Home » Recensione libri » Recensione: “Il mio romantico Natale” di Vi Keeland e Penelope Ward

Recensione: “Il mio romantico Natale” di Vi Keeland e Penelope Ward

Titolo: Il mio romantico Natale

Autrici: Vi Keeland, Penelope Ward

Genere: Romance

Editore: Newton Compton Editori

Pagine: 131

Data di uscita: 27/11/2020

Sexy Scrooge
L’ultima cosa di cui avevo bisogno era di condividere un Uber con un avvocato arrogante. La vigilia di Natale, sotto la neve. Non bastava essere diretta in tribunale per ritirare il mio pacco regalo con dentro una notifica di sfratto. Ma forse questa giornata potrebbe nascondere dei risvolti positivi.
Tra me e il Sexy Scrooge si è stabilito un contatto, è innegabile. E ora la nostra corsa sta per finire. Ci rivedremo?
Un gioioso equivoco
Devo ricordarmi di chiedere a Babbo Natale un paio di occhiali, quest’anno. Ho scambiato un uomo favoloso che riposava fuori dal mio palazzo per un senzatetto bisognoso di un pranzo, e abbiamo litigato. Io stavo solo cercando di fare una buona azione, visto che siamo anche sotto le feste, ma lui mi ha dato della presuntuosa. Per questo l’ho insultato. Se solo potessi non rivederlo più… Ma sembra proprio che il destino abbia altri programmi.
Natale di baci a New York
Doveva essere soltanto un bacio con un estraneo. L’ho fatto per dimostrare che non avevo perso il mio senso dell’avventura. Ma si sa che anche i piani meglio architettati possono fallire. Forse, dopotutto, questo Natale troverò anch’io qualcosa nella calza…

 

 

“Questo per dimostrare che, con un po’ di fortuna, le favole possono diventare realtà, a dispetto di Ebenezer Scrooge.”

 (Tratto dal libro)

Questo duo di ormai affiatate autrici ci regalano tre brevi ma deliziose novelle, dal sapore natalizio e ricche di coincidenze… ops, volevo dire di incontri voluti dal destino!

Il primo racconto inizia subito col botto: la povera Meredith è tormentata dalla sfortuna da un mese buono (non chiedete, ma sappiate che il culmine non è stato nemmeno un gatto morto!) e come se non bastasse ha ricevuto un avviso di sfratto. Insomma, decisamente l’atmosfera del Natale non è nei suoi pensieri mentre si lancia dentro un Uber di passaggio diretta al tribunale… e finisce in grembo ad uno sconosciuto sexy e molto infastidito che si becca pure uno schiaffo!

Il povero Adam nei tribunali ci lavora come avvocato (e già qui la lettrice più smaliziata può facilmente intuire le trame del destino) ma in tanti anni certo non gli è mai capitato di condividere la corsa con una donna che in prima battuta lo aggredisce verbalmente e fisicamente! Purtroppo a Natale gli Uber scarseggiano, la meta è la stessa e i due, nello stretto abitacolo di una macchina con un’autista a dir poco sarcastico, scopriranno di avere in comune molto più di quanto credono (e no, non solo la sfortuna!). Nel complesso una storiella molto divertente e con quel tocco di romanticismo che non guasta mai!

La seconda storia è quella che ho preferito, un pizzico più piccante e decisamente più commovente e ben strutturata della precedente. Anche qui l’inizio è davvero divertente e per la bella Piper assai imbarazzante: d’altro canto, non capita tutti i giorni di scambiare un bellissimo uomo seduto a terra per un senzatetto e ricevere, in cambio di un panino, un regalo decisamente provocante e sgarbato! Del resto per Mason quella sconosciuta ha riportato a galla ricordi terribili, e non gli importa un bel niente se voleva solo aiutarlo! Insomma, tra Piper e Mason non è certo amore a prima vista, ma ovviamente ancora una volta la magia del Natale ci metterà lo zampino e complice anche un adorabile vecchietto che farà da paraninfo, i due scopriranno di essere perfetti l’uno per l’altra, lasciando una scia di cuoricini e fiamme che ci catapulta diretti alla terza storia, ossia quella che ho gradito meno.

Sicuramente c’entra il fatto che ho ritrovato fin troppi elementi in comune con la prima storia (avvocati, tribunali, cause opposte etc. etc) e non ho apprezzato particolarmente la protagonista, mentre ho patteggiato decisamente di più per il personaggi principali maschili che, seppur in poche pagine e grazie a una donna che è quasi un’estranea, ha deciso di approfittare della magia del Natale e di un incontro fortuito per dare una svolta alla sua vita… insomma, Natale non è solo amore e regali, ma anche desideri, speranze e sogni realizzati!

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Il mio romantico Natale Autrici: Vi Keeland, Penelope Ward Genere: Romance Editore: Newton Compton Editori Pagine: 131 Data di uscita: 27/11/2020 Sexy Scrooge L’ultima cosa di cui avevo bisogno era di condividere un Uber con un avvocato arrogante. La vigilia di Natale, sotto la neve. Non bastava essere diretta in tribunale per ritirare il mio pacco regalo con dentro una notifica di sfratto. Ma forse questa giornata potrebbe nascondere dei risvolti positivi. Tra me e il Sexy Scrooge si è stabilito un contatto, è innegabile. E ora la nostra corsa sta per finire. Ci rivedremo? Un gioioso equivoco Devo ricordarmi di chiedere…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Daniela Pullini

Daniela Pullini

Lascia un Commento