Home / Recensioni MM / Recensione in Anteprima: “Notti Tranquille” di Mary Calmes (serie Storie di Mangrove #2)

Recensione in Anteprima: “Notti Tranquille” di Mary Calmes (serie Storie di Mangrove #2)

Buongiorno Fenici! Oggi Kiki  ci parla in anteprima di “Notti Tranquille” di Mary Calmes (serie Storie di Mangrove #2)

Kelly Seaton conduce una bella vita. Ha un’impresa di giardinaggio, una bella casetta e un migliore amico, Cosimo Renaldi, con una famiglia eccentrica che lo ha adottato trattandolo come se fosse uno di loro. Certo, la notte si sente un po’ solo ma è un buon compromesso, e Kelly non può rischiare di rovinare tutto lasciando trasparire di volere di più, di aver sempre voluto di più, da parte di Coz.

Poi il passato di Kelly arriva in città, portando con sé brutti ricordi e sentimenti feriti che iniziano a trascinarlo a fondo, e Coz non capisce perché l’amico non gli permetta di donargli sostegno e forza, come Kelly ha sempre fatto per lui. Hanno già affrontato una guerra, il terribile incidente di Coz e il doversi reinventare una vita a Mangrove, in Florida. Perché non dovrebbero finalmente affrontare i loro trascorsi tormentati per costruire un futuro fatto di notti tranquille… insieme?

Il libro di cui vi parlo oggi è Notti Tranquille di Mary Calmes, secondo volume della collana Storie di Mangrove pubblicato da Dreamspinner Press.

La serie Storie di Mangrove contiene cinque brevi novelle ambientate nell’omonima cittadina della Florida. Sono racconti autoconclusivi di un’ottantina di pagine, in cui l’autrice americana ci parla di amicizia, rispetto e, soprattutto, amore. Con lo stile delicato che la contraddistingue porta il lettore con sé lungo storie prive di climax, da cui si esce confortati e felici.

In questo romanzo ci parla di Kelly e Cosimo, detto Coz, due ex commilitoni che si sono ritrovati dopo l’esperienza in Afghanistan. Il legame tra questi due uomini è fortissimo: Coz deve la vita a Kelly, che, sotto le bombe lo è andata a salvare da un mezzo in fiamme. Coz in quell’attentato ha perso il braccio sinistro, ma una volta rientrato a Mangrove, dove vive la sua famiglia, ha cercato di rifarsi una vita diventando agente di polizia. Abita con la madre e la sorella in un cottage in riva al mare. Dico subito che la famiglia Renaldi è spettacolare, e i dialoghi che si è inventata la Calmes mi hanno strappato tanti sorrisi.

Nel delizioso paesino, Coz viene raggiunto da Kelly, che ha ottenuto da poco il congedo dall’Esercito. E qui avviene la magia: Kelly, abbandonato dalla sua famiglia dopo il coming out, viene praticamente adottato dai Renaldi, che lo considerano, a tutti gli effetti, come un secondo figlio. È facile, per lui, decidere di fare di Mangrove la sua casa; avvia nel paesino un’impresa di giardinaggio, e si trasferisce nella casetta proprio a fianco della sua nuova famiglia. È evidente, fin da subito, la forte attrazione che Kelly prova per Coz, ma il ragazzo decide di non rivelare nulla, nel timore di perdere il suo migliore amico. A complicare questa già difficile relazione, compare dal passato di Kelly l’uomo che lo ha fatto tanto soffrire…

Care Fenici, io adoro questa serie, che con brevi racconti parla tanto di amore. Non ci sono strappi, durante la narrazione, o climax angosciosi. Solo due uomini che devono decidere se lasciarsi andare, o no, al sentimento che li tormenta.

Coz, dopo l’amputazione che lo ha reso disabile, non è sicuro di sé come lo era un tempo. Uomo serio e posato, non si è mai riconosciuto nello stereotipo del gay da una notte e via. Lui vuole l’amore, quello vero, fatto di appuntamenti, passeggiate al chiaro di luna, sentimenti e notti tranquille. Kelly non si accorge che lo Coz lo desidera, troppo terrorizzato che una relazione possa rovinare l’amicizia che li lega. Sarà l’arrivo inaspettato di un uomo dal suo passato a convincere i due ragazzi a parlare, e a chiarire ciò che provano l’uno per l’altro.

Come nella prima novella della serie, anche questa volta la Calmes fa la magia di farci vedere uno dei protagonisti attraverso gli occhi dell’altro. Kelly guarda Cosimo e vede un uomo integro e bellissimo, non un veterano che ha perso una parte di sé in guerra. Ha paura di perderlo, anche perché teme che il lavoro in polizia lo porti a mettersi in pericolo. Ma l’amore è prepotente, e non dà tregua… ci metteranno un po’, a cedere, ma quando lo faranno, finalmente, si sentiranno entrambi completi.

#1  Giorni nel Blu

#2  Notti Tranquille

 

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “Io+te” di Sarina Bowen e Elle Kennedy

Lucia63 vi racconta un nuovo romanzo MM che ...