Home » Recensione libri » Recensione in Anteprima » Recensione in anteprima: “Cancer – La Regina dello Zodiaco #4” di Gemma James

Recensione in anteprima: “Cancer – La Regina dello Zodiaco #4” di Gemma James

 

Titolo: Cancer

Autrice: Gemma James

Serie: La Regina dello Zodiaco

Genere: Erotico

Editore: VIRGIBOOKS

Pagine: 109

Data di pubblicazione: 20/03/2021

 

1 – Aries

2 – Taurus

3 – Gemini

4 – Cancer

 

 

Dodici uomini. Una regina vergine. Un matrimonio combinato.
Una pozione.
Due uomini.
Una scelta.

E’ ciò che mi aspetta nella Casata del Cancro. Il regalo che Vance Morgan mi fa mi lascia di stucco. Potrò passare una serata con un membro della Fratellanza dello Zodiaco a mio piacere.

Il mio cuore mi suggerisce due opzioni.
Il mio corpo vuole il Leone.
Ma la mia mente vuole la verità.

Ho a disposizione tre cucchiaini con un elisir che toglie ogni inibizione. Con la mia capacità di giudizio alterata, gli errori sono dietro l’angolo… E spero con tutto il cuore di non fidarmi dell’uomo sbagliato.

 

 

La mia vita è diventata una lunga serie di obblighi mascherati da scelte.

 (Tratto dal libro)

 

Strani pensieri vorticano nella mente della Regina Novalee Van Buren durante la cena di benvenuto nella Casata del Cancro.

La regina è cambiata da quando ha messo piede sull’isola dello Zodiaco, l’innocente ragazza arrivata tre mesi prima è ora una donna, confusa e impaurita.

La crudeltà della fratellanza ha avuto un ruolo decisivo in questo cambiamento e le nuove rivelazioni apprese nella Casata dei Gemelli sono state devastanti per il suo stato d’animo già messo a dura prova.

Ora però può contare su un nuovo alleato, suo fratello Landon Astor, che le ha tolto un’altra certezza e ha messo carne sul fuoco su un passato sempre più sconvolgente che riguarda la sua paternità, la quale adesso può ricondursi a Franklin Astor.

Un segreto covato per anni e che nessuno deve sapere, perché il rischio sarebbe quello di perdere tutto ed essere la regina di niente.

É il dottor Vance Morgan a fare gli onori di casa e a dissipare i dubbi che dilaniano Novalee, con un dono di benvenuto, un elisir afrodisiaco.

 

“Un solo cucchiaino ha il potere di scatenare l’eccitazione di una donna, due la portano ad implorare per il desiderio, e tre aggiungono alle due sensazioni precedenti anche un terzo effetto collaterale, piuttosto singolare in effetti.”

(Tratto dal libro)

 

Accettando la pozione Novalee potrà scegliere uno dei dodici fratelli che sarà alla sua mercé per il resto della serata.

Qual è l’effetto collaterale di questa pozione? L’anorgasmia, che non è altro che l’incapacità di una donna di raggiungere l’apice del piacere.

Una miscela inventata dal dottor Vance Morgan, il cui ricordo è legato al primo giorno nelle mura circolari della torre dello Zodiaco, quando davanti alla fratellanza la visitò per provare la sua innocenza.

Con questi presupposti Novalee sarà in trappola nella tana del Leone? E chi sceglierà fra tutti questi maschi alfa?

Sebastian Stone, della Casata del Leone, ha già stretto un accordo con il dottor Vance Morgan, riguardante la verginità anale di Novalee. Ma per questo dobbiamo aspettare che lei varchi le porte della Casate del Leone e io già non sto nella pelle, preferendo il maschio in questione.

Sebastian è sexy come il peccato e il legame intenso e la brama sessuale che lo legano a Novalee è molto forte. Quando era nella Casata dei Gemelli ha già esercitato il suo potere su di lei, toccandola come non ha fatto nessuno. Ma la delusione di Novalee per ciò che ha scoperto su di lui e il rapporto che lo lega a Lilith Astor, la gemella di Landon nonché sua sorella, le hanno lasciato l’amaro in bocca e una voglia di rivalsa inimmaginabile. E qui non mi discosto dal sentimento di Novalee, lui è davvero sfrontato e spregiudicato, risultando poco credibile agli occhi della regina.

L’attrazione per Liam è più sbiadita in confronto a Sebastian, ma il Cancelliere sarà la sua scelta.

Ciò che la porta a questa decisione però, va oltre la lussuria e la conduce a lui per avere delle risposte sulla morte dei genitori. Il fratello, Landon Astor, le ha aperto gli occhi, rivelandole una lettera mandata dal re Van Buren al padre di Lilith una settimana prima di morire dove in qualche modo sarebbero implicati i Castle nell’incidente aereo.

Sono troppi i sentimenti contrastanti da cui è pervasa Novalee, ma il più forte è il senso di tradimento. Un confronto è necessario per la sua sanità mentale e perché non vuol credere a tutto questo.

 

Più mi avvicino a Sebastian, più mi allontano da Liam.

(Tratto dal libro)

 

Chi conquisterà il cuore della Regina?

Avrà le risposte che cerca?

Liam Castle è un osso duro, più posato rispetto a Sebastian e sembra anche più credibile, ma c’è un freno (qualcosa che non mi quadra) che gli dà un’aura di mistero e cose non dette.

La sensualità della storia raggiunge vette sempre più elevate con una maestria che rendono la trama accattivante e originale. I personaggi che ruotano attorno alla regina sono numerosi e ben caratterizzati e riescono ad avere un posto d’onore in ogni libro della serie, in base al ruolo che svolgono in quel momento. In questo capitolo è Lilith Astor che movimenterà la permanenza di Novalee nella Casata del Cancro e il motivo vi tocca scoprirlo da sole.

Questa sorella, ignara della parentela che la lega a Novalee, ha una forte personalità ed è un peperino niente male. Non è che mi abbia suscitato molta simpatia, ma prospetto che nasconda molto più di quello che sembra, nel frattempo toccherà alla povera regina sopportarla.

Care fenici, vi auguro una buona lettura!

 

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Daniela Pullini

Lascia un Commento