Home » Recensione libri » Recensione: Il trionfo di Sophia – Serie: Colori della bellezza Vol. 3 di Corina Bomann

Recensione: Il trionfo di Sophia – Serie: Colori della bellezza Vol. 3 di Corina Bomann

 

Titolo: Il trionfo di Sophia
Serie: I colori della bellezza #3
Autrice: Corina Bomann
Editore: Giunti
Genere: Historical Romance
Data di uscita: 6 Ottobre 2021

1. La speranza di Sophia
2. I sogni di Sophia
3. Il trionfo di Sophia

New York, 1934. La carriera di Sophia è di nuovo a un bivio. Per anni le due imperatrici del make-up, Helena Rubinstein ed Elizabeth Arden, si sono contese il suo talento di chimica e le sue ingegnose creazioni, trascinandola in una vera e propria “guerra della cipria”. Adesso, dopo la rottura con Miss Arden, Sophia sogna di rendersi indipendente e creare una propria linea di cosmetici, ma per questo è necessario riprendere gli studi all’università. La malattia della sua carissima amica Henny richiede però una serie di cure molto costose e Sophia è l’unica in grado di aiutarla. Decide così di bussare ancora alla porta di Helena Rubinstein in cerca di un lavoro, ma come al solito Madame le impone una ferrea condizione: la assumerà e finanzierà i suoi studi di chimica, purché prenda al tempo stesso una laurea in economia, che la renderebbe una collaboratrice perfetta per l’azienda. Intanto le notizie della guerra in Europa si fanno sempre più inquietanti, ma Sophia non si aspetta certo di esserne travolta nel modo più sconvolgente: dopo l’attacco dei giapponesi su Pearl Harbor nel 1941, suo marito Darren decide di arruolarsi, andando incontro a un destino incerto…

Si chiude con il terzo capitolo la storia di Sophia Krohn, una giovane chimica berlinese che a causa di un amore sbagliato paga per tutta la vita una serie di scotti non indifferenti.

Emigrata prima a Parigi con Henny, l’amica ballerina che l’aiuta immensamente e poi a New York, dove potrà intraprendere una luminosa carriera nel mondo della bellezza prima al servizio di Elizabeth Arden e poi della Rubinstein.

In questo episodio, Sophia è ormai legata felicemente al pubblicitario Darren O’Connor e sta lavorando alacremente al servizio di Helen Rubinstein che le offre l’opportunità di concludere gli studi in chimica ed economia, costringendola così a legarsi all’azienda con un paio di manette d’oro.

Con un’incredibile forza di volontà ed energia, Sophia porterà a termine il gravoso impegno barcamenandosi tra lavoro, studio e matrimonio, ma sarà proprio quest’ultimo che soffrirà maggiormente del grande stress accumulato.

Sophia infatti non ha mai dimenticato il figlio perduto e l’impossibilità di averne altri e ciò la getta nello sconforto più nero.

Nonostante l’aiuto dell’amica Henny – che ormai è anch’essa a New York con la sua nuova vita – e il grande successo nel lavoro, la nostra eroina non riesce a gestire la frustrazione e la sofferenza e non potrà far nulla quando il marito si arruolerà per partire in guerra lasciandola con parole non dette e tanta rabbia.

La strada è ancora lunga e molte cose dovranno ancora essere capite prima di raggiungere una stabile serenità.

Ancora una volta l’autrice ci cattura con i suoi intrecci meticolosi, uniti a una scrittura scorrevole e semplice. Tutta la nostra attenzione è puntata sui processi mentali di Sophia, sulle sue sofferenze e sui suoi riscatti.

Prototipo della donna in carriera e self made che da emigrata diventa un importante manager di un’azienda emergente governata da una donna e per le donne. Sophia colpisce per la sua eccezionale umanità, per la sua empatia e capacità di andare sempre avanti senza indietreggiare a costo della sua stessa felicità.

Unendo sapientemente realtà e personaggi realmente esistiti, con la fantasia letteraria, ci troviamo di fronte alla degna chiusura di una saga magnifica, capace di scatenare un crescendo di emozioni.

La scena in cui Sophia incontra finalmente il suo figliolo ormai adulto, è un capolavoro di struggimento, mi ha fatto veramente piangere, lo confesso senza vergogna.

Mi sento perciò, ancora una volta, di ringraziare l’autrice che con la storia di Sophia ha raccontato un po’ dei sentimenti e delle ambizioni di ciascuna di noi.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
  Titolo: Il trionfo di Sophia Serie: I colori della bellezza #3 Autrice: Corina Bomann Editore: Giunti Genere: Historical Romance Data di uscita: 6 Ottobre 2021 1. La speranza di Sophia 2. I sogni di Sophia 3. Il trionfo di Sophia New York, 1934. La carriera di Sophia è di nuovo a un bivio. Per anni le due imperatrici del make-up, Helena Rubinstein ed Elizabeth Arden, si sono contese il suo talento di chimica e le sue ingegnose creazioni, trascinandola in una vera e propria “guerra della cipria”. Adesso, dopo la rottura con Miss Arden, Sophia sogna di rendersi indipendente…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento