Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Filthy Rich -1×10- Finale Di Stagione

Recensione: Filthy Rich -1×10- Finale Di Stagione

Ultimo appuntamento con Filthy Rich che ricordiamo non è stata rinnovata e quindi questo è sia il finale di stagione che di serie. Sarà piaciuto alla nostra irriverente Dany? Qui  potete trovare la recensione della puntata precedente.

Filthy Rich

Progetto Grafico a cura di Francesca Poggi

 

L’opera di ognuno sarà messa in luce; perché il giorno di Cristo la renderà visibile; poiché quel giorno apparirà come un fuoco; e il fuoco proverà quale sia l’opera di ciascuno.

Care Fenici, che inculata a secco! Il grande finale di stagione di Filthy Rich, che segna anche la fine della serie, è sensazionale per non dire tremendo!

Che colpi di scena incredibili! Mi spiace che non ci sia una seconda stagione, sarebbe stata interessante a questo punto. È giusto farvi sclerare con me, quindi cercherò di essere sintetica e procedere per gradi.Filthy-Rich-1x10-Imm.1

Nella scorsa puntata  di Filthy Rich, Eugene aveva fatto la sua comparsa a casa di Ginger, e da lì non si scolla, dice di essere un uomo diverso e che ha rinunciato ai beni materiali, ma… beh passiamo agli altri personaggi che è meglio.

Margaret è riuscita a lanciare la rivista guadagnando moltissimi soldi e grande influenza, ma ora, senza il reverendo e Franklin, si ritrova con due nuovi investitori: Antonio, la cui madre ha comprato le azioni da Don Bouchard, e Mark che le ha ereditate da Veronica, anche se non è suo figlio naturale.

Viene naturale inserire entrambi nel Consiglio di Amministrazione, in fin dei conti Antonio è un sempliciotto e quindi facilmente controllabile, mentre Mark sta per sposare Rose.

Margaret approva il matrimonio, malgrado il passato di Mark, principalmente per mantenere le azioni in famiglia, come constatato da Eric, ma non si esime dal raccogliere delle informazioni sul passato del futuro genero, cose che noi, almeno io, avevo già intuito mentre a quanto pare Rose no. Povera ingenua!

Al momento, quello messo peggio tra i fratelli è Eric. Si sente colpevole di aver lasciato morire un uomo, Becky vuole il divorzio, ha scoperto la relazione della sorella con la moglie e ciliegina sulla torta Rachel lo ha lasciato preferendogli Antonio.

Full d’assi per il nostro principino! Roso dal rimorso, corre a costituirsi per poi scoprire che l’uomo che aveva lasciato a morire, il giornalista Luke, non è affatto morto ma anzi sta bene ed è un agente dell’FBI.

Sfortuna nera! Luke ricatta Eric, informandolo che il 18:20 non è affatto estinto e che se vuole proteggere sua madre dovrà diventare un informatore. L’uomo si prende del tempo per pensarci, ma ognuno di noi sa che non ha molta scelta.

Il matrimonio è praticamente pronto, ma Margaret, non volendo che la figlia compia il suo stesso errore, la mette al corrente del passato di Mark, ossia della sua colpa nell’incidente che ha portato in coma il fratello, tutto perché spacciavano e fumavano erba. Insomma era abbastanza chiaro secondo me, ma per Rose no, e ovviamente, annulla il matrimonio. Questa volta dò pienamente ragione a Mark, ne trova sicuramente una meglio.

Per capire gli ultimi passaggi dell’episodio è utile parlare del passato di quella famiglia, principalmente di cosa successe la sera del ballo delle debuttanti di Margaret.

Aveva 23 anni, era la figlia della cuoca, ma la madre di Eugene le aveva prestato il suo vestito da debuttante per regalarle una serata magica. È lì che Eugene l’aveva notata e dopo aver ballato con lei se ne era innamorato, chiedendola in moglie qualche mese dopo. In verità, la stessa notte, Eugene insieme ad altri amici aveva pestato a sangue il povero Franklin, anch’egli lavoratore della casa insieme alla madre. Proprio questa aveva avvisato la datrice di lavoro di quanto avvenuto, e con loro c’era anche la cuoca. Invece di denunciarlo, anche perché come persone di colore avrebbero ottenuto poco, la madre aveva accettato del denaro e quindi un’opportunità per il figlio, barattandone pertanto la dignità. Immagino che per zittire pure la cuoca, la donna abbia fortemente caldeggiato un matrimonio tra suo figlio e Margaret.Filthy-Rich-1x10-Imm.2

Tornando al presente, Eugene fa la sua comparsa e subito iniziano i litigi: i fratelli contro Ginger che sapeva che lui era vivo, da prima di loro e non li aveva avvisati, Margaret contro Franklin, arrivato poco dopo Eugene, che ha autorizzato il passaggio delle quote del padre alla figlia Ginger, e ovviamente Margaret contro Eugene e la sua finta morte. Insomma un casino, ma non avete sentito l’ultima chicca.

Eugene continua ad affermare che oramai lui è un uomo di Dio, libero dai beni terreni, ha “risorto” Jason anche se per poco, ha aperto gli occhi di Eric e aiutato Ginger ad avere la vita che desiderava, e che vuole il bene di tutti e sei i suoi figli. Sei? Già, poiché oltre a Eric, Rose, Ginger, Antonio e Jason c’è anche la figlia di Becky. Sorpresa!

Ci sta un ‘sti cazzi? Direi di sì!

Altro che uomo nuovo, è un gran pezzo di merda, addirittura la moglie di tuo figlio, non voglio immaginare lo stato mentale di Eric. Sta di fatto che Eugene è tornato per prendersi cura di Becky e degli altri?

Amen, di certo nei confronti di Margaret non prova più niente, se mai ha provato qualcosa si intende.

Tutti restano allibiti quando se ne va, portandosi via la compagna e la piccola, decretando che non vuole assolutamente nulla tranne la casa. Figli allibiti. Margaret, completamente scioccata, caccia tutti fuori da casa, accettando solo la presenza di Franklin, che riprendendosi un poco di dignità accatasta un po’ di cose facilmente infiammabili e dà fuoco a tutto, con il benestare della donna. I figli grandi, insieme a Margaret e Franklin guardano la casa bruciare, come un gigante vaffanculo all’uomo che ha rovinato loro la vita e alla famosa dignità razzista. Ma restano insieme, perché è vero che Eugene li ha distrutti ma ha anche permesso che diventassero una famiglia e quindi un branco.

Ripeto che è un vero peccato che abbiano cancellato Filthy Rich, sarebbe stato divertente vederne il proseguimento. E come sempre non sono stata affatto sintetica, ma spero di avervi fatto divertire, di certo sentirò la mancanza di Margaret!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento