampirizzando la sua vita e lui si trova stanco e senza energia, incapace di avere del tempo per sé. Wayne sa bene cosa potrebbe fare per aiutarlo, ma sa anche, che convincere il suo etero e migliore amico ad affidargli la direzione della propria vita, per riuscire a ritornare l’uomo forte ed affidabile di prima non sarà facile. Ma quando le cose sembrano finalmente andare per il verso giusto e il loro rapporto diventa molto di più di ciò che entrambi avevano immaginato, qualcosa li metterà alla prova come mai prima.

Anche se il rapporto di questi due personaggi è quello di un Dom e del suo sottomesso, il tema BDSM è trattato in maniera molto soft, non troverete scene particolarmente dure, ma piuttosto intriganti e piene di affetto, anche la loro relazione evolve lentamente, per gradi, e in un primo momento per Ellis si tratta solo di lasciare che Wayne prenda determinate decisioni per lui, del tipo non rispondere al telefono per eseguire le pressanti richieste della sua famiglia, dormire e non bere litri di caffè. Ed anche questo per un uomo come lui, abituato a situazioni di pericolo, ad addestramenti durissimi è molto difficile da concepire, accetta solo perché si rende conto che da solo non può farcela, che i suoi nervi stanno cedendo sotto una pressione che il suo fisico provato non può più gestire, inoltre si fida ciecamente dell’amico che lo ha sempre protetto ed aiutato. Per Wayne invece, aiutare Ellis vuol dire potergli stare vicino. Gay dichiarato, non si è mai nascosto ma ha taciuto la sua appartenenza al mondo BDSM conscio dei preconcetti che esso fa nascere, da molti anni ormai è innamorato dell’amico ma è sempre stato convinto di non avere alcuna speranza anche perché lo ha sempre ritenuto un etero convinto. Eppure una volta entrato nel suo mondo, Ellis si rivela un uomo che ha sempre celato la sua vera natura e che solo nel momento in cui si affida totalmente all’amico, riesce ad essere sé stesso sentendosi amato per la prima volta nella sua vita, senza secondi fini.

Sono due bei personaggi i protagonisti di questo libro, forti e protettivi l’uno verso l’altro, ma ho trovato egualmente interessanti i personaggi che li affiancano come Eli e Jarod i proprietari del “Secrets” il club BDSM che fa da sfondo alla serie; ed i loro amici che chi ha la fortuna di poter leggere in lingua, ha già conosciuto nella serie” Collars and Cuffs” e che sono accorsi all’inaugurazione del nuovo locale. Ma è soprattutto Jarod che si troverà ad avere una parte importante nell’aiutare Ellis a prendere coscienza dei suoi desideri.  Nonostante il lavoro di entrambi i protagonisti, non è un libro in cui l’azione ha una parte rilevante se non negli ultimi capitoli, il tutto rimane centrato sull’evolversi della loro relazione e sui problemi della famiglia di Ellis che risulteranno alquanto strani ed originali.

La scrittura degli autori è fluida e piacevole, le scene di sesso sono ben scritte e gli autori sono riusciti ad infondervi un senso di tenerezza nonostante gli scenari particolari. È stata una lettura molto gradevole, ed ora sono già in attesa di tornare al Secrets e conoscere la prossima coppia di questa serie che è riuscita ad incuriosirmi.


 

Romanticamente Fantasy

Avatar
x

Check Also

Recensione in anteprima: “Cambio di Linea – Serie Harrisburg Railers #1” di R.J. Scott e V.L. Locey

Buongiorno fenicette, oggi Lucia ci racconta in anteprima ...