Home » Recensione libri » Recensione: Il Tuo Nome Williams di Cara Valli

Recensione: Il Tuo Nome Williams di Cara Valli

Titolo: Williams
Serie: Il tuo nome, vol.1
Autore: Cara Valli
Genere: erotic romance, suspense
Pagine: 220
Data di uscita: 18 giugno 2021

Erianne è costretta a lasciare la sua casa e il suo lavoro per cercare la sorella scomparsa. Giungerà in una città che non conosce, dove le regole sono diverse e niente è come appare. Informazioni scottanti la porteranno a scontrarsi con un uomo travolgente e pieno di segreti. Conoscerà gli elementi della sua squadra e stringerà un patto che metterà a rischio la sua libertà. Un uomo, una squadra, un’indagine, un accordo…

Mie care Fenici, la storia di cui parleremo oggi ci porterà a esplorare territori sconosciuti. In una città dove vige la legge del più forte, leggeremo della ricerca di una persona cara scomparsa.

Erianne è sulle tracce di sua sorella già da tempo.

L’agenzia alla quale aveva affidato le indagini si è tirata indietro per motivi misteriosi, e ora si ritrova da sola ad affrontare la malavita locale.

Questo fino quando sulla sua strada non incrocia Williams: un centauro dall’apparenza bello e perverso che si rivela pieno di segreti, con grandi capacità e molteplici sorprese.

Tra i due scocca la scintilla e per Williams, quello in cui è coinvolto non è più solo una missione da portare a termine, ma una regolazione di conti. Così stringe un patto con Erianne trascinandola in un universo ambiguo dove conoscerà la task force più inquietante di sempre, che ha lo scopo di bloccare la tratta di schiave di cui è vittima sua sorella.

Un romanzo esplosivo nella trama e nell’esecuzione.

I personaggi sono: esuberanti, eccitanti e coinvolgenti, adrenalina allo stato puro.

Questo romanzo è dinamico e sbalorditivo, ti catapulta in un evento dietro l’altro, raccontando di una criminalità onnipresente e tentacolare.

Non si tratta semplicemente di un genere erotico, ma di una storia che parla di sofferenza, paura e complicati casi da risolvere. Un romance con sfumature di giallo e crime che ci conduce a seguire i passi di una polizia impegnata a risolvere qualcosa di complesso e difficilmente districabile.

Williams è perdutamente innamorato della sua Erianne, farebbe di tutto per tenerla con sé. Ma il mondo di cui fa parte è pieno d’insidie, per questo inizialmente tenta di mantenere le distanze.

Lei, invece è testarda, irruenta e bellissima, si fa strada nel cuore rude dell’uomo, capendo che da quel momento in poi le loro vite, ormai intrecciate, non saranno più le stesse. Sono legati in modo indissolubile in un’estasi unica che li vede divenire come un solo essere.

Insomma, bisogna proprio dire che questa storia “scotta”!

Fenicette non perdetevi Williams, vi farà trascorrere ore indimenticabili.

Vi auguro una buona lettura e come sempre aspetto di conoscere le vostre impressioni.

A presto.

Click to rate this post!
[Total: 2 Average: 4.5]
Titolo: Williams Serie: Il tuo nome, vol.1 Autore: Cara Valli Genere: erotic romance, suspense Pagine: 220 Data di uscita: 18 giugno 2021 Erianne è costretta a lasciare la sua casa e il suo lavoro per cercare la sorella scomparsa. Giungerà in una città che non conosce, dove le regole sono diverse e niente è come appare. Informazioni scottanti la porteranno a scontrarsi con un uomo travolgente e pieno di segreti. Conoscerà gli elementi della sua squadra e stringerà un patto che metterà a rischio la sua libertà. Un uomo, una squadra, un'indagine, un accordo… Mie care Fenici, la storia di cui parleremo oggi ci porterà a esplorare…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento