Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Grey’s Anatomy – 17×17

Recensione: Grey’s Anatomy – 17×17

Grey’s Anatomy approda al finale di stagione con “Someone saved my life tonight” ed è arrivato il momento di fare bilanci. Quale sarà il responso definitivo di Barbie Klaus? Lo scopriremo solo leggendo! Carrellata sul penultimo episodio consultabile con un click.

Grey's Anatomy

Progetto Grafico di Francesca Poggi

Diciassettesima e ultima puntata di questa stagione di Grey’s Anatomy, Wiston e Maggie hanno deciso di sposarsi con una piccola cerimonia, ma i reciproci parenti si oppongono e i due sono costretti a rimandare. Meredith fa ritorno in ospedale e si occupa del suo nuovo ruolo, mentre Jo vende le proprie quote del Grey + Sloan Memorial Hospital per potersi permettere un avvocato che l’aiuti ad adottare Luna.

Grey's Anatomy - episodio 17

Allora… siamo arrivati al gran finale e lasciatemi dire che sono estremamente delusa. Sia dall’episodio in sé, sia dall’intera stagione.

Innanzitutto, questa puntata, come la precedente, ci fa fare dei salti nel tempo davvero enormi e veloci. Ci mostra avvenimenti che vanno da aprile 2020 ad aprile 2021 in quaranta minuti e mi dispiace dirlo, ma non sopporto questo velocizzare tutto all’ultimo momento. Avrei preferito di gran lunga che fossero state tutte così, non solo le ultime due. Ma concentriamoci su quello che è successo.

Meredith fa ritorno in ospedale e la vediamo nel suo nuovo ruolo di insegnante degli specializzandi, posto che prima era di Richard. La Grey cercherà di rivoluzionare le cose, nonostante la Bailey sia poco propensa ai cambiamenti. Inoltre, avrà a che fare con il percorso difficile ed estremamente lungo di una paziente, che alla fine riuscirà a operare. Un grossissimo traguardo e una meravigliosa vittoria sia per Meredith, sia per noi. Mi ero quasi scordata com’era vederla in sala operatoria.

In tutto questo vediamo Amelia, in varie riunioni degli alcolisti anonimi, parlare di Link e del loro futuro. Futuro che Atticus vuole insieme a lei, al punto da comprare diversi anelli per chiederle di sposarlo. Lasciatemi dire che i dubbi della Shepherd ce li portiamo dietro da non so quante stagioni, ma credevo che amasse davvero Link e che questa volta sarebbe stato diverso. Invece, in due puntate, a mio avviso, hanno smontato una bellissima storia d’amore. Vi giuro che è la vicenda che più mi lascia allibita, non riesco proprio a crederci.

Per carità posso capire i dubbi, non tutti credono nel matrimonio, o vogliono figli, ma se c’è l’amore credo che esistano altre soluzioni, diverse dal due di picche di fronte a QUATTRO ANELLI E UNA PROPOSTA! Ripeto, sono davvero scioccata.

Grey's Anatomy - episodio 17

Nonostante questo, Link si è anche prodigato per gli altri. In questa ultima puntata ha persino preso in affido Luna, per aiutare Jo a adottarla, dopo aver praticamente fatto la stessa cosa per i figli di Meredith per tutta la stagione. A questo punto mi chiedo davvero se questo disgraziato avrà mai un po’ di felicità?! Il fatto che nel finale, dopo il ‘rifiuto’ di Amelia, lo vediamo andare da Jo è del tutto comprensibile, ma non vorrei che gli autori poi ampliassero la vicenda facendola diventare qualcosa di più. Sono davvero preoccupata.

Collegandomi a questo, parliamo della Wilson. Dopo puntate e puntate a prendersi cura di Luna e dopo il rifiuto della richiesta di affido, così di botto, vende le quote, molla la casa dove viveva con Alex, chiede a Link di prendersi la bambina, vince la causa e si trasferisce in un mega attico. SERIOUSLY?!

Oddio, non fraintendetemi sono super contenta che lei sia riuscita ad avere la custodia, visto che se la meritava, però avrei preferito che tutto questo percorso fosse strutturato in un’altra maniera.

Le uniche che hanno avuto il lieto fine sono Maggie e Teddy, i personaggi che meno sopporto in assoluto. Sarò sincera, posso accettare e anche apprezzare quello della Pierce, che si è sistemata, ha trovato l’amore. Anche perché qualsiasi alternativa è meglio rispetto a lei e a Jackson insieme. Ma quello di Teddy, no… cioè dopo tutto quello che ha fatto, dopo tutte le puntate passate a sopportarla, le bugie e chi più ne ha ne metta, si prende il covid e nel giro di 15 giorni se la spassa con Owen.

Io boh… davvero senza parole.

Ha pure ricevuto la neve per Natale con tanto di proposta di matrimonio. Spero vivamente ci sia un girone all’inferno anche per gli autori, perché altrimenti non si spiega.

Che altro dire? Guardiamo il lato positivo? Non ci sono state morti, certo quest’anno ci siamo giocati dei bellissimi manzi che non rivedremo più… e ci siamo tenuti Teddy. Cosa volete che sia, è stato quasi meglio il finale della quinta stagione! Sono davvero delusa e amareggiata, avrei preferito meno puntate, ma a mio avviso più decenti. Non abbiamo neppure avuto la gioia di vedere Meredith e Hayes insieme, fuori dall’ospedale a limonare. Mi sentite urlare tutto il mio disappunto? Spero di sì!

Alla prossima stagione di Grey’s Anatomy.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Marina Amato

Lascia un Commento