Home / Adult / Recensione: “Il bacio dell’Highlander” di Karen Marie Moning

Recensione: “Il bacio dell’Highlander” di Karen Marie Moning

Trama

Drustan e GwenStregato da un potente incantesimo, Drustan Mac Keltar ha dormito per quasi cinque secoli nascosto nelle profondità di una grotta, fin quando un improbabile salvatore lo ha svegliato: una ragazza seducente come nessun’altra.
Gwen Cassidy è venuta in Scozia per scuotere la sua vita monotona e forse incontrare un uomo. Come poteva sapere che cadere in un burrone l’avrebbe spedita tra le braccia dell’uomo più affascinante che avesse mai visto?
Nel futuro del mondo di Drustan restano solo rovine, e lui sa che deve tornare al passato se vuole salvare il suo popolo; ma per farlo ha bisogno di avere al suo fianco una donna unica. Legato a Drustan da una passione più forte del tempo, Gwen si ritrova nella Scozia del XVI secolo, dove un nemico infido complotta contro di loro, al fianco di un guerriero in grado di cambiare la storia e sfidare ogni istante del tempo per la donna che ama.
Può un amore essere immortale, oltre ogni luogo e ogni era?

Recensione

Eccomi di nuovo con voi…
Inizio a parlarvi di questo libro dicendovi che è il quarto di una serie, PURTROPPO interrotta dalle nostre case editrici, come molte altre, e che molto probabilmente non sapremo mai le varie storie e vicissitudini di tutti i personaggi menzionati dall’autrice…MI VIENE DA PIANGERE!!!
La serie “Highlander” è composta da diversi libri tutti autoconclusivi, ma vi sconsiglio vivamente di leggerli separatamente, in quanto quasi tutti i personaggi vengono menzionati nei libri precedenti e/o successivi, per cui leggeteli tutti e in ordine di uscita!!!
DrustanIn questo capitolo troviamo due personaggi stupendi… Drustan, capelli lunghi, neri come la pece, occhi argentei, fisico scolpito nella pietra, un vero e proprio guerriero scozzese, e Gwen, capelli biondo/castani, occhi marroni, minuta di statura ma formosa… una ragazza comune del XXI secolo.
Già dalle prime pagine del libro possiamo farci una piccola idea dei principali tratti caratteriali dei due protagonisti, lei, piccola, ma audace, temeraria, a volte invadente,che lotta per una cosa che non ha mai avuto nemmeno da bambina: l’AMORE!!!
Lui, un cuore d’oro, vulnerabile di fronte a sentimenti che ha paura di mostrare per il terrore di essere ferito per l’ennesima volta, dolcissimo e desideroso di vedere la sua famiglia, i suoi bambini scorrazzare per il prato e l’amore negli occhi della sua donna.
Il fuoco tra i due divampa pochi capitoli dopo l’inizio, ma le vicissitudini del racconto ti porterrano a stare con il fiato sospeso fino a poche pagine dalla fine, e una volta arrivati a leggere la parola FINE, sono sicurissima che proverete a continuare a sfogliare le pagine per vedere se c’è ancora qualcosina da leggere…
GwenIn questo libro come nei precedenti, vengono fuori personaggi interessantissimi, e sinceramente amerei moltissimo leggere un libro interamente dedicato a loro, ma a meno che non leggiate in lingua, penso che questo desiderio non sia realizzabile, almeno per il momento. Posso citarvi ad esempio Dageus, fratello gemello di Drustan, che ha un ruolo importante e fondamentale nella storia, oppure, nei libri precedenti,  possiamo trovare Adam Black, anche lui veramente,  veramente interessante, ma torniamo a noi…
In queste 300 pagine oltre alla storia principale, possiamo leggere dell’inizio dell’amore tra Silvan (padre di Drustan e Dageus) e Nell (governante e parte integrante della famiglia), per cui capirete che mi piacerebbe moltissimo sapere di loro…
Cosa dirvi? Moning, un nome, una garanzia!!! Intrecci temporali, complotti, amore e passione vi terranno con gli occhi incollati nelle pagine.
Se amate la suspence, se amate l’amore con la a maiuscola, allora tuffatevi nel magico mondo dei kilt e dei loro guerrieri!!!

Fiamme Sensualità hot

Recensione a cura di:

Samanta

Editing a cura di:

LadyLeonor

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione in anteprima: Innamorarsi a Bombay di Jenny Ashcroft

Titolo: Innamorarsi a Bombay Autore : Jenny Ashcroft ...