Home » Recensione libri » Recensione in Anteprima » Recensione in anteprima: “MacRieve” di Kresley Cole (serie Immortals After Dark #12)

Recensione in anteprima: “MacRieve” di Kresley Cole (serie Immortals After Dark #12)

Una bestia tormentata…
Uilleam MacRieve credeva di aver messo a tacere i fantasmi della sua infanzia. Ma quando la brutale tortura subita risveglia in lui le antiche pene e distrugge il suo istinto di Lycan, il fiero Scozzese inizia a bramare l’oblio della morte. Almeno finché non incontra lei: una giovane umana così piena di spirito e coraggio da riuscire ad allontanarlo dall’orlo del baratro.
Una bella in catene…
Catturata per venire venduta all’asta, Chloe Todd viene introdotta contro la sua volontà in un mondo di mostri e folklore come una schiava in catene. Quando si vede offerta a queste creature della notte, teme di non vivere fino a riveder sorgere il sole. Almeno finché non viene reclamata da lui: uno spietato immortale dagli occhi traboccanti di angoscia e il cui tocco le fa ribollire il sangue nelle vene.
Il plenilunio che incombe…
Con nemici che spuntano da ogni dove, MacRieve porta Chloe nell’isolata fortezza delle Highlands dove è cresciuto. Ma quando accoglie la sua sensuale compagna nel proprio letto, questa si rivela essere più che una semplice umana, richiamando alla sua mente il suo crudele passato e mettendo alla prova la sua sanità mentale. Con il plenilunio che incombe su di loro, può Uilleam sconfiggere i suoi incubi peggiori per salvare Chloe… da se stesso?

Finalmente siamo giunti al tredicesimo volume della seducente e accattivante serie degli Immortali di Kresley Cole. E se prima pensavate che il numero 13 portasse sfortuna… aspettate a leggere delle sfighe del povero, dolce, testardo Uilleam Macrieve, noto anche come Will, o semplicemente Macrieve.
Innanzitutto preparate i fazzolettini per il prologo! Poche intensissime pagine sulla straziante e traumatizzante infanzia di

Macrieve… mi sono innamorata di lui fin da subito! Impossibile resistere a un animo così tormentato. Per non parlare poi delle sofferenze che patirà in futuro, e di cui dovreste essere a conoscenza se avete letto tutti i libri finora pubblicati in cui fa la comparsa L’Ordine nemico dei nostri immortali.
Fortunatamente la protagonista femminile controbilancia alla perfezione la nota drammatica data dal protagonista maschile: Chloe infatti è una ragazza forte, intelligente, divertente, e tanto per cambiare, senza traumi infantili grazie al cielo! Inoltre Chloe è un vero e proprio maschiaccio! È una calciatrice professionista, e pure cattivissima quando gioca! Ovviamente è anche bellissima, ma l’aspetto estetico è l’ultima cosa di cui le importa, e sarà proprio questa sua caratteristica la chiave per conquistare il cuore del burbero e diffidente Lykae.

L’incontro tra i due arriva proprio in un momento cruciale per Macrieve, e ovviamente avverrà grazie allo zampino della nostra Nix e grazie anche all’aiuto del fratello gemello di Will, Munro.
Con l’incontro tra i due tutto sembra andare alla grande… fino a che la Cole non ci colpisce con la sua solita batosta… e da lì in poi toccherà a Macrieve scavare nel proprio cuore, superare i propri traumi passati e capire cosa significa davvero amare.
Ho trovato la trama molto ben costruita e avvincente, anche se alcuni colpi di scena erano molto prevedibili. La cosa comunque non mi ha rovinato affatto il piacere dalla lettura, e lo stile della Cole, insieme ai personaggi meravigliosi da lei dipinti, mi hanno tenuta incollata alle pagine.
Macrieve è decisamente uno degli eroi tragici più riusciti dall’autrice! A pari merito con Malkolm, Conrad e Bowen.

 

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento